GP Corea 2013: Vettel vince e mette l’ipoteca sul titolo

6 ottobre 2013 10:14 Scritto da: Davide Reinato

Sebastian Vettel vince il GP di Corea davanti alle due Lotus di Raikkonen e Grosjean. Una gara rocambolesca, dove i commissari impreparati diventano i protagonisti di un finale movimentato.

vettel-corea-2013Sebastian Vettel vince anche il Gran Premio di Corea e mette una seria ipoteca al quarto titolo Mondiale. Il tedesco non ha avuto avversari e, pur avendo tenuto un ritmo più umano rispetto a quanto visto a Singapore, nessuno è riuscito mai veramente ad impensierirlo.

Kimi Raikkonen chiude in seconda posizione, mettendo in pista un’altra prestazione concreta e sfruttando a suo favore le due safety car. Ha anche sportellato con Romain Grosjean nel momento cruciale della corsa, conquistando sul campo la medaglia d’argento e mettendo in chiaro che non ha nessuna intenzione mollare neanche un centimetro a qualsiasi avversario da qui a fine stagione. Grosjean non ha potuto fare altro che inseguire, mentre il suo ingegnere – e, incredibilmente, anche il Team Principal – lo incitava a raggiungere Kimi, ma senza successo.

Nota di merito per un incredibile Hulkenberg. Il tedesco della Sauber ha messo in pista una prestazione degna di un Top Driver, tenendosi dietro Hamilton e Alonso nelle fasi finali della corsa, rispondendo egregiamente a tutti gli attacchi degli avversari. Un quarto posto che vale come una vittoria, specie in un momento così delicato per il team di Hinwil.

Per Hamilton, una gara da dimenticare. L’anglocaraibico ha sofferto una strategia sbagliata con le gomme, tanto da arrivare a girare anche quattro secondi più lento del leader in alcuni fasi della gara. E, mentre si apprestava a rientrare ai box, ha dovuto anche fare un ulteriore giro in più per far rientrare il compagno di squadra. Rosberg, infatti, proprio mentre andava a superare Lewis, accusava il cedimento del musetto, rischiando di compromettere la corsa.

McLaren a punti a Yeongam: Button chiude ottavo, mentre Perez chiude in decima posizione. Tra di loro spunta la Ferrari di Felipe Massa, autore di un testacoda nel corso del primo giro che lo ha relegato in ultima posizione.

Due la safety car entrate in pista. La prima è arrivata intorno al trentesimo giro, quando Sergio Perez tira una staccata al limite, blocca l’anteriore destra e questa, pochi metri dopo, esplode. La carcassa in pista costringe la direzione gara a far uscire la vettura di sicurezza e compattare il gruppo.

Alla ripartenza, pochi giri dopo, succede di tutto. Sutil va in testacoda alla frenata della curva 3 e urta Webber, bucandogli la fiancata e mandando la RB9 a fuoco. I soccorsi non arrivano, nell’incredulità di tutti, e il fumo invade la pista. La direzione gara tarda a mandare sul tracciato la Safety Car, ma nel frattempo un’auto di servizio stava già raggiungendo Webber percorrendo il lungo rettilineo di 1200 metri… proprio mentre arrivavano le altre vetture. Un episodio parecchio pericoloso che non fa una grande pubblicità ad un Gran Premio che era già considerato in bilico.

GP COREA 2013 – RISULTATI DELLA GARA

 
POS  PILOTA         TEAM                       TEMPO
 1.  Vettel         Red Bull-Renault           1h43:13.701
 2.  Raikkonen      Lotus-Renault              +     4.200
 3.  Grosjean       Lotus-Renault              +     4.900
 4.  Hulkenberg     Sauber-Ferrari             +    24.100
 5.  Hamilton       Mercedes                   +    25.200
 6.  Alonso         Ferrari                    +    26.100
 7.  Rosberg        Mercedes                   +    26.600
 8.  Button         McLaren-Mercedes           +    32.200
 9.  Massa          Ferrari                    +    34.300
10.  Perez          McLaren-Mercedes           +    35.100
11.  Gutierrez      Sauber-Ferrari             +    35.900
12.  Bottas         Williams-Renault           +    47.000
13.  Maldonado      Williams-Renault           +    50.000
14.  Pic            Caterham-Renault           +  1:03.500
15.  van der Garde  Caterham-Renault           +  1:04.500
16.  Bianchi        Marussia-Cosworth          +  1:07.900
17.  Chilton        Marussia-Cosworth          +  1:12.900
18.  Vergne         Toro Rosso-Ferrari         +    2 laps
19.  Ricciardo      Toro Rosso-Ferrari         +    3 laps
20.  Sutil          Force India-Mercedes       +    5 laps

