La Ferrari acquisisce il capo degli aerodinamici della Lotus

La Ferrari ha messo sotto contratto un altro uomo di Enstone, Dirk de Beer, capo degli aerodinamici della Lotus

logo-ferrariDopo l’arrivo di James Allison, La Ferrari continua nella sua opera di restaurazione del reparto ingegneri ingaggiando il capo degli aerodinamici della Lotus, Dirk de Beer.

Nonostante l’assenza dell’ufficialità da parte della scuderia di Maranello, De Beer andrà ad affiancare l’attuale capo dagli aerodinamici di Maranello, Loic Bigois, ma solo a inizio 2014. Sino al termine dell’anno corrente l’ingegnere britannico dovrebbe rispettare il contratto in essere con il team Lotus, per poi cambiare scuderia con l’avvento del nuovo anno.

L’ingaggio di de Beer risulta assai significativo. Sembra che James Allison, tornato in Emilia dopo qualche stagione a Enstone, stia cercando di portare a Maranello i tecnici più fidati di cui poteva disporre in Lotus, così da ricreare il medesimo staff e la stesse sinergie createsi nell’ambiente inglese.

Continua così l’emorragia di ingegneri dalla Lotus, dopo due stagioni ad alti livelli in cui ha lottato spesso per vittorie e per le parti alte della classifica. Eric Boullier, stando a quanto riferitoci, si sarebbe già attivato per fermare questo flusso verso i team concorrenti, in modo da non sfaldare le fondamenta di una realtà tra le più belle della F1 degli ultimi anni.

Inoltre Allison, una volta tornato in Italia, pare sia stato uno dei principali sponsor del ritorno di Kimi Raikkonen in rosso. Stefano Domenicali era alla ricerca del sostituto di Felipe Massa e aveva già in mano un contratto firmato da Nico Hulkenberg (ma non controfirmato dalla Ferrari, ndr) e il neo direttore tecnico avrebbe sponsorizzato il finlandese data la sua grande crescita degli ultimi anni sotto il profilo tecnico, convincendo il team principal a riaffidarsi al campione del mondo 2007 proprio con la Ferrari.

 

44 Commenti

  1. speriamo che abbandonino il pull-road all’anteriore xche’ secondo me è il vero problema delle ultime monoposto: vantaggi aerodinamici da un lato e grossi problemi a livello meccanico ….

    1. beh, vero che si ridimensiona, però le macchine in qualche modo devono stare a terra!
      Ali più contenute e totale eliminazione degli scarichi dal discorso aerodinamico obbligheranno gli aerodinamici a spremersi ancora di più le meningi alla ricerca dell’ultimo grammo di downforce disponibile. E dato che noi in quest’area non è che siamo messi propriamente bene (ricordo per esempio che da due anni la galleria di Maranello ha inspiegabili “problemi” ancora da risolvere) ci sta tutta la mossa di fare spesa in squadre che invece hanno fatto meglio.
      Poi altra cosa, vanno via anche un paio di ingegneri ex McLaren portati dentro da Fry… forse, e dico forse, il problema non era tanto di mezzi (galleria) o di metodo, ma di uomini, chissà… Lo scopriremo l’anno prossimo di certo 🙂

    2. L’aerodinamica sarà ridimensionata soprattutto per la prima stagione dove si farà comunque fatica a trovare l’ottimale configurazione, ma sicuramente nel 2015 ci saranno soluzioni molto estreme da questo punto di vista, non ci saranno più gli scarichi a dettare legge, ma le potenze saranno comunque alte e con un consumo di carburante fissato dalla Fia, le vetture non solo dovranno avere motori efficienti ma anche vetture con un’ottima aerodinamica.

    3. finchè si correra’ all’aria apeta, l’aerodinamica contera’ sempre, i cavalli non servono se poi vengono “mangiati” dalla resistenza all’avanzamento…….anche anni fa’ decisero di togliere appendici ale ed alette spese un po’ ovunque, ma poi si sono inventati gli scarichi coanda ed ha avuto la meglio chi è stato in grado di sigillare meglio il diffusore posteriore studiando alla perfezione il passaggio dei flussi d’aria…….vedrai che dall’anno prossimo, con lo scarico unico centrale, si inventeranno qualche altra cosa, e poi ancora un’altra……avere dei tecnici di rilievo, sara’ sempre un vantaggio……nio purtroppo “eravamo” (spero di non dover dire siamo ancora per lungo tempo) troppo in dietro rispetto agli Inglesi…..

