La Ferrari alza bandiera bianca: “Pensiamo al 2014″

24 settembre 2013 13:12 Scritto da: Antonino Rendina

Il team principal Domenicali dopo la trasferta di Singapore: “Red Bull imprendibile per noi, ormai è finita. Abbiamo fatto il massimo e il secondo posto è stato un gran risultato. Ma ora sotto con il 2014″.

Ferrari SingaporeFine dei giochi.  Ad ufficializzare la sesta sconfitta iridata consecutiva (quinta nel Costruttori) dell’ armata di Maranello è il team principal Stefano Domenicali: La Red Bull è imprendibile, hanno lavorato meglio di noi. Concentriamoci sul 2014″.

Queste parole echeggiano nell’aria come un incubo che rivive all’inizio di ogni autunno. Negli ultimi anni va così, e poco conta che l’anno scorso il mondiale è stato perso al fotofinish. Agli spettatori più lucidi fu chiaro sin da Suzuka che il titolo era inevitabilmente sfuggito.

Attenendoci ad un presente ancora più avaro di soddisfazioni – con una monoposto nata bene e finita male – alla Ferrari non resta che una razionale presa di coscienza:

Siamo la Ferrari e non dobbiamo gioire per un secondo posto. Eppure non dobbiamo provare vergogna ad essere soddisfatti per un risultato che va comunque apprezzato. A Singapore non avevamo il potenziale tecnico per lottare non solo per la vittoria ma, probabilmente, nemmeno per il podio eppure abbiamo lasciato il circuito con più punti di tutti gli altri: se ci siamo riusciti è perchè tutti, dai piloti ai magazzinieri, hanno dato il massimo e non hanno commesso errori. Di questo dobbiamo essere soddisfatti e dobbiamo riconoscere il merito a chi ha fatto bene il suo lavoro. Attualmente però la Red Bull è imbattibile. Vettel è stato perfetto, accompagnato da una grande monoposto. Non voglio dire che i nostri ingegneri non siano bravi, ma certamente hanno lavorato peggio di altri. Anche per questo abbiamo potenziato l’organigramma tecnico”.

Soddisfazione per il secondo posto di Fernando Alonso. Un “accontentarsi” che dilania l’animo dei tifosi, che sognano ben altra Ferrari. Riuscirà ad invertire la rotta quella che si presenterà ai nastri di partenza del 2014?

Adesso è chiaro che il 99% delle nostre energie sarà concentrato sul progetto 2014, tanto complicato quanto importante”. ha chiosato Domenicali. Servirebbe il 110%, diciamo noi.

84 Commenti

  • Secondo voi con macchina uguale Webber può beccare oltre 2 secondi da Vettel?
    Io dico che qualcosa non quadra.. Non sarà al livello di Vettel ma non è nemmeno una pippa… Massa per me è peggio di Webber

    • Se Massa e` un bel po peggio di Webber perche` Alonso va come Massa?

      • Stai parlando delle qualifiche, spero.

      • Non solo, se ti guardi le ultime due gare con cronologia dei tempi alla mano il passo gara e` quasi identico con ovviamente strategie a favore di Fernando anche giustamente direi il che fa si che i risultati finali siano a favore di quest’ultimo.

      • Questo è il tuo problema, pur di sputtanare Alonso arrivi a dire delle cose senza senso.
        Tipo che il diverso rendimento dei piloti in rosso è dovuto alle scelte strategiche del team…

      • E no questo lo hai detto tu. ho detto che nelle ultime due gare Massa va come Alonso in gara( vatti a guardare la cronologia) e in qualifica va anche piu` forte. che il team scelga strategie anche favorevoli al pilota che e` in “lotta” per il mondiale e` giustissimo. per quanto riguarda Alonso lo reputo un pilota molto veloce ma ci sono minimo quattro o cinque piloti piu` forti di lui in tutto tranne in partenza. di certo non ha la mia stima anche se vorrei tanto stimarlo visto che guida la Ferrari. ma nella sua carriera ha ampiamente dimostrato che parla molto e sproposito per omettere i suoi limiti. questo ben prima che lui arrivasse in Ferrari. anche negli ultimi due anni con Renault lasciava molto a desiderare ma ovviamente la colpa era dei tecnici che non sapevano fare le macchine. questo senza scomodare il periodo Mclaren dove le prendeva da un debuttante che non conosceva neanche le piste. comunque tra qualche anno anche chi ora lo adora lo ridimensionera`.

