La Red Bull testerà le Pirelli 2014 al Montmelò

9 settembre 2013 17:12 Scritto da: Giacomo Rauli

La Red Bull testerà questa settimana le nuove coperture Pirelli destinate alla prossima stagione sul circuito del Montmelò. Ricciardo scenderà in pista con una vettura del 2011

vettel-monza-redbullQuesta settimana, sul tracciato del Montmelò, la Red Bull effettuerà un test dedicato alle gomme, in cui testerà gli pneumatici che dovrebbero essere prodotti dalla Pirelli per la stagione sportiva 2014.

Il test per Pirelli effettuato in terra spagnola vedrà impegnato il team di Milton Keynes con una monoposto del 2011 (la RB7, che dominò il mondiale di quell’anno) guidata dal futuro pilota titolare del team, Daniel Ricciardo. Paul Hembery, responsabile del settore Motorsport dell’impresa milanese, ha più volte rassicurato gli altri team, assicurando che la Red Bull non avrà alcun vantaggio nel provare le specifiche destinate al 2014.

Nonostante ciò, molti team si sarebbero fatti avanti per svolgere lo stesso test che vedrà protagonista la Red Bull. Proprio oggi Speed Week ha rivelato che la McLaren si sarebbe proposta per effettuare il medesimo test sulle gomme 2014. Il team di Woking, così come la Red Bull, avranno i canonici mille chilometri da poter percorrere, ma con una monoposto vecchia di almeno un paio di stagioni, così come prevede il regolamento.

13 Commenti

  • Anche la Ferrari tempo addietro aveva effettuato un test del genere…….
    Peró non capisco: per evitare polemiche e sospetti basterebbe che questi test per le gomme fossero aperti a tutti, chi vuole partecipa, chi non vuole no

  • il discorso potrebbe essere molto semplice se solo la fia facesse il suo dovere.

    1) si possono fare testare le gomme 2014 con le monoposto vecchie? bene, tutte le squadre nel giorno X si ritrovino sul tracciano Y per testare le gomme, 1000 km a ciascuno!

    2)non si possono testare le gomme? EQUITA’! la pirelli sviluppa la gomme DA SOLA (cosa che sa fare benissimo, non ci prendiamo in giro), fornisce i dati alle squadre, che sviluppano le monoposto. se tu RebBull, Ferrari, McLaren, Mercedes, o chiunque tu sia, hai problemi di affidabilità con le gomme, SONO C*A*Z*Z*I TUOI! vai più piano o fai 3 pit stop in più degli altri! non vedo il motivo per cui chi ha lavorato con metodo deve essere penalizzato da qualcuno che ha invece ha fatto finta di non sapere che le gomme erano diverse, semplicemente per non stravolgere un progetto che da anni è vincente. ma tanto si sa, basta tirar fuori un pò di dollaroni e chiunque può mettere le gomme che vuole, e imporre le gomme agli altri.
    >>QUESTO E’ UNO SCHIFO<<

    P.S. sono consapevole che anche massa ha avuto problemi di affidabilità, ma da quanto mi risulta la ferrari non ha piagnucolato dietro la FIA per modificare MESCOLE e CARCASSE della ruota. se mi sbaglio, qualcuno mi corregga e reciterò il mea culpa.

  • Ferrari allora tu prova le Michelin versione 2014! :)

    • Non sarebbe male come idea, magari dopo qualche gara si potrebbe usare la tecnica della Redbull.. le pirelli si consumano subito, troppi pitstop ecc.. poi si potrebbe usare un camber molto aggressivo per farle esplodere ed infine imporre le michelin.

  • Oltre il fatto della regolarità o meno, vorrei far notare che RedBull e Mclaren (altro team che sembra essere pronto al prossimo test di 1000 km)sono i due team che più di ogni altro hanno voluto la soppressione dei test, solo lo scorso anno dopo il test collettivo del Mugello, gli stessi team, dicevano che non era servito molto se non a spendere dei soldi e che si sono opposti a rifarlo in questa stagione.
    Adesso fare un test con vetture vecchie e senza ricevere dati, come viene sostenuto, non sarebbe spendere soldi inutilmente ?
    SIAMO AD UN LIVELLO DI IPOCRISIA ASSOLUTO O CI CREDONO TUTTI DEI DEMENTI ?

  • Davvero?! Come mai dare uno svantaggio così grande alla RB? D’altronde è al livello della marussia, un po’ di aiuto le serve…
    Il problema è che il prossimo anno ricominceranno a contare un po’ i motori e la RB vuole iniziare le furbate in anticipo, d’altronde perché ridursi all’ultimo momento…
    Sia chiaro, il test in sé è regolare ma poter provare le gomme sarà a dir poco vantaggioso nello sviluppo della vettura dell’anno prossimo!

    • E’ solo un metodo per tappare l’assurdità del divieto di fare test. Sembra che anche la Mclaren fara’ un test, ma che razza di regolamento è… Bisogna fare domanda in carta da bollo e mettersi d’accordo con la pirelli.