Giro più veloce: Vettel, 1:41.380

Non classificati
Pilota         Team                       al giro
Webber         Red Bull-Renault             41
Di Resta       Force India-Mercedes         29

CLASSIFICHE MONDIALI:

Piloti                        Costruttori            
 1.  Vettel        272        1.  Red Bull-Renault          402
 2.  Alonso        195        2.  Ferrari                   284
 3.  Raikkonen     167        3.  Mercedes                  283
 4.  Hamilton      161        4.  Lotus-Renault             239
 5.  Webber        130        5.  McLaren-Mercedes           81
 6.  Rosberg       122        6.  Force India-Mercedes       62
 7.  Massa          89        7.  Sauber-Ferrari             31
 8.  Grosjean       72        8.  Toro Rosso-Ferrari         31
 9.  Button         58        9.  Williams-Renault            1
10.  Hulkenberg     31       
11.  Di Resta       36       
12.  Sutil          26       
13.  Perez          23       
14.  Ricciardo      18       
15.  Vergne         13       
16.  Maldonado       1

170 Commenti

  • Scusate blog allora eliminate tutti i commenti arroganti e privi di senso logico, tecnico.

    Io non mi collego piu’ …

  • Alfonsini ??
    Sportivi ??
    Leggere:

    http://blog.ilgiornale.it/casadeilucchi/2013/10/07/f1-gp-della-corea-dico-tutto-lanalisi-tecnica-dellingegner-benzing/

    Gli alonsini / paraocchi ferrarini …
    Beh anche minardi ha ritrattato … uh uh uh uh

    Notte …

  • Secondo rumors di questa mattina, Ross Brawn sarebbe vicinissimo alla McLaren, per dare inizio alla nuova avventura McLaren-Honda, lo stesso Ross lo avrebbe comunicato a Niki Lauda nel corso del Week End di Corea.
    Non sò sè questa è una buona cosa per il futuro Mercedes.

  • Mauro ..stai difendendo queste gomme..quindi per te sono sicure..io non ho detto che sono uguali a silverstone ho detto che se quel pezzo volato fosse andato in testa a webber o hamilton ora staremmo parlando di un secondo – massa 2009..ma per voi è sempre uguale..ah scusami voi lottate non solo ing ara con le sauber ma anche in classifica costruttori quindi per voi la cosa è indifferente

    • Io non ho detto che queste gomme sono “sicure”, ho semplicemente detto che sono migliori delle 2013.
      Se il discorso è “pirelli deve iniziare a portare gomme da F1″, con me sfondi una porta aperta. Io queste gommacce non le ho mai volute, ci han sempre penalizzato tra l’altro, visto che hamilton è sempre stato uno che non si risparmiava, e la nostra macchina è sempre stata molto rigida e poco gentile con le coperture.
      La questione “massa 2009″ è ridicola, non sai piu a cosa attaccarti pur di difendere l’indifendibile. Tra l’altro tu dici che le gomme 2012 sono pericolose,ma avresti voluto tenere le 2013, che hanno dimostrato di essere ben piu inette, insicure e dal desciapamento/esplosione facile. Un vero controsenso.
      per quanto riguarda il resto, non ti commento nemmeno. Siccome noi siamo fuori dai giochi, dovrei starmene zitto??

    • e ringrazia il cielo che la vostra macchina non è messa male come la nostra..altro che attaccarti a tutto pur di non dire che gli altri sono stati piu bravi.
      Volevo vederti se avevate per questa stagione un vero CESSO come il nostro, che fa pena in ogni condizione.
      Guarda la differenza, io do la colpa a woking se perdiamo, senza incolpare pirelli, redbull, cordoli o babbo natale.

      • Mauro, mi sembra che l’anno scorso il cesso ce l’avevamo noi (Massa dixit), e nonostante tutto alonso è stato messo in condizione di giocarsi il titolo.

