Minardi lancia il sasso nello stagno: Red Bull con TC?

27 settembre 2013 13:09 Scritto da: Antonino Rendina

Il fondatore dell’indimenticata scuderia faentina manifesta tutti i suoi dubbi sull’incredibile prestazione singaporeana di Sebastian Vettel.

giancarlo_minardiNon ci è andato giù leggero Giancarlo Minardi, per vent’anni protagonista in F1 con l’0monima scuderia.

L’ex team principal di Faenza ha assistito da postazione privilegiata al Gp di Singapore, analizzando con l’esperienza che lo contraddistingue la prestazione fuori dall’ordinario del dominatore Sebastian Vettel.

Minardi, attraverso il proprio sito www.Minardi.it, ha sciorinato senza peli sulla lingua tutti i suoi dubbi sulla regolarità della RB9 del tedeschino.

Troppi, a detta del manager italiano, i 2.5 sec al giro che il campione del mondo rifilava quando voleva al resto del gruppone.

“Per la mia esperienza 2.5 sec al giro sono un’enormità. In termini di telaio e motore, rappresentano uno sviluppo di quasi tre generazioni. Inoltre il divario tra Vettel e Grosjean (in FP3) e Rosberg (in Qualifica) era solamente di pochi decimi. Il sabato il tedesco avrà anche giocato al “gatto e al topo” ma qualcosa non torna comunque” scrive Minardi, che poi continua:

“Dalla mia suite, per osservare e confrontare lo stile di guida tra i vari piloti, avevo preso dei punti fissi di riferimento della pista come i “panettoni” posti all’interno della curva che immette su Republic Boulevard per non far tagliare il cordolo. In quel punto mi ha colpito la guida pulitissima di Vettel. Era in grado di percorrere tutto quel tratto di pista senza effettuare nessuna correzione, diversamente da tutti i suoi avversari (compagno compreso). Tempi alla mano ha fatto una grande differenza anche nel T3, il settore più guidato. Sempre nel medesimo tratto di pista Sebastian era in grado di aprire il gas 50 mt prima di tutti gli altri, Webber compreso. Mentre tutti i piloti acceleravano nel medesimo punto, Vettel riusciva ad anticiparli di diversi metri”.

“L’aspetto che però mi ha colpito maggiormente era il “rumore” del motore emesso della RB9 in uscita. Oltre ad accelerare 50 mt prima, il Renault del tedesco “grattava” in modo completamente diverso da tutti gli altri propulsori francesi, compreso quello di Mark. Ricordava molto il rumore emesso quando nelle stagioni passate entrava in azione (in accelerazione) il Traction Control. In aggiunta questo “rumore” veniva percepito solamente quando Vettel inanellava i suoi giri strabilianti. Ad esempio dopo il rientro della SC si è reso autore di una grande ripartenza inanellando poi dei giri impressionanti fino a portare il suo vantaggio a 32” su Alonso per poi stabilizzarsi, cautelandosi così da un eventuale pit stop aggiuntivo. In quegli istanti il Renault “tagliava” la potenza in modo anomalo rispetto al suo compagno di squadra e a tutti gli altri piloti (Renault e non)”.

Una guida sui binari, un motore che “grattava”, e il pilota capace di spalancare la farfalla del gas in netto anticipo rispetto ai colleghi.

Tre indizi fanno una prova? Chissà, certamente fanno sorgere qualche dubbio:

“Non voglio accusare nessuno, ma mi piacerebbe approfondire questi aspetti” Chiude Minardi, autore di un’analisi che farà discutere non poco gli appassionati.

181 Commenti

    • Infatti, pbaudo sono sempre io, anche quell’analisi era la mia come vedi di metà giugno.

      Allora alcuni obiettavano che i segnio lasciati sull’asfalto e lo strano comportamento fosse causato da una stranissimo fenomeno di risonanza delle sospensioni.