      Del resto questo cavillo del regolamento è stato reso noto dopo che la Mercedes ha fatto la furbata di girare con la monoposto 2013. L’altro interrogativo è… ma le gomme 2014 sono quelle che ha provato la Mercedes o sono quelle che provera’ la Redbull ? magari non andranno bene alla Redbull e saranno modificate. Del resto in questa stagione hanno ottenuto le gomme su misura, distruggendo l’ottimo lavoro Ferrari e lotus. Si sa’ se la redbull non riesce, mica è colpa sua ma della Pirelli e del numero di cambi gomme troppo elevati. Quando furono vietati gli scarichi in rilascio nel 2010, il regolamento non fu’ applicato perche’ la redbull aveva problemi d’affidabilita’… e quindi si arrivo’ fino alla fine del campionato con la redbull irregolare ma affidabile quando gli scarichi in rilascio furono dichiarati illegali a Silverstone.

      Ma la redbull non solo decide quale strada prendere, ma quando vuole decide anche cosa deve essere irregolare, sembra infatti che nel 2012 la Ferrari stava introducendo dei materiali che cambiavano forma in base alla temperatura istallati sui freni, la Redbull scrisse una lettera e chiese chiarimenti…
      C’è anche la grande buffonata del muso di gomma, era evidente da anni che la redbull faceva flettere tutto il naso ma in questi tre anni il regolamento è sempre andato verso una direzione, cioe’ fare dei test di flessibilita’ sui musetti smontati e solo sulle ali…

      Da notare poi il caber aggressivo usato dalla Redbull che la pirelli aveva sconsigliato di usare…

      Attualmente per battere la redbull, non solo devi essere piu’ bravo ma non la devi fare fuori dal vaso… !
      Non puoi andare controcorrente e sviluppare la meccanica in funzione degli pneumatici, non puoi avere le stesse deroghe che hanno loro sui renault perche’ solo loro hanno problemi d’affidabilita’ ed inoltre se guarda caso arrivi a duellare fino alla fine nell’ultima gara devi aspettarti qualche bandiera verde non rispettata. Capitolo sicurezza, se scoppia una gomma pirelli allora la Redbull insorge e bisogna tornare alle gomme 2012, se invece in Redbull durante una sosta super veloce salta via una gomma causando gravi lesioni ad un cameramen è del tutto normale, perche’ regolamentare il cambio gomme sarebbe un danno per la redbull. !!!

  • Giuseppe.Ferrari

    HOT: Raikkonen in Ferrari, la Bild dà la cosa come ufficiale. Il finlandese avrebbe firmato anche un contratto preliminare.

  • Ecco…. questa stagione e le polemiche sulle gomme non sono servite a niente. Sono assolutamente schifato… per la verita’ anche la Ferrari ha fatto in passato un test con la F150 di gomme che pero’ sono andate al macero, ma non è questo il punto…
    Il discorso è molto semplice, basta !! con i privilegi per qualcuno il problema di fondo è solo uno che la FIA e gli inglesi non ammetteranno mai, togliere i test è stata la porcata del secolo. Ma che diamine un regolamento che dovrebbe limitare i costi… ! ma chi se ne frega se la Marussia non ha i soldi per partecipare. I test devono tornare liberi che vuole investire e vuole girare deve poterlo fare. Ovviamente anche il parco chiuso e tutte quelle macchinose regole che servono solo a controllare l’andamento del campionato devono sparire. Via anche la gestione inglese… Ferrari vai via da questo schifo, bisogna rifondare il campionato di f1, non il campionato Farsa inglese…

  • Giuseppe.Ferrari

    il fatto è che la redbull in questi anni si è solo limitata a perfezionare un progetto già ottimo di base, quindi tutte le macchine di ogni anno sono delle evoluzioni di quelle precedenti. per questo motivo penso che la RB avrà molto più vantaggio da questi test, perchè sono stra-convinto che la monoposto del prossimo anno sarà concettualmente basata su quella di quest’anno e dei precedenti…

  • lol…ma perche’ solo loro?
    e’ assurda sta cosa…

    • Ho letto in un articolo che è tutto regolare… :- )
      In effetti il regolamento prevede il test dei 1000 km è questa l’anomalia. Facciamo un paragone con un altro sport, il ciclismo vieta espressamente l’assuzione di alcune sostanze, ma se ti metti d’accordo con il produttore puoi farlo !!!
      Scusate ma che c*a*z*z*o di logica… tutto il regolamento è farcito di mille vie da un lato ti vietano di farlo dall’altro se la padre padrone vuole puoi farlo.. E’ un regolamento assurdo fuori da qualsiasi logica sportiva e di equità. Dico anche che nel mezzo la Ferrari, putroppo, accetta passivamente questo ed inoltre quando puo’ lo sfrutta da notare il test con la f150.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!