      • Massa nel periodo di convivenza con Raikkonen si qualificava, quasi, sempre meglio di quest’ultimo a suon di 4 decimi e non di 1 centesimo come con lo Spagnolo,
        per cui parlare di aria fritta non ha nessun valore in un contesto sportivo.

        Inoltre va specificato che Massa riesce a qualificarsi meglio (per modo di dire) di Alonso solo in rarissime occasioni.

        Sempre nel periodo di convivenza in Ferrari …., Felipe e Kimi riportavano più o meno gli stessi punti
        e non 1/3 come accaduto negli ultimi 4 anni al Brasiliano al cospetto dello Spagnolo.

        Queste sono precisazioni che fondamentalmente non andrebbero dette, fatto salvo in quei casi in cui si leggono dell’emerite *tronzate sul conto di Alonso.

      • xFF-F1 questo vantaggio fantomatico di 4 decimi che Massa aveva su Kimi lo hai visto solo tu? comunque stiamo parlando delle ultime gare del 2008 quando Massa fece quella stagione mai ripetuta nella sua carriera. il Massa di oggi e` anni luce da quello del 2008 per non dire finito. e il Kimi delle ultime gare del 2008 era totalmente demotivato. ricordo anche che fino a 2 giri dalla fine di Spa era in testa al mondiale, gara che si corre a fine agosto. ti ricordo anche che ha vinto il mondiale con la Ferrari al primo anno. da Alonso sto ancora aspettando il primo mondiale dopo quattro anni e credo che attendero` invano ancora a lungo. quindi caro FF credo che le STRONZATE le scrivi tu e anche belle grosse!

      • Aspetti ancora un titolo da Alonso?
        Benissimo. Diamogli una vettura nata bene (ok la F138) e sviluppata altrettanto bene durante la stagione (da vertice…ciò che ahimè non succede dal 2008) e vedrai che il titolo arriva.

        Nessuno fa miracoli…e senza il Grosjean di Spa 2012 il titolo sarebbe arrivato (con una F2012 scandalosa fino a Barcellona e con uno sviluppo insufficiente da fine Agosto in poi).

        Ultima cosa: Alonso che va come Massa non si può leggere. Ultime due corse…ultime tre corse….sono 4 anni che corrono per la stessa Squadra!!

      • La f 138 e` nata strabene. ha perso un po di competitivita` dopo il ritorno alle gomme 2012 rendendo poco efficaci gli sviluppi.ma non credo alle parole di Alonso che la fa passare come un macchina distante anni luce dalla red bull e anche da mercedes e Lotus questo per non ammettere che ci sono piloti che vanno piu` forte di lui.. se a Spa nel 2012 Alonso non faceva l’ennesima qualifica ridicola non si sarebbe ritrovato sotto le grinfie di Grosjean, ma sarebbe passato indenne alla prima curva. tornando a Massa se fosse dipeso da me non sarebbe mai salito su un Ferrari. ho detto semplicemente che nelle ultime due gare va come Alonso o il contrario come preferisci di certo non negli ultimi quattro anni.

      • Beh, che in alcuni GP la Ferrari sia stata la terza/quarta forza del lotto è palese (Monaco e Singapore su tutti).
        Che si distante anni luce alla Red Bull lo dici solo tu…dal momento che lo spagnolo ha parlato di vettura non ai livelli dei bibitari (innegabile).

        Spa 2012: cosa centra la posizione in qualifica di Alonso con il fatto che Grosjean per poco gli trancia il capo arrivando come un kamikaze DA DIETRO???
        Ma ti rendi conto di cosa dici?

        Alonso va come Massa nelle ultime due gare…peccato che i risultati non dicano questo.

        Un consiglio: l’antipatia per questo o per quell’altro pilota mettila da parte.
        Ti porta a scrivere delle castronerie assurde…ed è l’ultima volta che ti rispondo perché davvero non ne vale la pena.

      • Nessuno ti obbliga a rispondermi. non e` questione di antipatia verso un pilota ma die essere un po obiettivi. stranamente a Spa Grosjean non ha preso quelli delle prime due file
        ma Alonso che si era qualificato in sesta posizione. quindi la posizione in qualifica centra e come.

        I risultati sono a favore di Alonso per una questione di strategie. a Monza Massa si e` anche fatto da parte per far passare Alonso al secondo giro e dargli via libera per rincorrere Vettel salvo poi scoprire che andava come Massa. alla fine dopo sessanta giri aveva 2,5 su Massa.

        aspetto con ansia Il 2014 ci sara` da divertirsi.

