Hulkenberg: “Nessun risentimento verso la Ferrari”

Il pilota tedesco della Sauber, che per il 2014 si sta ancora guardando intorno dopo essere stato a un passo da Maranello, smentisce di essere stato scaricato via sms da Stefano Domenicali.

nico-hulkenbergLa botta si è fatta sentire, ma non è arrivata in 160 caratteri. A smentire il quotidiano tedesco Bild e le ipotetiche dichiarazioni del suo stesso manager, Werner Heinz, ci ha pensato oggi il diretto interessato, presente alla tradizionale conferenza stampa del giovedì che precede il Gran Premio di Singapore.

A Hulkenberg, tra i papabili al sedile lasciato libero da Felipe Massa prima della firma di Kimi Raikkonen, è stato chiesto se provasse qualche risentimento nei riguardi della Ferrari. “Assolutamente no”, ha affermato il giovane tedesco della Sauber. “Il rapporto è buono e positivo quanto in passato. C’è stata qualche incomprensione con i media, ho letto anch’io quella storia, ma non sento alcun risentimento”. “Non sei stato contattato via sms?” “No”, risponde il tedesco, fugando ogni dubbio.

Nico Hulkenberg, pilota con un buon palmares, ma senza grossi sponsor alle spalle a pagargli un sedile, è reduce da un quinto posto a Monza che vale quanto una vittoria. “È stata una settimana fantastica. Il team è stato ricompensato per l’ottimo lavoro svolto e questo, senz’altro, ci dà slancio per le ultime sette gare, in una stagione che è stata molto deludente per noi”, afferma il tedesco.

Hulkenberg è ancora senza contratto per il 2014, ma in lizza per il posto in Lotus lasciato libero da Raikkonen. “La mia priorità è trovare un buon contratto, una buona macchina, un pacchetto competitivo”, spiega il tedesco. “Ancora non c’è nulla di concluso. Sto cercando di capire quali sono tutte le opzioni, sperando poi di prendere una decisione giusta per il futuro”. Certo è che sarebbe un peccato se la Formula1 perdesse un giovane tanto promettente.

5 Commenti

  1. Ci sono state delle speculazioni sul caso Hulk,c’era un contratto ma mancava la controfirma da parte della Ferrari,che poi ha scelto Kimi.
    Auguro a questo veloce ragazzo di avere un’altra opportunità,perchè no?

    1. Bisogna anche dire che gutierrez è scarso come pochi, e che anche perez faceva i “figuroni” con la sauber, che forse tanto male non è…Hulkemberg lo vedrei molto meglio alla lotus,che spero lo prenda invece del brocco brasiliano…

      1. Si ma Hulk l’anno passato in Force India ha “bastonato” Di Resta che proprio Gutierrez non è.

Lascia un commento