GP Singapore 2013: anteprima, meteo e orari del weekend

17 settembre 2013 15:11 Scritto da: Davide Reinato

Un altro weekend di passione sta per cominciare: scopriamo le novità di questa edizione del GP di Singapore, il meteo previsto per il weekend e gli orari della programmazione in TV e sul web.

gp-singapore53 punti di vantaggio sull’avversario diretto da gestire per Sebastian Vettel nelle ultime sette gare del Mondiale. Un bottino che porta tranquillità in casa Red Bull per la lunga volata finale. Sette gare lontane dall’Europa per portarsi a casa il quarto titolo iridato consecutivo.

Singapore sarà la prima tappa della “campagna d’Asia” che lo scorso anno regalò il Mondiale a Sebastian. E il tedesco ha le idee ben chiare: dopo i successi del 2011 e del 2012, vuole calare il tris nell’edizione di quest’anno.

Ad ospitare la gara – rigorosamente in notturna – èa la Città-Stato di Singapore che dal 2008 ha portato la Formula 1 nell’area portuale della città, sul Marina Bay Street Circuit. Composto da 23 curve, è principalmente un circuito cittadino, nonostante un tratto di 1,2 chilometri sia stato costruito specificatamente per il Gran Premio. La sfida maggiore per i tecnici sarà quella di trovare un assetto che si adatti sia alla parte liscia e scivolosa del tratto cittadino, sia a quella decisamente con più grip e meno sconnessa della parte creata ad hoc.

Vista la massiccia presenza di curve lente, le squadre optano per un assetto ad alto carico aerodinamico. Sono ben 16 le frenate di questa pista e nessuna è particolarmente impegnativa, ma il ritmo serrato e la mancanza di adeguati spazi per il raffreddamento ne fanno comunque uno dei più duri per l’impianto frenante. L’usura del materiale d’attrito rappresenta uno dei canali da tenere costantemente sotto controllo in telemetria durante ogni giro della corsa.

Secondo i dati forniti da Brembo, la curva 4 risulta essere la più impegnativa del circuito. Si arriva ad una velocità di 300 km/h e si deve decelerare fino a circa 110 km/h in appena 98 metri, con una decelerazione massima di 5.28 G e un carico sul pedale di 139 chilogrammi.

Per questo evento, Pirelli porterà in pista le PZero Red SuperSoft abbinate alle PZero White Medium. La scelta, secondo Paul Hembery, è stata fatta per avere più differenza prestazionale tra una mescola e l’altra e allargare, di conseguenza, la forbice delle strategie. Inoltre, è la combinazione di mescole che risponde meglio alle caratteristiche del circuito: gli pneumatici a mescola media sono i più versatili e si adattano bene alle diverse situazioni, mentre le SuperSoft assicurano alti livelli di trazione su una superficie scivolosa come quella di Singapore.

Anche a Singapore avremo due zone DRS. Il primo detection point è installato all’entrata della curva 4, mentre il DRS Activation è posizionato all’uscita della curva 5: sarà questo il tratto più lungo della pista dove sarà possibile utilizzarlo, dato che si può tenere aperto fino alla frenata della curva 7.  Il secondo Dectection Point è situato invece all’ingresso della penultima curva – la 22 – mentre il DRS Activation è all’uscita della curva 23, appena ci si immette sul rettilineo di partenza.

La novità di quest’anno è che scompare dal circuito la famigerata chicane conosciuta come Singapore Sling che viene sostituita da una curva stretta a sinistra. Le simulazioni condotte in pista mostrano che la velocità delle vetture in quel punto sarà maggiore di circa 40 km/h e la conferma arriva dallo stesso Fernando Alonso, che su Twitter ha scritto: “La nuova curva 10 di Singapore quest’anno non ha la chicane. Si gira più veloci di circa un secondo”.  Per compensare l’aumento di velocità senza tralasciare l’aspetto della sicurezza, la Federazione ha imposto un ulteriore libello di barriere TecPro. Sul circuito sono state effettuate anche altre piccole modifiche, come la riasfaltatura di alcune sezioni, compresa la corsia dei box.

IL METEO A SINGAPORE – Per i tre giorni di Formula 1 a Singapore, non sembra esserci un reale rischio di pioggia. Da venerdì a domenica è previsto un cielo prevalentemente nuvoloso, con vento moderato e alte temperature percepite (30 gradi anche la sera, per via della forte umidità).