      Quindi, alla luce dei fatti, almeno possiamo dire con convinzione che la risonanza delle sospensioni non c’entrava e non c’enntra niente?

      • E’ proprio dal Canada secondo me che hanno introdotto questo qualcosa al limite del regolamento.. o oltre….
        Del resto il Canada non era una pista pro Red Bull… e hanno vinto, poi altre piste non favorevoli a Red Bull erano SPA e Monza… e hanno vinto anche qui….
        Nelle piste che erano già a favore red bull poi la cosa è diventata imbarazzante… quasi peggio della Brawn irregolare…

  • Ragazzi, per prima cosa cerchiamo di evitare di ragionare solo da tifosi, la F1 è (o meglio dovrebbe essere) la massima espressione della tecnica e creatività, quindi la mia è solo un’analisi dettata dalla curiosità tecnica e l’ammirazione di questi “mostri” tenici (non solo Newey, sono in tanti).
    Volevo provare a specificare meglio il mio pensiero
    Io penso che:
    1- Il traction control sia gestito dal Kers secondo le modalità che esponevo al commento precedente
    2- Ma il Kers per regolamento ha una quantità massima di energia che può accumulare massimo di 400 kJ erogabili con una potenza massima di 60 kW (pari a circa 80 cavalli) per la durata di 6,66 secondi, quindi bisogna trovare il modo di gestire l’energia in eccesso.
    4- Ma il regolamento non prevede nel dettaglio quando debba essere caricato e quando scaricato, ma solo il limite massimo di energia da accumulare.
    5- Secondo la mia ipotesi le batterie si caricano durante le fasi di frenata, quindi si scaricano tramite le celle di Peltier che, secondo me, sono inserite tra gli scarichi e il tunnel sotto di essi (guarda caso la superficie disponibile è significativa così che in accellerazione, ben prima del famoso punto di accellerazione di 50m prima degli altri,l’aria fresca che entra dalla coca cola delle fiancate si surriscalda tramite la pompa di calore costituita dalle celle di Peltier che raffredda gli scarichi(così che anche le fiancate possono essere più strette ed aderenti,guarda caso proprio come sulla RB) ed eventualmente ulteriormente surriscaldata da resistenze (stile phon) poste alla fine dei tunnel raggiunge lo “start hole” con un flusso altamente energizzato proprio nel momento opportuno laddove le altre monoposto per effetto dinamico delle sospensioni in frenata sfiorando il suolo con il fondo piatto causano un distacco della vena fluida e causando uno “stallo” del diffusore (drammatico per la stabilità della monoposto e per la trazione).
    6- Quindi in accellerazione, 50 metri prima degli altri e in uscita di curva le batterie saranno di nuovo parzialmente scariche e potranno essere ricaricate utilizzando il kers in modalità traction control fino al raggiungimento dei fatidici 400 kJ.
    E’ sempre la somma che fa il totale, ma se la somma si fa anche con i numeri negativi vedrete che tutto torna in maniera perfettamente legale anche se border line (come nello sile di Newey).
    La mia analisi tiene conto delle problematiche patite dalla RB in passato circa l’utilizzo del Kers, con l’alternatore standard Magneti Marelli per Renault, con la trasmissione che dovrebbe ormai essere assolutamente affidabile e che invece ha stranamente palesato nell’ultimo periodo una debolezza strutturale assolutamente imprevista.
    Peraltro, l’utilizzo del traction control unito alla gestione dinamica del flusso energizzato sopradescritto dovrebbe permettere maggiore libertà negli assetti e distribuzione dei pesi e quindi anche rake estremi (guarda caso come nella RB)
    Che ne dite?