        Molti di voi fanno finta di non ricordare come e cosa ha tuonato Mateschitz dopo le 4 soste di Barcellona, all’epoca i piangina erano i tori e le mercedes. Oggi si fa notare che cambiare gomme a stagione in corso è una porcata galattica, e chiaramente sono io il lagnone no?
        E in tutta questa non ho problemi a dire che con gli sviluppi post-barcellona abbiamo fatto pena, ma possiamo davvero dare tutta la colpa di questa situazione ai tecnici di maranello?
        non credo, non credo proprio, con le gomme 2013 la F138 si è dimostrata una gran macchina, forse non da titolo ma sicuramente non da sesto posto in corea… e noi la facciamo sempre facile, vorrei vedere te al posto degli aerodinamici Ferrari con le mani nei capelli quando hanno cambiato le carcasse. C’era da rifare tutto il posteriore, non so se ti rendi conto di questo. Te lo spiega bene VJ Mallya, che non mi sembra un piagnone ferrarista.

        Poi possiamo credere a babbo natale o a vettel che da 2 sec. a tutti a singapore, ma lasciami dire che io il dubbio ce l’avrò sempre, visti gli inciucioni di quest’anno. come sarebbe andata con le strutture in acciaio?

        chiaro che non bisogna esagerare come fanno in molti, ma nemmeno affermare che a maranello son tutti pirla. se proprio dobbiamo cercare i pirla di turno, potremmo parlare di quella squadra con un siluro di macchina che un anno prima della rivoluzione turbo decide di stravolgere la vettura presentando la versione “pozzi-ginori”.

        senza offesa Mauro eh…

      • Ma io non capisco davvero. scusa ma…io ho detto che in ferrari siete dei piangina? No. Ho detto da altre parti, che se alonso si lamenta delle gomme perchè non vince, allora è uguale a horner e company, che han lagnato per tutto inizio stagione. Che poi sia stata una “fortuna” per loro che le gomme 2013 erano tutto tranne che adatte alla F1, beh..io che posso farci? Ammetto che la cosa migliore da fare era portare delle nuove gomme. Ma secondo te era possibile studiarle e produrle in 3 settimane? ditemi voi…Che poi forse era meglio portare le 2011, resta comunque da vedere, e secondo me (se la redbull avesse vinto anche con quelle) sareste qua a gridare allo scandolo comunque…ma va beh..
        per quanto riguarda l’anno scorso, la vostra “carretta” vi ha portato a un punto dal titolo, non so se hai visto la mclaren di quest anno…prendiamo un secondo al giro, e per te è uguale?? mba.. a certo, voi avete il dio in pista, stavo dimenticando…
        La vostra ferrari non è una macchina migliore delle altre..ha solo trovato le gomme adatte a lei. perchè sta difatto che dalla reintroduzione delle 2012 siete tornati ai livelli dell’anno scorso. dov è sto gran progresso?? lo vedete solo voi. siete tornati pista dipendenti, deboli in qualifica e nei circuiti da trazione, e avete ancora il miglior consumo gomme. Io la vedo cosi, guardati i risultati dell’anno scorso post silverstone gara per gara con quelli di quest anno. dimmi se trovi piu analgie o differenze, e poi fatti qualche domanda.
        Djmallya è un piagnone, il quale ha trovato nelle 2013 le uova d’oro…non hanno un quattrino, e secondo voi hanno lavorato meglio di tutti?? ma per favore..
        io nn ho mai detto che a maranello sono dei pirla, perchè guardo prima in casa mia e vedo cosa abbiamo noi..e come dici te, dei cojoni che hanno fatto una macchina inguardabile da centro gruppo.

      • no mauro, caschi male con me perchè io penso ogni bene di alonso pilota, ma arrivare a dire che è il nostro messia… no, proprio no. Però è anche vero che la F2012 a Melbourne il suo secondo e mezzo lo prendeva eccome!

