Rosberg: “Vettel rischia di perdere il rispetto degli altri piloti”

4 ottobre 2013 09:26 Scritto da: Davide Reinato

Una battuta poco felice di Vettel scatena l’ira di Nico Rosberg e di gran parte degli altri piloti sulla griglia di partenza.

haug-rosbergQuando è stato chiesto a Vettel il perché lui e la Red Bull siano più veloci dei rivali, il tedesco ha risposto sarcasticamente dicendo: “Forse perché mettono troppo presto le palle a mollo in piscina il venerdì, mentre noi siamo ancora qui a lavorare”. Una battuta che non è per niente andata giù ai suoi colleghi, specie a Jenson Button e Nico Rosberg.

Il pilota della McLaren si è semplicemente limitato a dire: “Quello che ha detto è ingiusto nei nostri confronti, semplicemente ha sbagliato”. Decisamente più duro, invece, Nico Rosberg che non ha pesato le parole. Parlando ad Auto Motor und Sport, ha duramente risposto a Sebastian dicendo: “Forse non dovrebbe pensare alle mie palle. La sua uscita è sicuramente inappropriata. La mia squadra si spacca il c*** e lui non può sapere quanto e come lavoriamo rispetto a loro. I nostri ragazzi lavorano come dei matti! Ecco, credo che questo forse è uno dei motivi per cui Seb è stato fischiato a Monza e Singapore. E così facendo rischia di perdere il rispetto degli altri piloti”, ha sentenziato Rosberg.

Dal canto suo, il tre volte Campione del Mondo si difende dicendo: “Non era assolutamente mia intenzione offendere nessuno, era solo un modo scherzoso per spiegare come il nostro successo non venisse dal nulla”.

39 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!