  • Non prendete tutto per oro colato perchè prima di tutto non penso che in formula 1 sono tutti cosi fessi da permettere di usare un sistema cosi senza fare reclamo e poi Minardi direbbe pure che gli asini volano pure di minimizzare il valore di Vettel e quindi esaltare quella del pilota per cui stravede lui

  • TC o non TC è evidente la guidabilità della RB.
    Senza parlare della FISSAZIONE che hanno in Ferrari per l’aerodinamica……….
    Quando bastava studiarsi un bel TC.
    Ma soprattutto perchè alla RB è concessa una scuderia satellite (Toro Rosso)?
    Stessi colori stesso nome stesso proprietario!!!
    E’ veramente triste!!!
    Anche l’indifferenza sull’argomento!!!

  • Nemmeno Senna riusciva ad aprire il gas 50m prima degli altri.

  • Scusate Ryudoctor e ZioTure, non ho capito la correlazione TC/mappature/deroghe. (ah, non è una presa in giro, davvero non l’ho capita)

    Voi state dicendo che la Red Bull non ha un TC vero e proprio ma una mappatura o comunque qualcosa che ha a che fare con la gestione del motore che ha gli stessi effetti di un sistema di Traction Control, e questo qualcosa non ce l’hanno anche gli altri perchè deriva dallo sfruttamento delle deroghe FIA ai motori Renault. Bene, il discorso a livello logico fila (a livello tecnico non saprei). Però, mi chiedo, come mai gli altri team motorizzati Renault non ce l’hanno?

    E, visto che abbiamo preso il discorso, com’è che solo la RB di Vettel fa quel rumore strano?

    • Io non sono un esperto di tecnica forse ZioTure ti saprà dire molto ma molto di più..io semplicemente leggo tantissimo e da tutte le parti..Per vincere dominando in F1 per forza di cose bisogna avere qualcosa che altri non hanno..qualcosa che vada oltre il normale..da quando è stato eliminato il TC tutte le scuderie hanno provato a imitarlo o comunque a riprodurlo..il tc praticamente a quanto ne so funziona in due modi o sui freni e quindi in combinazione col differenziale o sul motore..tutte le scuderie e dico tutte hanno provato a modificare le mappature della centralina il problema è che non si può modificare nulla..di fatto la ferrari ha ricevuto un bel no dalla FIA quando ha presentato le sue modifiche..la renault invece ha ricevuto le famose deroghe..ora non ti so dire come e perchè solo vettel ne fa uso..quello che ti posso dire è che tutti i renault hanno un ottima trazione..di fatto sia lotus che RB non so se notavi in ungheria avevano una trazione e uscita di curva da paura..il problema di fondo è proprio quello perchè la Renault ha ricevuto un favore cosi grande?perchè solo vettel ha tutto questo vantaggio?perchè nessuno parla?alla fine basta andare in pista e sentire i motori..se qualcuno è andato a Monza può ben capirmi quando passava una RB si sentiva la differenza da una lotus una williams o una catheram..(Renault)

  • E’ dal GP del Canada che c’era già sto dubbio del traction control… possibile che se ne stiano tutti zitti? Questa F1 sta cadendo sempre più in basso… via Ecclestone, via la Pirelli e basta coi trucchetti Red Bull!

  • è una settimana che si discute sotto questo articolo..ciò che ancora nessuno ha capito è che tutti i team hanno un TC..chi migliore (Rb) chi peggiore..è inutile nascondersi perchè tutti da anni ci stanno provando..semplicemente la RB ci è riuscita meglio xk la FIA l’ha coperta meglio degli altri team..non capisco proprio alcuni commenti che tentano di difendere la causa RB dicendo che vettel è un santo pilota capace di accellerare 50 metri prima senza perdere il posteriore..ora due sono le cose 1. vedete la F1 da 2 giorni e non sapete manco cos’è..2. l’unica esperienza di F1 l’avete su una playstation (in cui comunque la cosa non è possibile)..Minardi ha detto una sacrosanta verità e non vedo come si possa andar contro..

