Lotus: Hulkenberg nel mirino per il dopo Raikkonen

11 settembre 2013 15:12 Scritto da: Davide Reinato

Perso Raikkonen, la Lotus è pronta a concludere l’accordo con Nico Hulkenberg. Il tedesco ha ottime probabilità di diventare il compagno di Grosjean nel 2014.

nico-hulkenberg-sauberKimi Raikkonen lascia la Lotus alla fine dell’anno per tornare a correre sotto le insegne del Cavallino Rampante. L’annuncio è arrivato poco fa, confermatoci prima dai diretti interessati della Lotus e successivamente da un comunicato stampa della Ferrari.

Inevitabilmente, il team di Enstone deve ora attuare il famoso “Piano B”. La prima scelta, per gli uomini di Boullier, era quella di trattenere Kimi in squadra. Ma la sua uscita lascia un vuoto particolarmente grande e difficile da colmare. Kimi si era integrato perfettamente nel ruolo di animale da corsa, facendo di Enstone il suo habitat naturale. Intorno al suo personaggio era stata messa in piedi una macchina della comunicazione, decisamente social oriented, che ad ogni avvenimento – bello o brutto che sia – veniva celebrato con grande senso dell’umorismo. L’ultima chicca ce l’hanno regalata poco fa, all’annuncio della decisione di Kimi di tornare a Maranello. [Eccola!]

Adesso, però, si guarda avanti. Lotus sembra intenzionata ad affidare il posto di Raikkonen ad un pilota esperto, più giovane e sul mercato: Nico Hulkenberg.

Il tedesco, che lo scorso weekend ha regalato un’altra bella prestazione alla Sauber, è sicuramente uno dei migliori talenti disponibili e con una discreta gavetta alle spalle. Lo stesso Boullier ha confermato che Nico è nella lista dei piloti per sostituire Kimi: “Nico è un buon pilota e abbastanza veloce. Lo conosco da molto tempo, da quando correva ancora in Formula BMW. E’ stato nella lista della Ferrari, a quanto ho capito, e potrebbe far parte del nostro piano B”.

Nico Hulkenberg, dunque, è il primo dei candidati alla Lotus. Al suo fianco, dovrebbe rimanere Romain Grosjean che gode del supporto della Total e della fiducia di Boullier, che già da tempo parla di una possibile riconferma di Romain per il 2014.

11 Commenti

  • Ripeto quello che ho scritto in un altro post.

    Valsecchi ha 26 anni, non 30. Non è vecchio.
    Nel 2014 ne avrà 27.
    Nel 2015 ne avrà 28
    Nel 2016 ne avrà 29.
    Nel 2017 ne avrà 30.

    È campione del mondo GP2 Asia Series 2009
    È campione del mondo GP2 2012.
    Detiene il record in GP2 di gare consecutive senza ritiro (DNF): 28
    Ha una sensibilità estrema nella gestione dei pneumatici e in quella di gara.
    Durante i test in F1 ha sempre impressionato tutti, ottenendo anche il terzo tempo di giornata a luglio a Silverstone.

    E Hulkenberg, Maklotus, ma come fai a dire che è un pilota mediocre. Così, tanto per entrare in odore di polemica tanto cara alla nostra penisola?
    Ma li guardate i palmares e i piazzamenti degli anni precedenti alla Formula1 o vi fermate a vedere solo i risultati che un pilota può ottenere in Williams, Force India e Sauber?

    • hulk non è mediocre in assoluto, è mediocre RISPETTO A RAIKKONEN.
      La parola “mediocre” ha spesso un significato negativo, ma in realtà significa che sta nella media.

      Magari hulkenberg è un po piu sopra della media, mai Raikkonen secondo me è un fuoriclasse al pari solo di Alonso e Hamilton.

      Quindi sì, se penso che avevamo Kimi e dovremo accontentarci di hulkenberg, confermo che è stata fatta una scelta mediocre, da squadra che mira a galleggiare a metà classifica.

      Ovviamente spero di essere smentito dai fatti, ma non credo, visto che tutti gli uomini Lotus se li sta comprando la ferrari.

  • perfetto, un mediocre come hulkemberg per sostituire un top come Raikkonen.
    Il sogno Lotus è già finito.

    Sportivamente parlando auguro alla ferrari di non vincere un cavolo per almeno 15 anni.

  • Ciao a tutti.
    Ho appena googlato “fullrace f1 spa 2000″ e leggo il nome del grande Mika!
    Deve essere un segno: w i finnici.

  • In questi ultimi due anni ho iniziato a simpatizzare per la Lotus (probabilmente perché c’era Kimi) e spero che riescano a sostituire Iceman con un buon pilota e non con uno “con la valigia”… Hulkenberg mi sembra un’ottima scelta!

  • La Lotus mi è un po’ caduta di stile con quel tweet! O.o Ma che non se lo aspettavano che Kimi avrebbe fatto le valigie?

    • Dai michelle altro che caduta di stile quel twEet è FANTASTICO!!!
      Mi sa che dal 2014 dovrai “traslocare” alla macca da Caribbean…non che Alonso tema kimi, più che altro visto le fasi del “ci eravamo tanto amati” penso che il giro di piloti a cui assisteremo nel prossimo futuro sarà il seguente:
      2013: Raik in ferrari, massa in sauber, hulk in lotus, valsecchi sempre su sky!
      2014: Alonso in McLaren, Vettel straccia anticipatamente il contratto con red bull e va in Ferrari al posto di Alo con Kimi, suo AMICONE…
      Capito che bel regalino che ci hanno fatto dietro le quinte, tanto Alonso per me ha già un accordo o con McLaren oppure proprio con Red Bull…
      Vedremo…chissà…

      • Io non vado da nessuna parte! 😀
        Seb ha festeggiato Kimi fino a quando la cosa non è diventata reale, poi “non esistono vere amicizie tra piloti” e guardacaso il “miglior pilota possibile” si è rivelato Ricciardo.
        Se noti tutti o quasi i team stanno organizzando un attacco a due punte per l’anno prossimo e secondo me per due motivi:
        -massimizzi le possibilità che almeno uno dei drivers si adatti al nuovo stile di guida richiesto in tempo utile (senza offesa ma Massa ci ha messo una stagione ad adattarsi alle pirelli ergo….);
        -minimizzi i danni in caso di scarsa affidabilità.
        Se poi Alonso dovesse andarsene, io rimango ferrarista, ma se vince lui sorrido uguale, come facevo per Hakkinen.

  • Taaaaak…che avevo detto? ;-()
    E Valsecchi niente…
    Mi chiedo quando rivedremo un italiano in F1…sarà dura!

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!