Vettel, verso Singapore in cerca del terzo successo consecutivo

15 settembre 2013 12:01 Scritto da: Davide Reinato

Sebastian Vettel, vincitore delle ultime due edizioni del GP di Singapore, è pronto a cercare il terzo successo consecutivo nella gara della Città-Stato.

red-bull-singaporeSebastian Vettel si prepara al finale di questo mondiale che – salvo clamorosi colpi di scena – gli consegnerà il quarto titolo iridato consecutivo in bacheca. I suoi ricordi legati alle gare asiatiche sono ottimi, visto il poker di vittorie del 2012 che gli consentirono di recuperare punti preziosi su Alonso e strappargli il Mondiale.

Seb ha già vinto due volte consecutive sul circuito di Marina Bay ed è pronto a calare il tris. I suoi numeri sul tracciato di Singapore sono decisamente buoni, segno del gran feeling con la pista: 2 vittorie, come detto, nelle ultime due edizioni più un secondo posto nel 2010, ai quali si aggiungono altri due arrivi a punti.

“Le mie vittorie del 2011 e del 2012 sono i ricordi migliori che ho di questo tracciato. Credo sia una delle gare più difficile dell’anno, perché una volta sceso dalla monoposto da vincitore, senti veramente di esserti meritato lo champagne! E’ una gara lunghissima che sfiora le due ore, sembra non finire mai. E la pista, poi, è un killer: non c’è spazio per gli errori”, ha sentenziato Vettel.

Gli orari della corsa di Singapore sono un po’ particolari, con il Gran Premio che inizia alle ore 20 locali. Mentre Raikkonen, scherzando, ha detto “Almeno non mi alzerò presto”, Sebastian Vettel ha confermato che terrà il fuso orario europeo. “La gara inizia alle otto di sera, dunque dobbiamo essere sicuri di essere più vigili possibile nel corso della notte. Mi sveglio all’ora di pranzo e faccio colazione alle 2. Devo dire che è un po’ strano pranzare alla sera e andare a letto alle prime ore del mattino, ma adesso sembra più normale rispetto alla prima volta che l’ho fatto”, ha concluso il tre volte iridato.

1 Commento

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!