Un normale venerdì di studio in casa Red Bull

4 ottobre 2013 16:02 Scritto da: Davide Reinato

Un venerdì tranquillo in casa Red Bull. A Milton Keynes sono sicuri dei propri mezzi, tanto che lo stesso Newey è rimasto in factory per seguire lo sviluppo della vettura 2014.

webber-nurburgring-redbullNel venerdì di Yeongam, stranamente non troviamo una RB9 al comando. Eppure, l’argomento principale è sempre lo stesso e ci si chiede chi e come sarà in grado di contrastare la Red Bull Racing in terra coreana. Al momento, gli unici in grado di fare tempi simili sono solamente le due Mercedes, mentre Ferrari, Lotus e McLaren sono leggermente più attardate.

Bisognerà attendere la terza sessione di domani per comprendere meglio i valori in campo e fare pronostici per la pole position, fermo restando che tutto il lavoro svolto in questa giornata, specie sulla comparazione delle gomme, potrebbe essere reso vano dal meteo. Per domenica, infatti, la probabilità di pioggia resta molto alta.

In entrambe le sessioni, il giro più veloce è stato di Lewis Hamilton con la Mercedes. Dietro, c’è sempre lui: Sebastian Vettel. Cinquanta giri in totale e soddisfazione per il lavoro svolto, decisamente diverso dal programma dei rivali diretti. “Credo che sarà una battaglia serrata con la Mercedes, anche se non siamo sicuri di quello che hanno fatto gli altri con i carichi di benzina. Abbiamo comunque un po’ di margine per migliorare. La pista mi piace, peccato sia molto lontana da Seoul, ma prendo i lati positivi: potremo concentrarci di più sul nostro lavoro”.

Mark Webber fa eco al compagno di squadra, confermando che la RB9 non è ancora completamente a posto: “Abbiamo bisogno di lavoro sull’equilibrio”, ha confermato l’australiano. “C’è ancora tanto da fare con gli pneumatici e farli lavorare nella maniera migliore possibile. Dobbiamo ancora migliorare l’equilibrio della macchina sia per gli stint brevi che sui long run. Dobbiamo concentrarci anche nel migliorare nel primo settore, in modo da poter anche fare qualche sorpasso”.

Il clima in squadra è piuttosto rilassato. Lo dimostra il fatto che, in questo weekend, non sarà presente al muretto Adrian Newey. Il geniale progettista inglese è rimasto a Milton Keynes per lavorare sul progetto 2014, dove avrebbe accumulato un leggero ritardo.

5 Commenti

  • quindi la red bull ha perso 2,5 secondi di vantaggio oppure sono gli altri ad averli guadagnati??

    ah ah ah ah speriamo che piova….

  • Hum… penso che la RB questo week-end non sarà la solita protagonista. Dopo il vantaggio schiacciante si saranno rilassati e lo stesso Vettel non avrà la stessa concentrazione.

    Newey è in difficoltà con il progetto 2014.. chissà… stà per terminare il ciclo RB…?!

  • Cisco_wheels

    dopo aver accumulato un vantaggio di 2.5 sec al giro, sua eccellenza newey resta a casa a giocare alle macchinine 2014!
    Io non voglio più sentire discorsi di complotti e robe varie… andata come è andata, io non ne posso più di veder la ferrari perdere! scusatemi, ma io sono italiano e tifo ferrari! se vince qualcun altro mi girano le palle!!!
    Sono 6 anni che accumulo delusioni!

    Scusate lo sfogo!

    • Io ho avuto 21 anni di delusioni,ma vincere poi è stato più bello.
      Vedi il lato positivo,siamo secondi onestamente,ricordi Silverstone…rbr senza scarichi soffianti…che fece?…non vinse…e non si ruppe(deleghe affidabilità).
      Ricordi cosa fece la Ferrari?
      Vinse?
      Su con la vita,non è poi così male!

  • Guarda caso oggi sono più”normali”del solito.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!