        Ps. le Castronerie assurde le dici tu accecato dal tifo

  • Reputo Vettel un pilota top come Fernando e come Hamilton. Sono i 3 che in questo momento fanno la differenza. I quasi 3 secondi al giro dopo la partenza e soprattutto dopo la ripartenza che ha dato Vettel a TUTTI non sono normali, un pilota oggi come oggi con la tecnologia che c’è non può fare questa differenza. Credo che in RB abbiano trovato qualcosa (legale o no) che fa veramente la differenza, specialmente in certe condizioni. Se questo qualcosa lo abbiano messo a disposizione di entrambi i piloti oppure no è una domanda che ci dobbiamo fare. L’alternativa è che Vettel tragga grande profitto da questo vantaggio mentre Webber non lo sappia sfruttare.

  • Se posso dire la mia sulla F138 è una monoposto che non ha niente a che vedere con quella del 2012. E’ errato dire che nata bene ed è finita male, è nata in funzione delle gomme 2013 su questo non ci piove ed infatti ad inizio campionato pur dimostrando di essere la migliore monoposto in gara e discreta in qualifica non ha saputo capitalizzare tale vantaggio regalando alla redbull delle vittorie in alcuni casi non meritati. Il lavoro dei tecnici di Maranello ad inizio campionato era mirato a migliorare le qualifiche che ancora vedevano la redbull e altri team essere ancora veloci. Ma quando la Ferrari stava iniziando a migliorare il quel settore è arrivata la tegola gomme, che ha cambiato i piani di sviluppo mandando al macero il buon lavoro fatto fino a quel momento, anche se non supportato da risultati.

    Con le gomme versione 2012 la Ferrari si è ritrovata peggio di altri team, ci sono volute due gare per trovare il bandolo della matassa ed ovviamente il progetto e la filosofia f138 è stata snaturata e distrutta da questo cambio regolamentare. Cio’ non toglie che la Ferrari ha reagito e ha dimostrato di essere comunque la seconda forza dopo la redbull anche se a 2 secondi di distacco…

    La Redbull ha grosso modo replicato il mondiale della passata stagione, partenza addirittura inferiore rispetto al 2012, primo recupero della pausa estiva con il cambio di gomme e dopo la pausa estiva ha guadagnato il suo solito secondo che si somma a quello delle gomme piu’ favorevoli. Cio’ che rende la Redbull piu’ veloce ovviamente non sono solo le gomme ma senza di essere questa monoposto a mio avviso sarebbe piu’ lenta di almeno un secondo ed inoltre non avrebbe un usura cosi’ perfetta addirittura inferiore agli altri girando piu’ veloce, da notare i tempi di Vettel fatti con gomme usurate nel tentativo di guadagnare su Alonso con gomme nuove …. Secondo me il cambio di gomme non ha giovato alla F1, sia dal punto di vista sportivo perche’ ha reso questo sport sempre piu’ una farsa, ma dal punto di vista mediatico ha levato anche interesse visti i distacchi e i fischi presi da Vettel.
    Mi pare evidente che anche per il bene della Redbull dal punto di vista del Marketing sia piu’ importante vincere lottando che invece dominano in maniera anche artificiosa questo mondiale. Secondo me con il senno di poi quelli della redbull avrebbero fatto bene a non premere per il cambio gomme. Alla fine i fischi sono un messaggio chiaro a questa f1 e alla redbull, ora mai il tifoso medio, anche quello meno esperto, non tollera piu’ questa f1 e l’immagine della redbull, che vi ricordo, corre per farsi pubblicita’ potrebbe venirne meno. Alla fine l’obbiettivo della redbull è vendere lattine, ammettiamo per assurdo che anche l’atteggiamento di cattivi e ladri della f1 gli dia comunque visibilita’, ma quando almeno dai all’avversario la possibilita’ di lottare, dominando come nella scorsa gara la redbull fa allontanare il pubblico saturo e annoiato di questo sport. Sinceramente sembra che stia facendo piu’ notizia il passaggio di Webber che la vittoria di Vettel…

  • Che bello leggere tutti questi commenti e opinioni! Penso anch io che Vettel sia un grande pilota, perchè poi anche lui non è che guidi solo la macchina, ma qualche aiutino al team in fase di sviluppo lo darà sicuramente. E riduttivo dare tutti i meriti a Newey, come è riduttivo dare tutti i meriti ad Alonso quando fa un garone. Certi paragoni però non andrebbero fatti, le epoche sono diverse, le gomme multimarca, le macchine col V10 poi col V8 e via dicendo. Perche poi, Alonso ha vinto i titoli contro Schumi, mica contro pinco pallino…. Penso che di fenomeni al giorno d oggi in formula uno non c e ne siano, molti piloti bravi si, ma fenomeni no. Poi questa è la mia opinione al guanto criticabile o condivisibile. Spero solo che l anno prossimo alla prima gara, le regole siano congelate per tutto l anno. Perche se iniziano a scoppiare i nuovi motori cosa faranno?? Cambieranno pure quelli?? ….