        quello che volevo dire è molto semplice: hanno cambiato in corso d’anno le coperture per questioni di sicurezza, ci hanno detto. Le gomme pop-corn di Silverstone rimarranno l’emblema di questa stagione.
        Poi succede che un Perez mi stacca un po’ più forte in Korea e la gomma si delamina esattamente come accadeva a inizio stagione. E senti Webber affermare che se si arriva al bloccaggio è perchè non c’è più battistrada. E vedi le anteriori cuocersi in mezzo giro. E vedi correre le gare con mescole non contigue.
        Tutto in nome dello show.
        A te piace?
        A me sinceramente no.
        Il fatto che emerge dall’ultimo gran premio è che più o meno tutti i piloti (tranne uno) pensano la stessa cosa. Vogliono vincere tutti? Sicuramente, ma penso che prima di tutto vogliano essere messi in condizione di gareggiare, di spingere sul gas, e non di sentirsi continuamente dire per radio di risparmiare la gomma, di mantenere la temperatura, di non bloccare, eccetera.
        Che Alonso quest’anno abbia dato sfoggio del suo lato peggiore è un dato di fatto. Attaccarlo perchè dice una verità chiara come il sole, e cioè che ‘ste gomme fanno schifo, beh, non me la sento. Un conto è dire “con le gomme dell’anno scorso diamo un secondo a tutti”, altro è dire “queste gomme non fanno 5 Km”. C’è una differenza abissale nelle due dichiarazioni, non è corretto metterle sullo stesso piano, tutto qui.

      • si ma, tu non puoi dire che la mclaren di quest anno, è migliore della vostra dell’anno scorso…cavoli, voi prendevate 1.5s a melbourne, noi ne abbiamo presi 3!! O_O neanche nel 2009 facevamo cosi schifo. Inoltre la vostra macchina in gara andava bene, consumavate poco le gomme e sotto la piogga andava da dio, certo peccavate molto in qualifica e di sicuro non era una macchina da mondiale. Ade guarda la nostra..prendiamo 1-2 secondi al giro, dal primo, in ogni condizione. E forse il ritorno alle 2012 c’ha pure penalizzato, perchè con le gomme 2013 avevamo un consumo minore rispetto ad altri.
        per quanto riguarda le gomme…con me sfondi una porta aperta, l ho gia detto, io le gomme pirelli non le posso vedere dal primo anno. sono ridicole e non da f1. però il fatto di “non poter spingere al 100%” i piloti mclaren, ade sempio, lo dicono da anni, ed è dal primo anno che in qualifica e in gara, si guida per le gomme, quando dovrebbe essere la gomma che aiuta la guida. Le dichiarazionei di alonso le trovo fuori luogo, perchè lui non si lamenta delle gomme in generale, ma delle gomme portate in corea. che è diverso…
        Che poi a inizio stagione, le gomme 2013, a degrado, erano assai ben peggiori di queste. Tu l’hai mai sentito criticare la pirelli? eccerto, se vinci va bene. E’per questo che dico che in questo momento è uguale ai bibitari, perchè tutti criticano le gomme solo quando perdono.
        Cmq, riguardo alla situazione di perez.. se queste gomme si rompono, tu pensa a cosa poteva succedere con le gomme di inizio stagione.

  • Buongiorno ragazzi,
    io volevo commentare un pò la gestione SKY della formula 1. Sono e resto tuttora convinto dell’ottimo lavoro e copertura dell’evento che fa la tv di Murdoch,chi mi ha deluso tantissimo è Vanzini.Mamma mia un conto è commentare l’altro è tifare. I tifosi siamo noi e seguire un’evento commentato da lui,non tifando ferrari è molto antipatico. Scade di continuo sulla gufata a Vettel, esalta ai margini dell’eccesso Alonso, ora ovviamente ci si è aggiunto Raikkonen che basta faccia un controllo in uscita di curva,sembra sia Senna in Brasile senza cambio. Compatisce Webber e allo stesso tempo ribadisce che succedono tutte a lui, ferrari,ferrari ferrari mai una domanda un pò piu cattiva a chi veste di rosso. deprecabile anche il siparietto con Antonini a far finta di tifare Force India. Boh io nel 2008 non me lo ricordavo così tifoso, ma forse lo era.. forse da via dell’abetone inferiore arrivano bonifici sul suo conto?

