Raikkonen: “Via dalla Lotus anche per questione di soldi”

19 settembre 2013 13:03 Scritto da: Giacomo Rauli

Kimi Raikkonen è stato il protagonista della conferenza stampa piloti che ha aperto il fine settimana del Gran Premio di Singapore. Il finlandese ha affermato che con Alonso non ci saranno problemi nel 2014

kimi-raikkonen-lotusKimi Raikkonen, come sappiamo, sarà il nuovo compagno di squadra di Fernando Alonso alla Ferrari, a partire dal prossimo anno. Il finlandese è stato il protagonista della consueta conferenza stampa piloti che ha aperto il fine settimana di gara, che culminerà domenica con il GP di Singapore.

Le domande poste a Raikkonen non potevano che vertere sul prossimo anno, quando Kimi tornerà a difendere i colori della Scuderia del Cavallino Rampante.In F1 le cose cambiano molto rapidamente”, ha attaccato il trentaquattrenne. “In Ferrari ho molti amici. Sapevo che il contratto con Lotus era in scadenza e ho preso una decisione. In Lotus sapevano bene cosa avrebbero dovuto fare per trattenermi a Enstone. Sono felice e il prossimo anno la nostra sfida sarà rendere la monoposto veloce, competitiva e affidabile per puntare in alto“.

A chi gli ha chiesto del brusco allontanamento da Maranello a fine 2009, Raikkonen ha risposto con la consueta trasparenza:I giornalisti non sanno realmente come andò allora. A volte circolano mezze verità o, addirittura, cose del tutto non vere. La verità è che a Maranello sono sempre stato molto bene“.

Inevitabili le domande riguardo il prossimo rapporto con Fernando Alonso, a cui Kimi ha risposto così, da vero uomo squadra: “Io e Alonso siamo abbastanza vecchi da capire come fare per far girare le cose al meglio. Non abbiamo più vent’anni e sono sicuro che tra noi andrà sempre bene. Dovremo lavorare bene. Penso proprio che potrò imparare da lui, così da andare sempre meglio“.

Tornando al mancato rinnovo con il team Lotus, Raikkonen ha spiegato uno dei principali motivi che lo hanno spinto a tornare alla Ferrari:Lotus non mi paga. Perché continuo a correre? Semplice. Io amo farlo. Dovete chiedere alla Lotus i motivi dei mancati pagamenti. Io corro perché amo andare in pista e correre. Certo, i mancati emolumenti sono uno dei motivi che mi hanno spinto a prendere una strada differente per il 2014. Detto ciò, spero proprio di poter aiutare il mio team sino alla fine“.

L’ultima battuta della conferenza stampa, Raikkonen l’ha dedicata agli obiettivi del prossimo anno, quando debutteranno le nuove monoposto, figlie del nuovo regolamento: “Penso che la Ferrari possa realizzare una monoposto all’altezza delle aspettative il prossimo anno. A oggi ci sono molte voci riguardo nuovi motori più potenti di altri (il Mercedes, ndr), ma la verità è che scopriremo le carte in tavola ai primi test del prossimo anno. Non prima”.

Una delle dichiarazioni più importanti di oggi, Raikkonen l’ha rilasciata poco dopo la conferenza stampa, ai microfoni di Sky: “Se Alonso dovesse trovarsi in condizioni di poter vincere il mondiale e io no, non ci sarebbero problemi, lo aiuterei. E’ già successo in passato e non vedo problemi a farlo. Certo, lo farei se le mie possibilità di conquistare il titolo fossero palesemente finite“.

 

28 Commenti

  • l anno prossimo alonso avra filo da torcere

  • Kimi è sincero… ricordate la risposta ad un giornalista che gli aveva chiesto dove era andato…. ?

    Sugli amici e amiche credo sia tecnicamente vera, nel senso che il finnico non ha lasciato male la Ferrari, come non ha lasciato male la Mclaren… ecc. Ma questo credo sia normale per un nordico non covare rancore come invece mi aspetto da Massa. In sintesi gli amici li ha un po in tutti i team, ha scelto la Ferrari perche’ è un team piu’ preparato e ricco rispetto alla lotus e non ci dimentichiamo lo stiscone dei tifosi italiani in italia c’è il buon vino e anche i gelati al box Ferrari ah ah .

    • Dal punto di vista tecnico poi la risposta di kmi è da quotare…
      La mercedes si vanta di avere il motore migliore ancor prima che gli altri mostrino le proprie carte.

      Mi pare eloquente invece la dichiarazione di Allison alla prima uscita in Ferrari, mi è sembrato molto ottimista sulla vettura 2014, detto da lui che è un tecnico che conosce parte del progetto 2014 della lotus puo’ essere un giudizio piu’ indicativo di quello sparato dai giornalisti e dalle voci sul motore mercedes.