    • e` giusto dare i meriti ai piloti. senza Vettel sulla RB9 si starebbe parlando di una buona macchina non di un astronave. non sono d’accordo sul fatto che attualmente in F1 non ci siano fenomeni anzi. forse ci sono i migliori piloti da decenni a queste parte.

      • In base a cosa dici questo?
        In base alle prestazioni di Webber? Bhà…

        Allo stesso modo – allora – potremmo parlare in questi termini anche per la Ferrari: basiamoci sulle prestazioni di Massa (vice-campione del mondo per 1 solo punto nel 2008) ed ecco che le varie F10, F150, F2012 ed F138 diventano vetture da quarta o quinta fila.

      • Non mi baso solo solo sulle prestazioni di Webber. ma su quello che ha fatto Vettel negli ultimi anni. pole a ripetizione. vincere con la Toro Rosso. lottare per il mondiale con Button fino all’ultima gara nel 2009 . contro l’astronave Brown quando la sua auto non era di certo la migliore e su tutto quello che fa vedere ad ogni giro di ogni gara.. dare merito esclusivamente alla macchina e` da pazzi. ma mi rendo conto che e` troppo presto per appezzare tutto questo. certo possiamo anche continuare a dare sempre tutta la colpa alla Ferrari e ai sui tecnici facendoli passare per degli inetti quando non lo sono.

      • Alt.
        Tu hai scritto: “senza Vettel sulla RB9 si starebbe parlando di una buona macchina non di un astronave”

        La mia risposta è riferita a questo concetto.

        Nel 2009 Vettel rimase in lotta per il titolo (virtualmente più che sostanzialmente) fino alla penultima corsa…non l’ultima…e con una vettura immediatamente dietro le due Brawn (quindi con nessun avversario che potesse intromettersi nella lotta).
        Alonso, dal 2010, sta facendo l’esattamente la stessa cosa.
        Però, come sempre, da parte tua ci sono sempre 2 pesi e 2 misure nel giudicare situazioni simili.

        Non so se i tecnici della Ferrari sono tutti degli inetti, però mi pare evidente che non sappiano sviluppare in modo decente una vettura da titolo mondiale.
        E’ da tre anni che non si va in pole su pista asciutta (e non mi si venga a dire che la colpa è di Alonso e Massa).

        Vettel è un gran pilota…nessuno lo mette in dubbio.

      • Si ma la Red Bull non è stata per 4 anni quella degli ultimi 15 giri di Singapore.
        I tecnici della Ferrari non sono stati in grado di sviluppare la vettura nel corso delle varie stagioni, questo è vero, ma hanno dato ai piloti macchine affidabilissime e dall’ottimo passo gara.
        E almeno un mondiale potevamo tranquillamente vincerlo.

      • Infatti non reputo assolutamente la RB9 un astronave, lo si e` visto anche a Barcellona. ma un ottima auto al pari della f138. nel 2010 Alonso ha perso il mondiale per colpa sua visto che e` rimasto mezza gara dietro a Petrov. Webber lo passo` in pochi giri. ma tutte le colpe furono di Dayer. nel 2011 aveva piu` di 30 punti di vantaggio per merito suo e per demerito degli avversari. nelle ultime 4/5 gare fece delle qualifiche ridicole come spesso fa ritrovandosi nel traffico alla prima curva in preda al Grosjan di turno. ora in quattro anni di Ferrari in tre perdi il mondiale all’ultima gara possibile che non e` mai colpa tua? le pessime qualifiche non sono mai colpa tua? un mondiale doveva portarlo su quattro anni invece di incolpare chiunque.