    • ahah bruce, vanzini ha sempre tifato per la ferrari, e da quando ha annusato l’idea che sarebbe venuto in rosso, pure alonso…Nel 2007 ricordo benisimo, che ha gettato merd*a sul nostro team per tutta la stagione, dicendo sempre che nando era la vittima di tutto. Quindi sempre interviste a nando, e mai una dennis o altri uomini mclaren, giusto per..sentire anche altre campane..
      Nel 2008 era l’esaltazione di massa, sembrava il nuovo dio della F1…mi sembra che abbia pure messo in discussione il sorpasso di glock a interlagos…cose da tifosotto rosikone…
      In piu c è accanto gene, che di obbiettività verso la ferrari ne ha zero. Fa dei buoni commenti, ma sempre sugli altri. Quando parla della rossa, son tutti fenomeni. Però, va beh…almeno lui è pagato dalla ferrari, e nonn è che può andargli contro.
      E’ un po come meda e reggiani due anni fa, quando vedevano solo rossi e non esisteva nessun altro. Ora in motogp è cambiata un po la situazione, e anche se il “paolone” non ce la farà mai a essere obiettivo, almeno le telecronache sono diventare “ascoltabili”.
      Speriamo che mettano villeneuve a commentare con vanzini e mettano gene a fare l’inviato speciale tipo valsecchi….Se no tantovaleva rimanere ad ascoltare le leccate del duo della rai.
      Per il resto che hai scritto, tutto vero…ANche se kimi è sempre stato un suo pallino, e immagino gia le lodi al duo fernando-kimi…godrà in diretta mentre parla.
      E per la force india, mega quotone…Se non lo continuassero a dire, nessuno penserebbe che ne è tifoso.

    • Come se solo in italia sono di parte… vai a vederti la telecronaca di sky in inglese puoi abbonarti… li tifano per la MClaren dalla mattina alla sera…E’ l’equivalente italiano inglese. Che vuoi colonizzare anche il canale italiano, non ti basta gia’ che la f1 è in mano agli inglesi che i commissari sono sempre e solo inglesi ecc…

      • ahahah grande Zio!

      • il problema è, che se la telecronaca nn fosse di parte, la metà dei ferraristi in italia, o dei tifosi mclaren in inghilterra, guarderebbe di meno la F1. Non nascondiamoci dietro a un dito…al tifoso piace sentirsi dire che la sua squadra è forte, che i suoi piloti sono i migliori ecc ecc..
        E’ lo stesso discorso di Italia 1 con rossi…ne piu ne meno.
        Però la qualità del servizio è un altra cosa. Io pago sky per vedere un servizio di qualità, di obiettività e di oggettività. Oggi vanzini e gene non possono dare questa cosa. Sky sbaglia in italia come sbaglia in inghilterra…zio ture, che senso ha abbonarsi a sky inghilterra, se poi il servizio non è migliore?

      • e personalmente una telecronaca pro-mclaren, non la sopporterei. Ho una testa per capire e vedere se la mia squadra lavora bene o male, compresi i piloti e gli strateghi. Io tifo rossi, e non ho mai sopportato meda e reggiani quando difendevano l’indifendibile, o rendevano rosa il nero piu totale. Essere preso in giro non mi piace, sono grande la medicina me la mangio amara, non mi serve che qualcuno me la riempa di zucchero.
        Ci sono però argomenti, come la tecnica della monoposto, in cui sono abbastanza ignorante, e ho bisogno di qualcuno di piu qualificato di me (come commentatori e opinionisti) che me le spieghino. Ma come faccio a fidarmi di quello che dice una tv di parte e non abbasanza obiettiva? Questa per me NON è qualità

  • Non e’ questione di non saper perdere…
    Questa formula1 e’ brutta, e ci sono troppe cose che non tornano.
    Ieri la Ferrari ha fatto schifo, e questo e’ un dato di fatto. Anche la Mercedes non ha brillato, anche Hamilton non e’ riuscito a passare l’ottimo Hulk con una Sauber non velocissima ma con un assetto azzecato. Le Lotus hanno fatto un ottima gara.
    Se si toglie la RB di Vettel, e ribadisco, solo la sua, il campionato sarebbe stato molto piu’ bello, aperto, combattuto. E se la Ferrari e’ dietro, amen.
    Qui il problema e’ che dopo la pausa estiva UNA RedBull ha avuto uno step evolutivo troppo grande, troppo evidente per non destare sospetti. Il culmine e’ stato a Singapore, ma anche ieri dopo le ripartenze Vettel dava 1.5 al giro a Kimi, salvo poi gestire per poi tornare a sfornare giri veloci impressionanti a fine gara.
    Ora, tutti, o almeno tutti quelli che hanno il coraggio di parlare, dichiarano che le gomme non sono all’altezza. Webber compreso. Come fa Vettel a finire la gara con gomme che permettono giri veloci? Tutto merito suo? Io onestamente non credo.
    E qualche dubbio lo ha sollevato anche Niki Lauda, che non mi sembra sia molto ferrarista