    • Io non penso proprio che gli altri abbiano un sistema TC, primo perchè i TC c’erano anni fa ed erano efficientissimi (= zero pattinamenti, perlomeno sull’asciuttto, e trazione sempre ottimale, sovrasterzi di potenza praticamente nulli, ecc), per cui progettare un sistema di TC per un team di Formula 1 è uno scherzo, quindi se ci fossero sarebbero sempre efficienti, e allora com’è che assistiamo a sovrasterzi e pattinamenti di continuo?

      • forse perchè sonno illegali?i TC non devono esistere e la RB non ha un TC cosi come lo intendiamo..semplicemente vengono modificate le mappature e si cerca di ricreare un TC..la RB c’è riuscita grazie alle deroghe renault..il resto dei team c’ha provato e anche la ferrari c’ha tentato il problema è che la FIA chiude due occhi non uno sulla rb..sui resto dei team no..

    • Basterebbe togliere la deroga del taglio dei cilindri renault che non c’entra una bene amata mazza per migliorare l’affidabilita’ per togliere alla redbull almeno 1,5 secondo nei circuiti dove serve trazione.

  • redlaertalpha

    Il discorso di Minardi non fa una grinza… ha analizzato in maniera direi sufficientemente tecnica ogni singolo dettaglio della situazione palesemente irregolare che si è venuta a creare a Singapore.
    Se siete appassionati e reali competenti di questo sport, vi scongiuro… smettetela di postare commenti inammissibili dicendo che Vettel è superiore a chiunque altro, perchè mi lacrimano gli occhi di sangue a leggere certe castronerie!

    Specialmente a questi livelli professionistici (parliamo di uno sport che ha rappresentato fino a qualche anno fa l’essenza della velocità pura nell’ambiente motoristico e l’apice della competitività) NON esiste in nessun pianeta di questo universo che un pilota, A PARITA’ DI VETTURA, rifili 2,5 secondi a GIRO ad un compagno di squadra!
    Soprattutto considerando che nel 2010, per esempio, Webber si è rivelato spesso più veloce del tedesco. Vogliamo parlare poi del GP Malesiano di quest’anno, nel quale per vincere il caro Vettel ha avuto bisogno di un lapalissiano favoritismo della scuderia?!

    Allora, se siete solo dei semplici spettatori di F1 ve lo posso concedere, ma chi ha guidato quantomeno a livello dilettantistico in categorie minori e chi segue la F1 da almeno vent’anni sa benissimo che Vettel aveva “qualcosa” sulla sua vettura che gli concedeva di rifilare distacchi di 2,5 secondi agli avversari e al suo compagno di squadra.

    Come Minardi ha sottolineato (e portate un po’ di rispetto in più ad una figura del genere… non stiamo mica parlando di Briatore!), nella vettura di Vettel si sentiva un suono/rumore diverso da quello che si poteva udire sulla vettura di Webber.
    Ma gli avete visti i camera-car di Vettel durante la gara?
    Puoi essere il miglior pilota al mondo ma, se la vettura non te lo permette, guidare pulito senza correzioni è praticamente impossibile! E’ la vettura perfetta in ogni sua condizione e aspetto che permette al pilota di guidare pulito senza correzioni, non viceversa.

    Io lo dico da svariati anni e lo ripeterò all’infinito. Non mi interessa di passare per complottista, per ferrarista (quale non sono), per italiota, o chi più ne ha più ne metta. Io sono un appassionato di F1 da decenni e ne ho viste di gare e di veri campioni. Vettel potrà vincere altri cinquanta mondiali con la RedBull, potrà superare Senna, Stewart, Lauda, Prost, Clark, per numero di vittorie, mondiali, pole position… ma non sarà MAI ai loro livelli.
    Stiamo parlando ovviamente di epoche diverse, ma i veri campioni le vittorie se le sudano lottando ad armi pari con gli avversari. Vettel, per carità di Dio, si dedica al suo lavoro e lo fa bene, ma fin quando guiderà QUESTA vettura, non sarà mai un campione con la C maiuscola. Punto.