GP DI SINGAPORE, PROGRAMMAZIONE TV – Anche questo fine settimana, la copertura televisiva sarà totale. Il Gp di Singapore sarà seguito in diretta da RAI e SKY, ma non mancherà il nostro consueto Live Blog per chi non avrà una tv a disposizione. Questi gli orari del weekend.

Venerdì 20 Settembre
Prove Libere 1 | 12:00 - 13:30
Prove Libere 2 | 15:30 - 17:00 

Sabato 21 Settembre
Prove Libere 3 | 12:00 - 13:00
Qualifiche     | 15:00 - 16:00

Domenica 22 Settembre
Gara           | 14:00

 

13 Commenti

  • ragazzi non vorrei dire baggianate ma secondo me l’autore dell’articolo ha sbagliato : la curva più impegnativa per il tracciato è la 7 non la 4 .

    • per i freni intendo naturalmente

      • Ciao!

        Nessun errore, anche perché non è un’opinione, ma un dato di fatto. La curva 4 è la più tosta rispetto alle altre. Confronta tu stesso i dati (Fonte Brembo).

        Curva 4
        Velocità iniziale 301 km/h
        Velocità finale 110 km/h
        Spazio frenata 98 metri
        Tempo di frenata 1,95 secondi
        Decelerazione 5,28 G
        carico pedale 139 Kg

        Curva 7
        velocità iniziale 266 km/h
        Velocità finale 96 km/h
        Spazio di frenata 86 metri
        Tempo di frenata 1,89 secondi
        Decelerazione 4,45 G
        Carico pedale 116 Kg

      • Bisogna intendersi sulla numerazione delle curve…
        ovviamente la “curva 4″ della mappa qui a fianco non è nemmeno una curva e di certo non si frena.

  • Ciao ragazzi è parecchio che non scrivo in questo blog! Vorrei solo dire che secondo me il vero problema della Ferrari sono le sospensioni! Quelle della Red Bull sono più “morbide” per questo nei tracciati cittadini vanno a bomba e hanno tantissima trazione nelle uscite di curve lente! Voi che ne pensate a tal proposito??

  • Scusate se vado fuori tema, ma guardando alcuni video mi rendo conto di come è stato rovinato questo sport.. altro che gare in notturna e grandi talenti.. la F1 di oggi è solo uno show!

    https :// www. youtube. com/ watch?v=WVVITJ8Zfe8

  • Ultima gara del mondiale,Vettel rivince e si “incarta” il titolo per portarselo a casa…….oppure il cambio che guardacaso a Monza aveva dei problemi (a Silverstone si è rotto,ricordate no?)inzia a rompersi un pochino di nuovo e cosi vettel si ferma e perde punti quel tanto per tenere ancora in vita un mondiale oramai Agonizzante.
    Con buona pace di tutti,tifosi sponsor ed ecclestone

    • GP di Singapore: Vettel a lungo braccato da Alonso, sollecita troppo i freni della vettura, e alla curva 4 gli stessi cedono clamorosamente. E’ ritiro. Alonso va a vincere la gara e riduce il distacco dal tedesco.
      GP di Abu Dhabi: Vettel non braccato da Alonso e sicuro della vittoria, a tre giri dalla fine rompe il cambio. E’ ritiro. Vince Webber con Hamilton secondo, terzo Raikkonen, quarto Alonso. Mondiale completamente riaperto.
      GP di Interlagos: Vettel nervosissimo, canna la partenza e si fa passare da Massa e Hamilton. Alonso è in agguato e approfitta di un lungo del tedesco nel tentativo di recuperare le posizioni. Alonso lo passa e si lancia all’inseguimento di Massa e Hamilton. Concitato team radio fra Smedley e Massa con quest’ultimo che non vuole far passare Fernando. Alla fine il brasiliano cede in cambio della promessa che avrebbe scambiato il gradino del podio con Alonso. La gara finisce con la vittoria di Hamilton seguito da Alonso e da Massa. Vettel, solo sesto, perde il mondiale per 3 punti. Campionato ad Alonso, torcida brasiliana e ferrarista per una settimana di fila.

      • eppure la vedo possibile…

        se rivince vettel, qualcuno che tira i fili deve pur considerare che ormai lo show è finito… e ci sono ancora gare da vendere…

      • dove devo firmare…

  • ma come cavolo si fa a portare le medie qua?????ma dai se vogliamo continuare a favorire un team ancora ora siamo fregati..pirelli godro del tuo fallimento

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!