Ferrari: Delli Colli passa all’Audi per curare il simulatore

4 settembre 2013 12:44 Scritto da: Giacomo Rauli

Gabriele Delli Colli, responsabile del simulatore di Maranello, passa all’Audi dove avrà il medesimo incarico che ricopriva in Ferrari

simulatore-ferrariGabriele Delli Colli, dopo anni passati a lavorare a Maranello per la Ferrari, lascerà l’Emilia per approdare in Germania – a Ingolstadt – e diventare parte integrante del progetto corse dell’Audi.

L’ingegnere varesino, dopo essere stato responsabile del simulatore situato in un capannone adiacente alla Gestione Sportiva della Ferrari, avrà il medesimo compito anche in Audi, impresa automobilistica che sta cercando esperti proprio per realizzare e mettere a punto un proprio simulatore all’avanguardia da utilizzare per la sezione sportiva.

La Ferrari continua così il processo che vede allontanarsi ingegneri italiani, dopo il fallimento del progetto di rinnovamento del post “Schumacher era”, che prevedeva una forte italianizzazione della GeS dopo le partenze di Ross Brawn e, soprattutto, Jean Todt.

Delli Colli, nato quarantasei anni fa a Sesto San Giovanni (trasferitosi poi a Varese) e ingegnere dal 1992, è approdato in Formula Uno grazie a Giancarlo Minardi, facendo le prime esperienze nel “Circus” iridato con il team faentino. Dopo la scuderia italiana, Delli Colli ha lavorato per Sauber al fianco di Jean Alesi e Jordan ( ancora con Jarno Trulli, dopo l’esperienza in Minardi) prima di approdare alla Ferrari nel 2002, divenendo ingegnere di pista di Rubens Barrichello. Da qualche anno la Ferrari aveva affidato al varesino la messa a punto del simulatore dedicato alla Formula Uno, divenendo responsabile del sofisticato “ragno” che permette ai piloti di preparare i Gran Premi in modo virtuale prima di scendere in pista nel fine settimana.

2 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!