  • Ogni pilota da sempre ha il suo stile di guida, in determinati casi paga uno stile in altri casi un altro.
    Ma è difficile giudicare la “qualità” di uno stile di guida quando 2 piloti sono su 2 vetture diverse, se una vettura viaggia sui binari e l’altra è scorbutica ovviamente il pilota che guida la prima sembrerà più pulito alla guida……
    Ora è ovvio che Vettel sia un fenomeno (e mi auguro che dopo Alonso arriverà lui in Ferrari), però è altrettanto ovvio che se ha vinto così tanto è ANCHE merito della vettura e del team, che non sbaglia quasi mai una strategia.
    Tante volte leggo di chi evidenzia che Alonso quest’anno ha commesso più errori di Vettel quest’anno: se hai 26 anni ed hai vinto gli ultimi 3 titoli e ti trovi di nuovo con una vettura competitiva sotto al sedere ovviamente avrai meno pressione e smania di vincere rispetto ad uno che ha 33 anni, sa di avere le potenzialità di vincere ma continua a non riuscirci principalemente perchè il team avversario è più bravo…. la pressione addosso è diversa e di errori ne commetti più facilmente, senza considerare che guidare una vettura perfetta che non ti costringe a spingere al 110% per ottenere dei risultati ovviamente ti fa commettere meno errori.

    TUTTO CIò NULLA TOGLIE ALLE QUALITà DI VETTEL CHE è UN FENOMENO CHE SECONDO ME HA DELLE SIMILUTIDINi CON SCHUMACHER, ma se vinci così tanto è anche grazie al team!

    • Certo ogni pilota ha il suo stile di guida che puo` essere redditizio o meno a seconda delle macchine e dei regolamenti. ovvio che Vettel vince anche grazie al team e alla macchina. ma molti fanno passare Vettel come un pilota qualunque che non e` dando tutti i meriti a Newy come se quest’ultimo non avesse mai sbagliato un macchina nella sua carriera. PurtroppO Vettel va piu` forte di Alonso a prescindere dalla macchina. Webber ne e` la prova se guardi i suoi camera car in gara la sua macchina va tutto tranne che sui binari. Tutto questo ad Alonso fa male come ` normale che sia. e fa passare la F138 come spece di Marussia. ovviamnte con Massa a fianco puo peremtterselo. che comunque in qualifica gli sta spesso davanti.

      • Con tutto il rispetto per le tue opinioni, ma paragonare Vettel e Webber non ha senso. Se partiamo dal presupposto che le macchine siano identiche (dubito) anche Alonso si distingue parecchio da Massa. Il che lo pone nel gruppo di piloti che a parita’ di macchina ci mettono del loro. A questo punto pensare che nel piede di Vettel ci siano quasi tre secondi (ok, facciamo 1,5 di macchina e 1,5 di piede) rispetto ad Alonso, Kimi, Rosberg, Hamilton, mi sembra un po’ eccessivo.
        Possiamo accettare che abbia qualcosa in piu’ degli altri se vediamo il gran premio del Belgio e di Monza e non vogliamo pensare male… Ma se vediamo il GP di Singapore e’ impossibile, e torno a ripetere quanto piu’ volte scritto, con tutto il rispetto e la stima per Vettel, che sia stato il pilota a dare 2 secondi a personaggi come Alonso, partito settimo e arrivato secondo, e a Kimi, partito tredicesimo e arrivato terzo.
        Sei d’accordo?

      • Per, Hyper. Non paragono Vettel a Webber ovvio che il primo e` piu` forte ma Webber e` un signor pilota che ha anche vinto credo due volte a Monaco oltre ad altre splendide gare negli anni passati. tornando a questa leggendaria Singapore. ho seguito l gara con tutta la cronologia dei tempi pilota per pilota. non e` che Alonso tranne cinque o sei giri primo del primo cambio gomme andasse piu` forte di Massa che era in pieno traffico. e comunque l’unico che girava sugli stessi tempi di Vettel era Kmi quando ha avuto pista libera e doveva recuperare dalla diciannovesima posizione. ripeto il passo gara di Kimi era quasi lo stesso di Vettel. ovviamente non l’ultimo stint dove kimi aveva gomme con piu` di trenta giri. e se la gara durava un po di più prendeva Alonso e lo passava. che differenza ha fatto Alonso su Massa a Monza dopo sessanta giri ha dato a Massa poco piu` di due secondi. si in determinate piste e situazioni di gara con pista libera Vettel (non solo lui) può rifilare anche piu` di un secondo a Alonso. purtroppo sono fatti visto che e` gia successo. questo a prescindere da Newey