      • La ‘sparata’ che il Mercedes sarà il motore più potente la prossima stagione è solo pubblicità, del resto hanno anche rischiato di dover ritirare migliaia di vetture per il gas del condizionatore non conforme alle normative europee, questa notizia, invece, è appena filtrata attraverso i media.
        I Tedeschi in questo sono molto bravi, valorizzare i loro prodotti all’inverosimile e rendere al minimo le notizie dei difetti (a volte anche gravi) degli stessi prodotti…

      • @ tatanka
        Io sono frigorista certificato,il gas utilizzato nei condizionatori auto é il Freon R 134A da moolto prima che fossero banditi i gas responsabili(non é esattamente cosí,i nuovi gas inquinano altrettanto,in altro mdo) dell’effetto serra.
        Lungi da me l’idea-intenzione di difendere la Mercedes,ma sul fatto che la stessa abbia usato gas non conformi nutro serissimi dubbi,tieni conto che in Italia siamo praticamente gli ultimi ad essersi adeguati(rispeto al resto d’europa).
        In poche parole,non ci redo neanche se lo vedo,abbi pazienza ma é cosí.

      • Su questo non posso che quotarti. Ad esempio la stessa VW ha l’ordinanza del blocco della pubblicazione della notizia che il suo sistema di sicurezza ultra tecnologico con sistema di cifratura ” Megamos Crypto ” è stato violato. Cosi’ i tedeschi potranno vantarsi di avere un sistema sicuro all 100%

    • @frenk, siamo quasi colleghi, esperto in impianti e consulente per la sicurezza, ma andiamo avanti ecco la contestazione: gas nuovo da usare HFO 1234yf (usato da gruppo FIAT già da tempo) questo gas è quello omologato secondo le nuove normative, e questo è cio’ che ha detto la Commissione Europea: ‘….. gas usati da una marca Tedesca (Mercedes ndr) non sono conformi al loro modello omologato e non ottemperano agli obblighi della direttiva sui MAC. A norma della direttiva 2007/46/CE sull’omologazione dei veicoli (direttiva quadro), i veicoli non conformi non possono essere venduti o immatricolati nell’Unione europea”.

      Chiarimenti chiesti alle autorità Tedesche sul gruppo Daimler data 16 Luglio 2013.

      • Cioè hanno omologato un modello con un tipo di gas e sulle vetture di serie ne hanno messo un altro…
        Simpatici quelli della Mercedes, sempre più simpatici…

      • Olè,ora mi sei piaciuto,avevo cercato riscontri alla vicenda a cui ti riferivi ma non ti avevo capito,io per gas non conforme avevo pensato al R22,e per questo ero restìo al crederci.
        Quindi,dato che io mi occupo di impianti civili e industriali utilizzo (anche il freon r134a,che soddisfa le norme europee(e il protocollo di Kioto).
        Certo ,se dichiari di utilizzare un gas ma ne utilizzi un’altro non ci fai una bella figura,in questo caso mi rimangio tutto e ammetto che da una casa blasonata mi aspettavo un pò più di serietà…

      • Proprio dei gran signori alla Mercedes…e poi gli imbroglioni saremmo noi italiani…

      • Una bella non-conformità,se mi azzardo io mi gioco l’azienda…la certificazione diventa una cascata di coriandoli.

  • Kimi, ma esattamente tutti questi amici in Ferrari quando te li saresti fatti visto che l’anno scorso dicevi di non averne nessuno? 😀

    • forse cosi tanto sincero non lo è…la questione della fine del 2009, sarà anche vero che nessuno la sa, però è anche vero che nessuno ha mai detto la completa verità. Kimi nn ci prenda in giro, io me le ricordo le sue dichiarazioni sul 2010, “io ho un contratto con la ferrari”. E si sono lasciati talmente bene, che l’hanno “pagato” per andarsene, cosa che credo sia una delle conseguenze piu umilianti che un pilota possa subire…
      Mi piacerebbe, quindi, sapere quali sono questi..”amici”.
      Secondo me se n è andato solo perchè in lotus non lo pagavano, o probabilmente non lo avrebbero pagato quanto voleva lui.
      Amerà anche correre, ma credo che ami anche, tanto, i soldini..

      • Ti quoto. Kimi sta tirando acqua al proprio mulino, come fanno tutti. Dopotutto fino all’ anno scorso diceva di detestare l’ambiente Ferrari, troppo politico per i suoi gusti.

      • Kimi si è ‘latinizzato’…
        Se invece fosse andato alla Red Bull si sarebbe ‘lattinizzato’…

      • Caro Mauro i soldini li amano tutti…

  • Alla fine anche Kimi pensa ai $$$$$$$$

    • Infatti, c’è un’incongruenza nel ragionamento di Iceman: se è vero che gli interessa solo calare la visiera e correre, perché vuole per forza avere tanti quattrini ??

      • Perché per contratto gli spettano.

      • è stato molto corretto e sincero..
        nn si mangia con la passione e se anche è vero che i soldi probabilmente non gli mancano è altrettanto vero che come professionista (uno dei migliori) deve essere pagato… nn sarebbe giusto altrimenti e psicologicamente nn va bene

      • Nessuno corre gratis. 😀

      • Nessuno corre gratis però c’è chi paga per farlo…

      • principesco88

        nessuno corre gratis e c’è chi paga per farlo ma se vuoi avere una vettura capace di lottare per il titolo costruttori o piloti, vai dove ci sono i soldi. Nulla da eccepire.

  • Ho praticamente perso interesse per questo mondiale da quando è stato annunciato l’arrivo di kimi a fianco ad alonso! Ormai sono proiettato al 2014!
    Spero che si spingano a vicenda con correttezza e portino finalmente entrambe le in alto!!!!
    Sono fiducioso!

  • Uno dei piloti più sinceri della f1 odierna!

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!