    Levatevi i prosciutti dagli occhi e smettetela di osannare un pilota che sta passando per un mito ed un fuoriclasse, quando i veri appassionati ed esperti di questo sport sanno benissimo che ha una vettura sotto il culo di un’altro pianeta, anche rispetto al suo compagno di squadra! E ciò che dice Minardi è solo una sacrosanta e pura verità.
    Mi si lacereranno i padiglioni auricolari quando sentirò l’anno prossimo dire che Vettel ha raggiunto le vittorie di un MITO universale come Senna… se avete visto in diretta Ayrton guidare, sapete benissimo di cosa io stia parlando!

    • Come non quotare? QUOTO!!!

    • Aggiungo dai camera-car si evidenzia come entra in curva tenendo comunque il motore su di giri, mentre invece tutti gli altri, tutti, lasciano la’acceleratore per poi ridare gas in un momento successivo…
      Vettel, l’unico pilota della storia capace di percorrere curve anche a 90° e più col gas pigiato…
      Dai ammettiamolo, gli alieni sono tra noi fin da Roswell ’47…

    • Ma qui c’è gente che non sà nemmeno chi era Ayrton Senna da Silva.
      Pensano che Vettel sia un campione perche non hanno mai visto i veri campioni,Mansell in bagarre con Vettel ???
      Lo avrebbe passato ad occhi chiusi…il bimbominchia!!….che mentre gli altri lottano per una ONESTA pole lui esce dalla macchina,presuntuosi e arroganti,fanno gli “sboroni” con la macchina truccata,e poi si lamentano pure se li fischi….fischi??? MA in galera!!!
      Vettel in cella con 4 negroni arrapati!! te la fanno poi loro una controllatina al “posteriore”per vedere come ti funziona il trassion controller valà!

      • Grisu` dopo sarei io l’ignorante…. bel linguaggio che usi! Aah dimenticavo prima di parlare di Ayrton sciacquati la bocca!!! sono argomenti troppo alti per te.

      • A proposito signor kimiceman,se fà uno sforzo e prova a informarsi vedrà che troverà le informazioni relative agli attuali rapporti Minardi/Ferrari.
        provi ad andare su motorsportblog.it..sempre che non si affatichi troppo èh,senno continui pure a leggere topolino

      • a quel maleducato di Kimiceman
        Senti un pò bel saccente del paese dei balocchi,apparte il fatto che dimostri di essere ignorate proprio perche non distingui una battuta da un discorso serio,poi è da stamattina che rispondi da sbruffone e gradasso offendendo, a delle mie affermazioni,che puntualmente,supportate da fonti giornalistiche e da articoli si sono rivelate serie.
        Quindi prima di rispondere con le tue battute da ignorante vedi di informarti che ti risparmi brutte figure di fronte a tutti e semmai poi rispondi con educazione!
        E due anni che convivo pacifificamente con tutti gli utenti/amici di questo blog e con nessuno,sia io che gli altri abbiamo mai usato i toni strafottenti che usi tu,anche quando non eravamo d’accordo.
        quindi te lo ripeto prima di rispondere è meglio che ti informi e poi quando rispondi cerca di non fare lo strafottente che parli senza sapere le cose.
        E sciaquati tu la bocca prima di parlare con me,anzi,togliti proprio dalle scatole.

      • Grisu` neanche io ho mai avuto problemi con nessuno e non ho mia offeso nessuno. con parole come ignorante, maleducato, saccente. piu` tutto quello che hai scritto a proposito di Vettel con un linguaggio di bassa lega. quindi continua a regalare soldi all’editoria visto che e` in crisi. continua cosi` su tutto. ad affermazioni senza senso e ovvio che rispondo con ironia ci mancherebbe che ti prendessi sul serio.