  • Lo so purtroppo essere accecati dal tifo non vi fa vedere le cose dalla prospettiva giusta. io sono Ferrarista oltre ogni immaginazione! ma liquidare Vettel che vince perche` ha una macchina cha va da sola o che bara con con varie diavolerie by Newy lo trovo assurdo! vince perche` va forte, tra lui e Alonso ci sono anni luce a livello di guida. se guradiamo il camera car. lui ha una pulizia di guida e un cotrollo dell’accelleratore che Alonso non avra` neanche se rinasce dieci volte. quest’ultimo ha sempre guidato mandando in sottosterzo voluto l’anteriore di conseguenza cerca il sovrasterzo con il posteriore per far girare la macchina . guiderebbe così anche con la Red BULL. questa tecnica lo fa semplicemnte essere lento. Vettel come anche Kimi guida esattamente l’opposto. e con queste gomme e queste macchine. si deve guidare cosi`. probabilmente con le intagliate Alonso poteva permettersi di guidare in questo modo. ora non piu`! e` inutile che la Ferrari spende risorse per guadagnare pochi decimi se gli va bene, quando dall’altra parte hanno un fenomeno come pilota che lo ricordo a tutti ha vinto con una Toro Rosso a Monza partendo dalla pole. o anche li aveva un macchina fantescentifica?per farmi capire meglio quello che sto dicendo su Alonso andatevi a vedere il camera car. di quando guida La Ferrari la supercar intendo. ditemi se quella e` una guida lontanamente pulita. per quanto riguarda il 2014 nessuno sa nulla ne di motori ne di telai. che il motore Ferrari non sia ancora stato presentato non mi preoccupa. Marmorini e` uno dei migliori in circolazione.. quindi sono fiducioso. poi il prossimo anno avremo anche un pilota che pensa solo a guidare forte. per le chiacchiere c’e` l’altro.

    • A me sembra invece che tu sia accecato dalla poca stima che provi nei confronti del pilota spagnolo.
      Vettel guida così perchè la monoposto glielo permette, forse ti sfugge il fatto che abbia legato il suo destino a quello di Adrian. Forse hai dimenticato che in Spagna e’ arrivato dietro Massa? Che appena la monoposto va in difficoltà si mette a fare il bambino capriccioso nei team radio? E’ maturato sicuramente, ma non è completo perchè tra le altre cose non ha passato anni a partire dalla terza quarta fila e combattere con il coltello fra i denti per guadagnare posizioni.
      Inoltre la tua analisi sullo stile di guida mi sembra un pò confusa. Se un pilota predilige il sottosterzo lo fa perchè si è specializzato a controllarlo, non per provocare il sovrasterzo. Per contro chi predilige una monoposto sovrasterzante di certo non lo fa per provocare il sottosterzo.
      Poi menzioni le esibizioni di Alonso sulle GT Ferrari, sono esibizioni, appunto, si divertono a guidare sporco.

      • Non ho detto che predilige una monoposto sottosterzante ho detto che provoca il sottosterzo in entrata per aumentare il sovrasterzo e far girare la macchina. nonostante di suo predilige macchine sovrasterzanti in pratica accentua con la sua guida quello che la macchina fa gia da sola. Alonso e` un pilota molto forte soprattutto agonisticamente parlando. ma ci sono piloti piu` forti di lui, Vettel e` uno di questi. purtroppo non guida una ferrari. ma quando un giorno la guidera` e` credo che lo fara` diventera` agli occhi dei tifosi ferraristi il piu` forte di tutti. e` sempre stato così. Shummy e` stato uno di questi, quando vinceva in benetton si diceva di lui il peggio del peggio. macchina truccata. Verstappen che arriva a un giro e non era possibile tutta quella differenza. come se Jos fosse stato un pilota veloce. poi passato in Ferrari fece la stessa differenza con Irvine. oa vorrei sapere se tutto questo comportamento pazzesco della Rb9 non si manifesta sulla macchina di Webbe? pilota che io ritengo molto veloce e che un giorno verra` riabilitato come un grande.

    • Per chiudere “alla grande” il cerchio hai dimenticato di scrivere una cosa: la F138 non ha nulla da invidiare alla RB9 (l’ho già letto in tuo altro post).

      • Sulle piste a medio carico lo confermo e con le gomme specifica 2013 anche in quelle a basso carico. la differenza la fa il pilota. poi ognuno e` libero di pensarla come vuole. purtroppo e lo dico da ferrarista questi sono fatti.