    • stardrummond

      guarda premetto che mi piace la tua disanima e anche le domande e i dubbi che ti poni, però personalmente credo da ferrarista che stiamo a parlare di aria fritta, perchè la stagione come hanno ammesso gli stessi capoccioni in ferrari è andata a farsi friggere proprio nella pausa estiva dove tutte le evoluzioni portate(poche per la verità) non hanno funzionato, a dicapito poi dei problemi più o meno rilevanti dovuti agli pneumatici.
      quindi è inutile stare qui a cercare alibi improbabili quando in officina e al computer si lavora poco e male.
      se hulkenberg va più forte di alonso e se durante tutto l’anno sul giro secco siamo da 7\8 posizione credo che ci sia poco da aggiungere….

      • sai, a questo indirizzo:

        http: //www.ferrari.com/Italian/About_Ferrari/Jobs_Careers/Pages/Jobs_Careers.aspx

        cercano proprio te

      • Myriam F2013

        Insomma, per larghi tratti mi è sembrato che Alonso fosse più veloce di Hulk ma la “pista” coreana non facilitava i sorpassi…

      • E’ chiaro che se la Ferrari vincesse sarei piu’ contento, ma sarei comunque contento di vedere un campionato bello, vero, combattuto ad armi pari. Hai ragione a dire che hanno lavorato malissimo, che le aspettative di inizio anno sono andate via via scemando e che avrebbero potuto fare molto di piu’.
        Io ho capito come sarebbe andata gia’ a Montecarlo (nella mia personalissima opinione ovviamente, non sono un indovino :) ). Vedere quella prestazione dopo la bella vittoria di Barcellona e’ stato disarmante. Hanno sempre avuto problemi di trazione e non li hanno mai risolti. Cosi’ come la Mercedes, perche’ non mi pare che siano messi poi tanto meglio. La Lotus invece molto altalenante nelle prestazioni.
        Ma senza la purtroppo sempre “dubbia” RedBull di Vettel ora avremmo un campionato ancora molto aperto, con almeno tre grandi piloti come Kimi, Alonso ed Hamilton, e perche’ no Vettel con una macchina normale.
        L’anno scorso e’ successa la stessa cosa, a Singapore la RedBull ha portato una modifica che ha dato un vantaggio di 1,5 secondi sugli avversari. Cos’era? un musetto “sospetto”.Ed e’ iniziato il monopolio. E che p…lle!!!
        E allora a sto punto che portino tutti soluzioni “dubbie”. Elettronica modificata, traction control, ali di gomma, travasi, mass dumper e chi piu’ fantasia ha piu’ ne metta. Vorrei vedere se la federezione si mette a punire tutti tranne RedBull o se per una volta tanto si fa un regolamento chiaro e semplice. Poi chi vince vince, se e’ la Ferrari sono contento, altrimenti amen.

  • Continuo a pensare che se il regolamento imponesse poche regole chiare che non lascino spazio alle interpretazioni e tutto il resto libero vedremmo davvero chi sono i tecnici migliori e gli imbrogli sarebbero ridotti al minimo per il semplice fatto che nuove soluzioni non sarebbero illegali, chi le inventa sarebbe semplicemente più bravo…..

    Una volta che imponi cilindrata massima, misure, altezze e peso delle vetture, scarico unico, e poche altre regole che siano facilmente verificabili credo che sarebbe comunqne possibile limitare l’aumento eccessivo delle prestazioni.

  • Myriam F2013

    Buongiorno. Molto deprimente la lettura del blog di Mensurati…Ferrari e Pirelli, specchio della mediocrità italiana.
    La mia sensazione è che anche senza il famigerato cambio gomme la Rossa avrebbe avuto difficoltà a restare competitiva, vista la cronica incapacità di portare aggiornamenti che funzionino.
    Da ferrarista e alonsista , temo che nel 2014 ci sarà la stessa musica e nel 2015 Alonso lascerà la Ferrari, convinto dal progetto Mc Laren Honda.

