Qualifiche Suzuka, Hamilton sugli scudi: è 3°. Rosberg 6°

12 ottobre 2013 09:54 Scritto da: Giacomo Rauli

Buone qualifiche di Lewis Hamilton in casa Mercedes, che conquista la prima fila con l’inglese. Nico Rosberg invece partirà sesto, penalizzato da giri non eccellenti in Q1 e Q2

Mercedes-Hamilton-CoreaBuone qualifiche per la Mercedes sul circuito di Suzuka, in Giappone. Lewis Hamilton partirà in prima fila, terzo, accanto alla Lotus di Romain Grosjean. Nico Rosberg partirà invece in sesta posizione, accanto a Felipe Massa, quinto con la sua Ferrari F138.

Sin dalla Q3, Nico Rosberg ha compromesso le sue possibilità per conquistare la prima fila. Il primo tentativo di qualifica, effettuato con le gomme dure, non avrebbe permesso al tedesco di accedere alla Q2. Rientrato in pista con un set di medie (il compound più morbido portato dalla Pirelli in questo GP), Nico è riuscito a trovare il tempo, ma ha poi perso un set di gomme più adatte alla qualifica nei confronti dei diretti avversari. Nessun problema invece per Lewis Hamilton, qualificato con gomme dure e senza alcun problema.

In Q2 è stato Hamilton a dover utilizzare due set di medie. La pista è migliorata sensibilmente giro dopo giro e proprio per questo l’inglese ha dovuto effettuare un doppio tentativo. Stessa sorte anche per Nico Rosberg, il quale ha deciso di utilizzare nel primo tentativo il set di gomme utilizzato in Q1 e poi un treno nuovo di Medium. Tutti e due i piloti Mercedes hanno poi avuto accesso alla Q3 per giocarsi la pole position.

In Q3 solo Hamilton ha potuto effettuare due tentativi per dare l’assalto alla pole. Il primo dei due mini run è stato affrontato da Hamilton con gomme medie usate nella Q2, mentre nel secondo – quello decisivo – si è reso necessario l’ultimo treno di gomme nuove dalla banda bianca. Hamilton ha qualificato la sua W04 in seconda fila; partirà terzo, staccato di tre decimi dal miglior tempo di Mark Webber. Rosberg ha potuto effettuare un solo tentativo con gomme nuove. Il sesto posto finale non è il risultato sperato alla vigilia, ma in gara le Mercedes potranno dire la loro.

Poco dopo il termine delle qualifiche, Nico Rosberg è stato sanzionato con una reprimenda a causa della sua guida lenta in ingresso alla 130R. A causa della bassa velocità della Mercedes numero nove, Charles Pic sarebbe stato danneggiato perché proprio in quel momento stava sopraggiungendo nel medesimo tratto della pista a circa centodieci chilometri orari più veloce del tedesco.

Queste le dichiarazioni di Hamilton, rilasciate al termine delle qualifiche nipponiche: “Sono veramente felice del terzo posto conquistato oggi. Il team ha fatto un ottimo lavoro, un duro lavoro per sistemare la vettura che ieri si presentava un po’ imperfetta. Ora la vettura è fantastica da guidare. Il vento, rispetto alle libere di ieri, è cambiato e ha cambiato le caratteristiche della pista, che oggi presentava molto più grip. Stando attenti a salvaguardare le gomme, domani potremmo cogliere un ottimo risultato“.

Meno soddisfatto Nico Rosberg: “Il mio è stato un buon giro ma è seccante vedere il gap con le vetture che si sono qualificate davanti a me, perché siamo tutti molto vicini. Ieri ero molto contento del set-up della mia vettura, per cui rimango fiducioso per la gara di domani, quando dovremo avere un ritmo costante anche con il pieno di benzina. Domani dovrò partire bene e la sesta posizione non è poi così male“.

11 Commenti

  • Premetto di essere un tifoso Ferrari, e sarei curioso e contento di vedere Hamilton sulla Ferrari.