  2. Tutto bellissimo ma una domandina veloce: perché adesso? Tradotto: chi si è inc***to perché i risultati non arrivavano? Il presidente o gli sponsor?
    Sembra quello che fece la mercedes l’anno scorso…

    1. Mi sa entrambi, Presidente e sponsor…
      Dopo un paio di mondiali persi all’ultima gara, le gomme sostituite in corso in questa stagione, credo che le persone inc****te siano moltissime all’interno del Team…

      1. alonso in primis, seguito da santader e per finire al presidente.
        vedrete che domenicali sarà spostato ad altro!!!

      2. e chi al posto di Domenicali? Rivola? Non è che si trovino al mercato dei bravi team principal…

      3. @romapiero sei stato il primo a dire dell’arrivo di Raikkonen, adesso spero che la tua ‘dritta’ sia reale fino in fondo, benchè non sia ben visto da molti, spero nell’arrivo di Flavio Briatore e nell’allontanamento di Domenicali.
        Flavio è il tipo giusto per correre in un mondo in cui non solo è importante la tecnica ma la furbizia…
        E voglio ricordare, sempre parlando del crash-gate, che il pilota quell’anno fece molti incidenti simili, Mosley si voleva liberare del personaggio Briatore che aveva lottato per la FOTA, e che Piquet era destinato a non essere riconfermato.
        Un tribunale civile ha riconosciuto Flavio innocente e lo ha riabilitato, e il fatto che la Renault abbia pagato Piquet con un risarcimento danni è stato dovuto probabilmente solo a garantire alla casa Francese lo status di azienda seria.
        Queste cose non le dico solo io, ma anche molti giornalisti dentro le cose della F1.

      4. tatanka, non sono per niente d’accordo, e ti dico perchè: ho passato gli ultimi 4 anni a guardare quegli altri là fare un po’ quello che volevano, e mi sono indignato ogni volta. Se ora lo facessimo anche noi, sarebbe abbastanza ridicolo, non credi?
        Io sono convintissimo che si possono battere col duro lavoro ONESTO, andando nelle pieghe del regolamento ma mai oltre.
        Poi, vuoi mettere che razza di putiferio si scatenerebbe se venisse fuori che anche Ferrari fa le porcate? saremmo lo zimbello del pianeta.
        Briatore sarà bravo quanto vuoi, ma io sinceramente di avere titoli macchiati dal dubbio ne farei volentieri a meno, non so voi.

      5. @elGuapo non intendo certo che si vinca con la frode, diciamo che forse è l’uomo giusto per indirizzare i tecnici verso soluzioni che sfruttino le pieghe del regolamento.
        La Ferrari deve rimanere onorevole, anche perchè è un Mito non una bevanda con cui sballarsi…

      1. @el guapo
        Concordo con Tatanka,leggere(agire)tra le pieghe del regolamento é quello che auspico,é almeno quattro anni che la prendiamo nel didietro,sarebbe ora che invertiamo la tendenza.
        Se é approvato dalla Fia(e non quella fiorentina)siii puooo fareee!!!

  3. In Ferrari devono avere rotto il porcellino contenente i dindini. Ma quanto stanno investendo sul 2014?? (e questa volta con tecnici di primo livello…). Ne sono decisamente felice 🙂

  4. come sempre in ferrari vige il motto “squadra che vince si COMPRA”!!
    fu cosi nel 95 con brawn, byrne e schumacher dalla benetton e adesso la stessa cosa con allison raikkonen e de beer senza contare tutti gli altri…

    1. Da quando in qua la Lotus è “una squadra che vince”?
      Lo stesso Raikkonen, se possiamo definirlo un pilota vincente è proprio perchè ha vinto un mondiale con la FERRARI, e non con la Lotus. Questa situazione è del tutto differente a quanto avvenuto nel ’96.
      Queste critiche gratuite senza fondamenti volte solo a creare polemiche sono veramente seccanti.
      Ma mi facci il piacere (cit.)

      1. Faccio una previsione, ci saranno dei dispositivi che dovranno misurare l’esatta quantità di carburante consumato/ora, chi avrà delle deroghe a tal proposito?
        Le scuse saranno: è il primo anno di tale propulsore si rischia per l’affidabilità; forniamo molti team, si rischia di vedere 5-6 macchine in meno ad ogni partenza; il motore potrebbe anche esplodere e disseminare il circuito di detriti molto pericolosi; ho litigato con mia moglie; anche i meccanici hanno litigato con le loro mogli; quanto costerebbe raccogliere tutti i detriti sparsi per la pista; il turbo funziona bene, ma ad un certo punto per una qualche forza gravitazionale è andato oltre i giri consentiti; vorremmo capire perchè la nuova centralina quantistica fa girare solo noi più veloci (ed è strano proprio per questa teoria tutte le centraline dovrebbero andare allo stesso modo) etc. etc.

Lascia un commento