  • ‘L’aereodinamica conta ben poco quando esci da curve a 90 gradi e tornanti a 70 km/h senza un minimo spin delle ruote posteriori, questo per più giri consecutivi durante il gran premio di Singapore ( e non passeggiava gli altri prendevano 2,5 sec al giro inumano). Conferma che,non è cambiata solo la carcassa del copertone ma anche la mescola, difatti per i primi Gp erano in difficoltà non riuscendo ad adattare il “sistema” (TC ndr) alla mescola.
    Altra parentesi, FP1 pista sporca (Singapore è un cittadino) e poco gommata neanche uno spin e controllo di vettura in sovrasterzo’.
    Hamilton,Alonso Webber Rosberg sono fenomeni, avete idea di quanto sono 50 metri?

    • ‘il TC evita burnout e permette di fare accelerate perfette in quanto ti fa sfruttare tutta l’aderenza offerta dalle condizioni attuali dell’asfalto… quindi dovrebbe far durare di più il pneumatico, invece la RB nelle prime gare in determinati circuiti , Sepang e Montemelo’ soffrì di degrado’

  • Però…
    Alla red bull le vittorie contro Ferrari ,Mc Laren e Mercedes in un campionato che senza queste non varrebbe nulla, soprattutto in assenza della Ferrari.
    Ovviamente vittoria garantita per la Reb Bull e la Ferrari lo sa, ma per stare zitta la coprono di soldi e gliene danno più di quelli che vincono…

    CHE SCHIFO !!!

  • Però, una voce davvero autorevole e imparziale..
    Cito: “Era in grado di percorrere tutto quel tratto di pista senza effettuare nessuna correzione, diversamente da tutti i suoi avversari (compagno compreso). Tempi alla mano ha fatto una grande differenza anche nel T3, il settore più guidato. Sempre nel medesimo tratto di pista Sebastian era in grado di aprire il gas 50 mt prima di tutti gli altri, Webber compreso. Mentre tutti i piloti acceleravano nel medesimo punto, Vettel riusciva ad anticiparli di diversi metri”.
    Avercene di fenomeni così. E ancora a discutere perchè e per come la RB e Seb sono più veloci di tutti gli altri.
    Davvero, se invece di criticare gli avversari si lavorasse meglio assisteremmo a un ben diverso spettacolo.
    Complimenti a Vettel, ancora una volta, perchè uno così nasce ogni vent’anni se va bene.

  • Non tutti i ferraristi vorrebbero Newey in Ferrari. Io sono uno di loro. Da sempre non lo considero un genio ma solo un furbo che sfrutta in modo lecito e non i regolamenti. Poi se siete davvero appassionati ed informati sapete anche che è stato il maggiore responsabile della morte di Senna. Che se ne stia dove é oppure che si levi dalla F1, ne sarei ben contento.

    • Il genio e` propio quello che aggira il regolamento.gli attuali ingegneri della Ferrari sono ottimi. la f138 ne e` un esempio nonostante tutta la cacca che spara Alonso su di essa per giustificare le propie ennesime sconfitte. Vorrei Newey in Ferrari solo per toglierlo alla concorrenza non di certo perche` lo reputo enormemente piu` bravo di quelli che lavorano in Ferrari. anche se alcune volte arriva a certe soluzioni prima degli altri. per quanto riguarda Senna dare la colpa della sua morte a Newey mi sembra azzardato le F1 sono dei prototipi. nulla e` veramente sicuro men che meno nel 94 dove di certo le simulazioni di stress dei materiali non erano ai livelli odierni. evidentemente doveva andare cosi`

  • Poi ora capisco meglio le parole di Montezemolo,cosa voleva dire nella sua intervista quando ha affermato:”Siamo i primi tra i normali”.
    Altro che Domenicali incapace,altro che tecnici incompetenti,qui in effetti tra gomme cambiate che hanno fatto sballare tutti i parametri della macchina e motori Renault truccati io personalmente non posso che scusarmi e cambiare idea sul giudizio critico che ho avuto verso il reparto corse della Ferrari che a questo punto si è dimostrato il migliore fra tutti i team “normali”.
    Devo anche ricalibrare il giudizio verso la RB,rivalutare a questo punto quel “genio” di Newey, che a sto punto tanto cosi genio non mi sembra più e scusarmi con scusarmi con Zio Ture per le polemiche avute con lui Domenica ,prima del gran Premio,relativamente al valore della RB,dove a sto punto mi sembra che avesse piu ragione lui di mè.

