Prost ottimista sulla nuova coppia Alonso – Raikkonen

25 settembre 2013 14:10 Scritto da: Redazione

Alain Prost giudica positivamente la nuova coppia Alonso – Raikkonen, ammettendo che i due hanno un carattere complementare e lavoreranno bene insieme.

raikkonen-alonsoUna formazione di Campioni del Mondo, in Ferrari, non si vedeva dal 1953, quando a guidare per il Cavallino Rampante c’erano Alberto Ascari e Giuseppe Farina. Un cambio di rotta importante che ha suscitato parecchi dubbi sulla gestione della squadra nel 2014.

Alain Prost – ultimo ferrarista ad avere in squadra un compagno scomodo come Mansell –  si è però detto convinto che la Ferrari potrà sfruttare al massimo tutti i vantaggi dell’accoppiata Raikkonen – Alonso. “Solamente il tempo ci dirà se hanno avuto ragione di questa scelta, ma credo possa funzionare molto bene. Tutti pensano alla rivalità tra me e Senna, ma abbiamo anche lavorato bene insieme. Forse è più difficile, ma si può lavorare serenamente anche con due stelle in squadra”.  Il quattro volte Campione del Mondo francese sostiene che il carattere di Raikkonen sia complementare a quello di Alonso: “Kimi ha un carattere diverso e i due lavoreranno bene insieme”.

D’altra parte, lo stesso Raikkonen sulla questione ha detto: “Siamo adulti, ormai. E se qualcosa dovesse andar male, ci siederemo e ne parleremo tranquillamente”.

10 Commenti

  • Io per l’anno prossimo non mi preoccuperei tanto della gestione dei 2 piloti: sarà un anno in cui il problema principale sarà l’affidabilità dei motori, almeno nella prima parte di stagione è probabile che la classifica interna ai team cambi spesso per rotture o problemi vari, quindi forse è un vantaggio avere 2 campioni che si alternino nelle (si spera) vittorie. Poi se proprio si decide ad un certo punto di puntare su uno dei 2 diventa facile fare in modo che l’altro abbia qualche problemino di motore che lo distanzi in classifica……
    Poi si tratta di 2 piloti con tanta esperienza e sostanzialmente abbastanza corretti in pista, li vedo bene!

  • Tutto sta nella gestione dei piloti durante (soprattutto) le gare.
    Non credo che Domenicali, in qualità di responsabile, dica, nella prima metà di campionato, a Kimi di dare strada a Fernando.
    Una strategia simile potrebbe succedere solo quando si è già delineata la classifica piloti dei due ferraristi.
    Probabilmente verranno “congelate” le posizioni dopo l’ultimo pit-stop, a meno che uno dei due sia molto più veloce dell’altro.

    E’ evidente che il pilota più difficile da gestire è Alonso perché, oltre ad avere un carattere più da “leader”, ha già vissuto un’esperienza burrascosa con il suo compagno di squadra.
    Oggi, anzi il prossimo anno, è un pò diverso.
    Non avrà a che fare con un ragazzino arrogante e spregiudicato come “il giovane Hamilton”, ma con un pilota maturo e riservato. Quindi non diamo per scontato che i due piloti possano entrare in conflitto se Alonso non sarà il condottiero della Rossa.
    Chi vivrà vedrà……

    Forza Ferrari Go!

  • Ma come?!?! Ma non aveva detto appena due settimane fa che due così non sarebbero durati tanto insieme…???
    Eeeeeh…sei sempre il solito Alain…

  • E se il cambio di strategia Ferrari che passa da top driver + spalla a due top driver preluda ad un cambio anche di Team Principal a fine stagione?
    E se fosse così per chi votereste?
    Un rientro di Briatore (non so se sia ancora squalificato).
    Un ritorno di Brown (magari).
    Un avvicendamento interno con Domenicali che assume un ruolo diverso?

    Votate gente votate! Ma non litigate, stiamo giocando.

    • Come gestire una squadra Briatore ne sa qualcosa, però polarizza troppo e qualche volta in negativo però ha “fiuto” di come comporre una squadra vincente.
      Brawn sarebbe la mente ideale per trovare le zone grigie nel regolamento, quello che alla Ferrari non riescono a trovare da anni.
      Ma sopratutto serve una tecnico aerodinamico giovane che abbia inventiva, senza pagare somme stratosferiche( vedi Newey) e che possa lavorare con gente altrettanta competitiva ed innovativa in ogni settore.

    • principesco88

      ti direi Briatore oppure un giovane ingegnere da un’altra scuderia

    • Mi piacerebbe avere Briatore…ma…non so se Raikkonen può rendersi disponibile ad andare a muro per far vincere Alonso…eheheheheheh, come sono cattivo!!! ;-()

    • Brown è il più indicato, ha già lavorato con Ferrari, ha ampie capacità di gestione. Briatore accentra troppo su 1 pilota già dall’inizio (ovviamente sarebbe a favore di Alonso).
      Alla fine non cambierà nulla perchè che piaccia o no Domenicali ha fatto il suo lavoro egregiamente (portare soldi con accordi alla ferrari, lottare cmq per il mondiale senza doverlo vincere)

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!