Singapore, Raikkonen illumina la notte Lotus

22 settembre 2013 17:19 Scritto da: Diego Mandolfo

Al termine di una gara lunga e durissima arriva il terzo posto di Raikkonen, dietro Vettel e Alonso. Ritiro amaro per Grosjean

raikkonenSINGALe cose non si erano messe bene per la Lotus, per nulla. Per gran parte della gara le due E21 di Grosjean e Raikkonen non sembravano poter fare altro che limitare i

La svolta arriva anche grazie all’ingresso della Safety Car, a seguito del dritto di Ricciardo che commette il primo vero errore della sua carriera in Formula 1. Le due Lotus risalgono bene, ma al 34° giro Grosjean deve rientrare ai box per un problema: i meccanici lavorano alla fiancata sinistra. Ma quattro giri più tardi il francese è costretto al ritiro: un guasto all’impianto pneumatico lo mette fuori causa. Tutte le speranze nero-oro sono così riposte su Kimi… e sono ben riposte. L’ex Campione del Mondo, sfruttando anche i pit stop di chi non si era fermato in occasione dell’ingresso della Safety Car, riesce infatti a risalire fino al quarto posto. Il capolavoro lo compie poi al 55° giro, con un bellissimo sorpasso all’esterno su Jenson Button. Arriva così un terzo posto insperato alla vigilia. Iceman sfrutta il suo miglior grip e svernicia l’inglese della McLaren, finendo alle spalle di un sempre più triste Alonso, suo futuro compagno di squadra, che nulla può contro lo strapotere (ormai imbarazzante) di Vettel e della Red Bull.

Kimi Raikkonen: “Fortunatamente il dolore non mi ha influenzato troppo. Certamente non ero al 100%, ma ho fatto comunque il meglio che potevo. Non avrei potuto fare meglio. La velocità della monoposto era ok, mi ha consentito di fare qualche buon sorpasso. Sono riuscito a prendere Button: forse da fuori è sembrato un sorpasso più difficile di quanto non sia stato. Certo, non è stato un sorpasso facile, ma avevo più grip di lui.”

11 Commenti

  • Kimi ha fatto il più grande sorpasso degl’ultimi anni e complimenti alla sportivita’ di Batton che non ha chiuso la traiettoria.
    Grande Kimi sei grande e ti aspettiamo con ansia nel 2014

  • Nella mia personale visione della gara, considerando tutte le variabili in gioco, che vanno dal mal di schiena al circuito cittadino passando dal partire dal fondo (molto fondo) dello schieramento, dico che la gara di Raikkonen è stata migliore di quella di Vettel. Ma di molto.

    • ecco, forse ora capirai quello che intendevo dire quando scrivevo che un fuoriclasse come Kimi verrà probabilmente sostituito da un mediocre come hulkenberg.
      Hulkenberg è un buon pilota, ma sta nella media (mediocre, appunto. Che non ha il significato negativo che tutti attribuiscono alla parola).
      Forse un po sopra la media.

      Ma Kimi è un fuoriclasse, e qualsiasi altro pilota che non si chiami Vettel, Alonso o Hamilton rappresenta un deciso passo indietro, e un ridimesionamento notevole nelle ambizioni del team di Enstone.

      • Non accetto che Hulkenberg venga considerato un mediocre sulla base di una Williams, una Force India e questa Sauber. Ecco, solo questo. L’altra volta ti avevo invitato a dare un’occhiata al palmares di questo ragazzo. Non può essere considerato un pilota mediocre.

    • lo sai che il tuo fenomeno se l’anno prox non batterà Alonso sarà considerato anch’egli un mediocre ?

  • gran bella gara di kimi,finalmente,dopo qualche gp un po’ deludente si è ripreso con una gara intelligente e aggressiva sul finale.

  • L unica cosa bella all interno di questa farsa!! Che schifo di f1..

  • Ennesima gara da fenomeno di Kimi. tutti dicono che e` partito tredicesimo ma dopo aver cambiato le gomme al settimo giro era diciannovesimo dietro a Bottas…. quando si e` sbarazzato di Button a meno di dieci giri dalla fine dava quasi un secondo a giro ad Alonso!

    • Alla Rai dicevano che la gara mostruosa l’ha fatta Alonso quando oramai e mesi che le ferrari scattano come molle oltretutto a trovato anche il varco giusto e poi quanto siano alcuni giornalisti propio tifosi di Alonso non mi spiego altro motivo è quando hanno detto che era stato l’unico in grado di amministrare le gomme e questo grazie al suo talento ma Kimi non ha fatto la stessa cosa?Anzi non direi propio la stessa cosa visto che kimi dopo la safety car è stato incollato come un francobollo sempre soto il secondo a Button mentre Alonso ha fatto una gara solitaria una volta che tutti gli altri sono andati a box,quindi non saprei chi è stato il migliore a gestire le gomme,comunque con dei giornalisti normali uno parte tredicesimo e arriva secondo e l’altro parte quinti di fatto terzo e arriva secondo non sò chi ha fatto una gara strepitosa

  • Bravo Kimi, che col mal di schiena ha fatto una gran gara!

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!