  • Ricordiamoci che quest’anno è un anno transitorio per Lewis e soprattutto per la Mercedes..
    Ricordate a che punto erano le frecce d’argento alla fine dell’anno scorso?
    Devo ammettere che anch’io verso metà stagione speravo in una svolta epocale della Mercedes e in qualche gara in più vinta da Hamilton, ma è meglio vedere il bicchiere mezzo pieno che mezzo vuoto.. quest’anno Lewis ha fatto un campionato molto buono, Ha conosciuto la nuova scuderia, ha vinto un gp, ha fatto diverse pole position e si è scontrato con un pilota molto capace che è già da 3 anni che guida questa macchina.. per quest’anno direi che il passettino in avanti c’è stato..
    Incrociamo le dita per l’anno prossimo!

  • Hamilton come pilota è l’unico in grado (secondo me) di farmi piacere questa “formula 1″, mi fa letteralmente gasara e quindi ovviamente lo tifo… Per quanto riguarda la Mclaren è una scuderia che mi affascina e mi ha sempre affascinato, mi piace il fatto che possa competwere con la ferrari nelle statistiche e mi piace la sua storia.. tifo anche essa… diciamo che sono una sorta di tifoso “alternativo” che non ha occhi per una sola cosa o persona ahah…
    Per quanto riguarda la gara sono felice della competitività di Lewis, ma la cosa che più mi preoccupa è il muretto… dal un bel pò sbagliano sempre :/
    Speriamo potrenno contraddrimi… cmq grazie per l’interesse Davide e forza Hamilton (e la Mclaren ahah)

    • Ho sbagliato cmq Davide78 è la risposta alla tua domanda

    • Ok grazie a te per la cortese risposta !!!
      Invece i miei favori vanno tutti per Lewis Hamilton, sono un suo tifoso sfegatato sin dal 2005 quando Lewis corse e vinse dominado la F.3EuroSERIES con il Team ASM.
      L’ho seguito anche in Gp2Series nel 2006 quando con la ART di Nicolas Todt ha vinto il campionato al debutto nel campionato facendo gare che ancora oggi non posso non ricordare, tipo Gara 2 di Istanbul dove da 16° finì 2° con una rimonta pazzesca a suon di sorpassi e staccate al limite !!!
      Anzi ti dirò di più caro SalvoLewis, quel Lewis mi iaceva molto di più rispetto a quello attuale, quello attuale ha un pò più di parsimonia nella gestione della corsa e non prende certamente i rischi che prendeva nelle formule minori oppure nelle annate 2007 e 2008, insomma quello di oggi è un Hamilton più maturo anche come uomo e più portato a ragionare durante le fasi di gara ma sempre velocissimo.
      Ben diverso dall’Hamilton “vecchia” maniera, veloce si ma anche irruento, sgorbutico e spettacolare e con un pò di follia.

      • Quoto è cambiato nettamente, a me, come a te, piace piace molto di più il “vecchio modello”.. ma alla fine è stato costretto in questo cambiamento… non avrebbe più concluso nulla con questa “nuova formula 1″…

      • Infatti avesse continuato con il suo “vecchio” stile di guida fatto di staccate sempre al limite a ruote fumanti e lotte serrate con i rivali, Lewis molto probabilmente avrebbe finito sulle tele gran parte delle gare di oggi.
        Peccato però…..in questa F1 attuale anche piloti come Manselle e Gilles Villeneuve avrebbero sofferto e non poco con il loro stile di guida.

  • Non facci alla Fantozzi ho scritto….ahahah NON FACCIA scusate.

    • SalvoLewis ti posso chiedere una cosa ?
      Il tuo Nickname potrebbe siginificare che tu tifi per Lewis ma il tuo Avatar ha lo stemma della McLaren, ma per chi tifi veramente ?
      Comunque domani mi aspetto che Lewis si riscatti e punti al Podio, dopo la mezza delusione di Domenica scorsa in Corea, la W04 non è la miglior macchina ma non sembra neppure malaccio per poter sperare e poi chissà sè davanti il Kers non facci qualche sorpresa ai Bibitari !!

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!