    • Parli di supposizioni fatte da Minardi….come certezze?! ma ti rendi conto che sei accecato dal Tifo?ora Newey che tutti i Ferraristi in parte anche io vorrebbero in Ferrari da anni e` diventato una specie di Costa o un “genio” come Minardi! Booh i misteri della vita.

      • Se due secondi e mezzo di vantaggio al primo giro li hai ottenuti correttamente,allora sei veramente un genio,se li hai ottenuti barando allora sei un disonesto.
        A proposito di Minardi,se adesso va in edicola a comprasi un giornale,troverà scritto che attualmente Minardi collabora con la Ferrari,che vorrà dire?

      • Ahahahha in che senso collabora? ha avuto in appalto la pulizia degli uffici? dove le trovi queste cose su Topolino? l’unica volta che Minardi ha collaborato con Maranello ricevendo i V12 gratis! ha fatto l’ennesima pessima figura davanti a tutto il mondo della F1. facendola fare anche all’Italia.

      • Kimiceman, sei un ignorante!

      • Caro Grisu`detto da te e` un complimento!!!!

  • Buongiorno a tutti.
    Allora stamattina sul giornale c’era scritto che con il rinnovato patto della concordia firmato ieri a Dubrovnik in Croazia tra FIA FOTA e FOM,i team incasseranno piu soldi,ma,udite udite,qual’è la scuderia che incasserà piu di tutte e a cui addirittura è stata aumentata la “paghetta”????
    Ma la Ferrari ovviamente.
    Ormai è tutto cosi chiaro e semplice,e io che gli dò pure i soldi tramite il mio abbonamento a Sky;domani preparo la lettera di disdetta a Sky.

    • Ma che stai a di’!!! ti fai tutti questi film in testa. potevi lavorare con Ron Howard su Rush. ti avrebbe preso sicuramente per dargli una mano sullo script!

      • String Quartet

        E invece ha ragione, ma non è una novità. Se ne parlava qui proprio un po’ di tempo fa: http://www.blogf1.it/?p=13861

      • Ma li leggi i giornali o guardi solo i filmetti?

      • Grazie Strig,per fortuna c’è chi usa la testa,complimenti per aver ritrovato in archivio un articolo del2011

      • Conscevo l’articolo da tempo. sapevo benissimo che allal Ferrari sarebbero aumentati gli introiti con il nuovo patto della concordia. ma da li a dire tutto il resto tipo che Montezemolo accetta le malefatte degli altri team. perche` sa che gli daranno piu` soldi e` assurdo. visto che spendono tantissimo per fare un campionato. il primo che non accetterebbe MAI una cosa del genere e` Montezemolo fino all’ultimo degli impiegati in Ferrari!!! PS. non leggo i giornali.

      • Allora signor Kimiceman come se la spiega lei l’affermazione del presidente Montezemolo quando dice che :”siamo i primi tra i normali “lasciando quindi PALESEMENTE intuire che gli altri non sono normali(questo significa poi lanciare un sasso e poi nascondere la mano,un dire e non dire per lasciar intuire)
        Allora se Montezemolo dice che gli altri non sono normali,perche non li denuncia apertamente?
        Me lo spiega lei per favore?
        Grazie!

      • Si,s’era capito che non leggi,giornali o quant’altro,lo deduce da come scrivi.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!