Suzuka: Massa prova gli scarichi lunghi sulla Ferrari

11 ottobre 2013 11:54 Scritto da: Mario Puca

Prove comparative per i due piloti del Cavallino relativamente agli scarichi. Alonso scende in pista con la versione “corta”; Massa con quella allungata.

scarichiLa Ferrari continua a confrontare le due soluzioni disponibili degli scarichi della F138. Nelle prime due sessioni di prove libere, infatti, Alonso e Massa sono scesi in pista con le due configurazioni differenti che già conosciamo bene; l’asturiano ha utilizzato quella classica con i terminali più lontani da gomme e diffusore (FOTO); Felipe, invece, ha collaudato la versione “lunga”, con i terminali più vicini a gomme e diffusore (FOTO).

Questa strategia è stata più volte utilizzata nel corso della stagione, da ultimo a Monza, anche se alla fine è stata sempre preferita la versione accorciata. Gli scarichi lunghi, infatti, mirano a sfruttare in maniera più diretta ed aggressiva i gas caldi per la creazione dell’ormai famosa “minigonna termica” (FOTO); ma la evidente difficoltà di messa a punto degli scarichi a bulbo (rispetto a quelli a scivolo) nello sfruttamento dell’“effetto Coanda”, non ha consentito alla Ferrari di trarre benefici evidenti da questa configurazione.

Dal Gp di Monza, però, la Ferrari ha un nuovo diffusore (FOTO), dotato di una vistosa “sponda” ai due lati, volta proprio ad incrementare l’effetto “minigonna termica”. Vedremo domani se la combinazione di questi due elementi darà i risultati sperati e se verrà confermata per la gara.

6 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!