      • Peccato però che quelle gomme siano durate solamente 6 Gran Premi….e che lo sviluppo della vettura (condizionato anche dal cambio di gomme stesso) sia stato ahimè insufficiente.

    • Tu non sei Ferrarrista, tu sei semplicemente un anti-Alonso per via dell’appiedamento che ricevette Raikkonen.
      Adesso il finnico è stato ripreso per una serie di circostanze che a mio avviso esulano dalle prestazioni pure del pilota
      e solo nel 2014 avremo una chiara idea di come stanno realmente le cose.

      C’è comunque da dire che lo Spagnolo è stato spremuto all’osso, in tutti i sensi, e purtroppo a causa di una macchina, praticamente, mai al top,
      non sono arrivati nemmeno i risultati sperati.
      In tal senso Gianpaolo Dallara colloca la Ferrari nella IV forza del Mondiale e se lo dice Lui c’è solamente da credergli.

      Oggi la Ferrari stà preparando il terreno per un giovane pluri vincitore come Vettel, con tutti i proventi che, per ovvi motivi, confluiranno a Maranello
      e fidati, a Kimi lo considerano solo un discreto pilota, direi più che altro che Maranello spera in un buon raccatta punti
      e forse in alcune circostanze lo useranno anche per innervosire Alonso, ivi far liberare il sedile per un eventuale approdo di Vettel.

      La Ferrari non metterà mai insieme Alonso e Vettel perché sa che 2 grandi piloti farebbero solo macelli; Nella storia Ferrari non è mai accaduto e fidati, non lo sta facendo nemmeno per il 2014, …. a buon intenditore poche parole.

  • pensiamo al 2014??

    il 2014 sarà ancora all’insegna della red bull di vettel e secondo me il prossimo anno la red bull sarà ancora più forte di quest’anno…

    mentre in ferrari i 2 galli nel pollaio si ruberanno punti ad ogni gara perchè in ferrari il prossimo anno certamente non ci saranno ordini di scuderia….

  • Io penso, e nessuno potrà smentirmi, che in Ferrari non abbiano le idee chiare su come fronteggiare le evidenze!
    Mi spiego:
    1) caso mercedes, come mai non sono riusciti ad ottenere un simile vantaggio come risarcimento per il mal tolto;
    2) cambio mescole e struttura delle gomme, come mai in Ferrari non hanno alzato le barricate per impedire che la rb (in evidente difficoltà tecnica) ne traesse ingiusto guadagno?
    3) controllo di trazione rb, come mai non si è chiesta una “vera” verifica tecnica che svelasse quello che è lampante per tutti, cioè la rb gracchia e traccia segni “strani” in accellerazione e nel misto è IMPOSSIBILE che abbia un simile vantaggio senza un “aiutino” elettronico.
    Ferrari, ti voglio bene da quando facevo le elementari, da quando c’era Gil, da quando, guardando le tue meravigliose GT, sognavo ad occhi aperti di possederne una, ma adesso il tuo atteggiamento remissivo, “Domenicaliano” mi sta irritando come il fumo negli occhi, adesso devi svegliarti e picchiare i pugni sul tavolo, staccare le palle al nemico, che non è la rb in se per se, ma sono Fia e Bernie, che dopo la paura della Fota (ormai morta e sepolta!) hanno pensato di creare nuovi miti (FALSI!!!)
    da contrapporre a Te ed in contrasto aperto con la lealtà e la sportività!!!

  • E se nel 2014 non va ancora questa Ferrari che scuse sentiremo?
    Si tratta di avere le palle e imporre le proprie idee.
    Perché accettare di correre con le gomme 2012? Si diceva alla Pirelli: o fate delle gomme 2013 sicure o se non ne siete in grado vi ritirate.
    E invece no, ok corriamo con le gomme 2012!
    Come un paio di anni fa quando a Silverstone erano stati aboliti gli scarichi soffiati e la Ferrari ha vinto per poi ritornare dalla gara dopo tutto come prima con benestare anche della Ferrari..
    Ma scherziamo??? Quanto vi hanno pagato?
    Dopo tutti questi fallimenti non è ancora cambiata la direzione?
    Flavio Briatore dove sei?