    • parli di mediocrità italiana.è vero la delusione è cocente,vorremmo sempre essere al top,ma questo si sa non può succedere sempre.Perche non si mette in risalto quello che funziona,oppure quello che nelle altre Nazioni non funziona,cosa che tutto il mondo fa nei confronti dell’Italia.Una cosa ti posso dire,non so se sono riuscito a farmi capire,ma sicuramente non mi sento mediocre.

    • Mediocrita’ italiana che in questi anni di crisi è andata a ruba. Ci hanno comprato la lamborghini la ducati, l’ italdesign svariate aziende alimentari e di moda… la stessa pirelli è stata divisa in due tronconi e la divisione cavi è stata venduta… Siamo mediocri ma da comprare …
      Ritornando alla pirelli concordo è una azienda ora mai lontana rispetto al passato quando riusciva a produrre prodotti di altissima qualita’, negli ultimi 15/20 anni è andata sempre peggio. Ci è rimasto poco di veramente italiano forse solo la Ferrari… i risultati sono mediocri non tanto per le capacita’ tecniche, ma perche’ mancano gli investimenti. Sinceramente in questa situazione in cui tutto è stabilito a tavolino, non mi piacerebbe vincere come fa la redbull…

    • Myriam F2013

      Ti sei spiegato benissimo e concordo che è una tradizione italica quella di porre l’accento sulle nostre lacune e non valorizzare le eccellenze. Fra queste eccellenze c’è anche la Ferrari.
      Mah non so, forse sono demotivata perchè una squadra di bibite sta facendo il bello e il cattivo tempo in F1 e un certo Vettel sta superando Senna ed eguagliando Prost nel numero di titoli mondiali…

  • Il problema sicurezza delle gomme è tornato, secondo me ” stranamente ” non si sta parlando dell’episodio di Perez.
    In realta’ il problema gomme nasce da tanti fattori, alcuni scomodi per la redbull…

    Prima di tutto il parco chiuso è uno dei fattori determinanti, basterebbe abbolirlo per vedere, senza trucchi, le prestazioni assolute delle monoposto in qualifica diverse della gara. La Redbull ha da anni qualcosa che gli permette di essere veloce in qualifica e gara variando l’assetto…

    In termini di sicurezza poter cambiare assetto fra gara e qualifica renderebbe le monoposto molto piu’ sicure. Capitolo gomme, la strategia della FIA di aumentare i pitstop dal punto di vista della sicurezza è fallita e si è portato dietro l’ottimo lavoro fatto da Ferrari lotus e force india nell’interpretare al meglio le gomme di carta….

    Visto che il problema sicurezza esiste ancora oggi, la pirelli dovrebbe portarsi a casa quelle squallide gomme e portare delle nuove gomme con carcassa e mescola diversa. Non sono importanti le prestazioni ma l’affidabilità, quindi via tutti questi colori dentro 3 tipi di gomme, da gara asciutta intermedia e bagnata… come faceva la goodyear.

    Ritorno dei test veri come si faceva una volta e via queste stupide autorizzazioni su carta bollata concesse al team di turno…

    Ma state certi che la Redbull e i team inglesi non accettarono mai…

  • Ah Ah Ah! Concordo pienamente con quello che scrivono Guttmann e Zio Ture . Io , un po’ di tempo fa ho comprato un paio di scarpe Pirelli Pzero (vabbe’, in liquidazione ma assolutamente originali) poi dal momento che non le usavo le regalai ad un mio amico ……che me le riporto’ dopo una settimana con una suola completamente distaccata!!!!!!!Ma vaffanc………

  • Io ringrazio il blog che ci permette di scrivere quello che pensiamo, anche se ha il banner fisso di quella figura di m che si chiama pirelli.

  • RED BULL TEAM DI IMBROGLIONI

    TIFOSI DELLA REDD BULL SIETE DEGLI INVIDIOSI ….e pure segaioli……

  • ORA E SEMPRE COL CUORE E CON LA MENTE
    FORZA FERRARI,LA TUA STORIA NON HA PARI!!!!!

  • Per Mauro..scusami dove hai visto che la gomma di perez è esplosa in totale sicurezza? NO fammi capire dove l’hai visto?..perchè io ho visto solo un enorme pezzo di gomma volare proprio come a silverstone e finire dietro..ora se webber ed hamilton fossero stati piu vicini a perez quel pezzo sicuramente sarebbe finito sopra di lor..punto due quando si è staccato il pezzo di gomma l’ala anteriore si è distrutta danneggiando anche tutto ciò che era nel raggio di quel detrito..io ho visto tanti pezzi volare e addirittura un pezzo di non so cosa abbastanza lungo incagliato vicino il radiatore..Ora mi spieghi cortesemente cosa sarebbe successo se accanto e dietro Perez ci fosse stato un pilota? Webber distante kilometri ha forato la ruota figurati se gli stava vicino..Ora lasciate il tifo da parte e siate onesti che se fosse stato per volere RB anche oggi ci sarebbe stato uno scandalo gomme cambiate per sicurezza..

    • ho rivisto il video..il pezzo si è incagliato tra i tiranti..quindi ancora peggio..dato che se un x qualunque motivo il pezzo volava in rettilineo sarebbe finito per certo in testa a qualncuno..invece per fortuna si è tolto solo nella parte lenta..

      • In effetti la gomma è esplosa esattamente come quelle di Silverstone…. altro che sicurezza

        http://www.youtube.com/watch?v=H9E78uFPS_I

        Mauro guarda che anche Hamilton e Massa con le gomme versione 2013 sono tornati ai box ma il pericolo è l’esplosione e i pezzi di gomma che possono colpire il pilota che segue e ci siamo andati molto vicino…

      • Inoltre a Silverstone sono esplose le gomme posteriori, qui l’anteriore che si è portato anche mezzo alettone e che è andato vicino a colpire il pilota, ricordo che la morte di Senna non è avvenuta a seguito dell’impatto ma perche’ il punto della sospensione si è conficcato nella visiera del casco….

        Tanto per ricordare cio’ che è successo a Silverstone

        www . youtube . com/watch?v=uSXLDUEvtA8

        Ecco invece un altro filmato che mostra il cordolo incriminato di Silverstone

        www . youtube . com/watch?v=w6rmCH6vQ9E

        Se spostiamo il discorso sulla sicurezza allora la MClaren doveva chiamare Button è bastata una brutta frenata a fare esplodere la gomma anteriore che è molto ma molto piu’ pericolosa della posteriore… qui a rischiare è stato in primis Perez

    • siete incredibili…ho vistoi filmati che ha postato zio ture, e se secondo voi la gomma “scoppiata” (come dite voi) da perez in corea è uguale a quella veramente scoppiata a silverstone..beh, io nn so cosa dirvi.
      Se non che a silverstone si è rotta, da sola, ed è partita via tutta la carcassa, lasciando il pilota con il solo cerchione. In corea la gomma si è rotta dopo che era praticamente finita e dopo un bloccaggio lunghissimo. Tra l altro ha lasciato perez con una gomma, e gli ha permesso di finire il giro in sicurezza. Certo, è volato via un pezzo di copertone, ma almeno la ruota non si è stallonata del tutto. Se per voi è uguale beh…allora impara tu ad essere onesto e lasciate il vostro odio per il mondo non-ferrari a casa vostra.
      Webber è stato l unico a forare la gomma, ne sono passati altri 10 piloti e nessuno ha avuto problemi. Succede di forare per i detriti, succedeva anche negli anni passati se per questo.
      Zio ture, ho visto il filmato del cordolo…rispondi a questa domanda, ma secondo te lo hanno messo a posto prima dei test di silverstone della settimana successiva? No perchè, nessuno ha piu avuto problemi…Per favore basta con questa storia, le gomme 2012 sono piu sicure delle 2013. Certo, fanno sempre schifo, ma le 2013 erano molto peggio!!
      Pensa a cosa poteva accadere in corea con le gomme 2013…Vi rosica il fatto che vi abbiano tolto l’unico motivo per cui la ferrari andava forte. Altro che “lavoro migliore”. Vi siete trovati la gallina d’oro, come la force india del resto, ve l’han portata via, e siete tornati esattamente all’anno scorso. Se la macchina aveva fatto dei veri passi avanti, non sareste tornati “pista dipendenti”. E mentre tutti vi “derubano”, montezemolo si impegna ad accaparrarsi maggiori fette dei diritti TV, e di prendersi “veti” sulle modifiche a campionato in corso…A si, questo si che è giusto invece.

    • “Per Mauro..scusami dove hai visto che la gomma di perez è esplosa in totale sicurezza? NO fammi capire dove l’hai visto?”
      No fammi capire tu, dove hai letto questa roba scritta da me..

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!