    • MotoreAsincronoTrifase

      credi che possano riprogettare le gomme in una settimana? Senza test poi…
      E comunque la ferrari con le gomme 2013 mi sembra che era terza sia in classifica costruttori che in quella piloti. Cambiava solo che prendeva mezzo secondo invece di due. E comunque si vuole dare a tutti i costi la colpa alle gomme ma di aggiornamenti azzeccati ne ho visti davvero pochi, quasi sempre sono stati tutti bocciati. Mentre alla red bull miglioravano la macchina di continuo. Finche non si finisce di dare la colpa agli altri, alla fia, al regolamento, al meteo, alla sfortuna, gomme ecc. e non si fara’ un po’ di autocritica la ferrari non vincera’ mai.
      Per briatore ricordo che non riusci’ a farsi rispettare minimamente ma invei’ solo al complotto (tanto per cambiare) quando la fia col mass dumper e la bridgstone con le gomme favorirono palesemente proprio la ferrari. Per non parlare di cosa disse alonso della rossa. -.-

      • Scusami ma se parli di Mass damper credo ti riferisca alla stagione 2006, in tale stagione la Renault era gommata Michelin (passò Bridgestone la stagione successiva, ma già il mass damper era bello che eliminato da 1 stagione), e visto che si era in regime di competizione tra gommisti mi pare quantomeno normale che la Bridgestone cercasse di avvantaggiare un suo partner/Cliente contro quelli che erano dei competitors.

  • Si nata bene e finita male, chissà quanto peso reale può avere la modifica alle gomme, perché la cosa viene spesso sortovalutata o proprio ignorata???

    • MotoreAsincronoTrifase

      basta vedere quanti aggiornamenti validi ha portato la ferrari e quanti gli avversari. Se aggiorni la macchina con pezzi che in galleria del vento vanno bene e in pista vai mezzo secondo piu’ lento mentre gli avversari migliorano 2-3 decimi a gp con ottimi aggiornamento non puoi dare la colpa alle gomme, o non solo. Poi c’e’ il discorso che ripeto sempre che anche con le gomme in acciaio la ferrari non e’ mai stata in testa alla classifica.

      • Se ti riferisci alle qualifiche, è stata una chiara scelta della RB e Merc, continuando a prediligere assetti da qualifica. Ma le gomme 2013 ‘sottoposte’ ai loro assetti si distruggevano in gara. Una mossa strategica visto che poi si sono messi a piangere e cavalcato la campagna di finta sicurezza sugli scoppi, ottenendo quindi il ritorno al 2012. Fatto questo hanno portato avanti il progetto con la bravura che li contraddistingue. Ogni volta che sono in difficoltà, usano il loro potere economico per cambiare le regole in corso; quindi mi domando perchè non dovrebbero farlo anche, eventualmente, l’anno prossimo?

      • MotoreAsincronoTrifase

        parlando di finta sicurezza con 5 scoppi in una gara e delaminazioni a non finire. Hanno approfittato forse della situazione, ma le gomme andavano comunque cambiate.

  • x me Alonso non ha niente da invidiare ( macchina a parte) a Vettel, forse in prova non e’ il massimo ma in gara Alonso e’ un animale come pochi. Vettel e’ vero non ha fatto il minimo errore ma forse non considerate la tranquillita e la poca tensione con cui corre grazie alla consapevolezza di avere una macchina fantastica. Vettel su una Ferrari o una mercedes o una lotus qualche errore lo farebbe state certi e di sicuro se un altro pilota di valore come Alonso o Hamilton o Kimi avesse la sua RB con il cavolo che vincerebbe il titolo con la ferrari..

    • MotoreAsincronoTrifase

      errori di vettel non ne ho mai visti neanche in toro rosso e prima con uno schifo di bmw al debutto ha fatto ottime gare. Io non lo sottovaluterei troppo, per me e’ tra i migliori 4 piloti insieme ad alonso, hamilton e raikkonen.

  • Non sono d’accordo con Rendina quando scrive “… una monoposto nata bene e finita male…” (riferendosi alla F138).

    Allora anche la Mercedes e la Lotus?

    Secondo me è la Red Bull che si è dimostrata troppo superiore alle avversarie.

    Tra i “big” è la sola McLaren che ha veramente deluso, sin dall’inizio della stagione.

    La Ferrari è sempre andata abbastanza male in qualifica ma si è quasi sempre comportata abbastanza bene in gara (tranne per i circuiti cittadini ad alto carico).

    Non considererei la stagione 2013 della Ferrari fallimentare, piuttosto il 2013 verrà ricordato come “il netto dominio della Red Bull di Vettel”!

    Forza Ferrari Go!

  • Vi prego, qualcuno faccia una petizione online in italiano e in inglese per far cacciare Domenicali!!!!!

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!