Brawn: “Rimarrò in Mercedes, ma solo se avrò chiarezza”

14 ottobre 2013 17:21 Scritto da: Giacomo Rauli

L’ex team principal della Honda ha affermato ieri di ritenere la mercedes la prima opzione per il futuro, ma pretende dai vertici del team chiarezza sulla sua posizione in seno alla scuderia

brawnLa McLaren cerca Ross Brawn per il 2015, anno in cui il team verrà rifondato in modo sensibile nell’organigramma ingegneristico e non è più un segreto da tempo, ma il team principal della Mercedes sembra non aver intenzione di lasciare Brackley a breve.

Dal 2015 la Honda tornerà in Formula Uno e fornirà i propri propulsori V6 turbo alla McLaren, scuderia in cerca di rilancio dopo la stagione attuale, molto deludente date le premesse di fine 2012 quando Woking disponeva della vettura più performante dell’intero “Circus” iridato. Il colosso giapponese vorrebbe trovare una squadra pronta a vincere da subito, ed è per questo motivo che sta spingendo per avere Fernando Alonso dalla Ferrari e Ross Brawn dalla Mercedes.

Se strappare Alonso alla Ferrari sembra impresa ardua, diversa appare la situazione di Ross Brawn a Brackley. il team principal della Mercedes, per rimanere nel team, vuole chiarezza dai vertici del team riguardo il suo ruolo. A oggi, in Mercedes non esiste una figura stabile di riferimento. Lauda, Wolff, Lowe e lo stesso Brawn costituiscono il vertice della piramide dell’organigramma interno, ma la situazione appare confusa.

Abbiamo un sacco di persone per gli stessi ruoli e questa è la principale difficoltà“, ha affermato Brawn.La posizione del team è molto buona. Quest’anno abbiamo fatto miglioramenti enormi e per il prossimo anno saremo competitivi e tra i protagonisti. La mia priorità è rimanere qui ma solo se sarò sicuro di poter rimanere nel ruolo che amo fare, in cui posso dare il mio meglio“. Parole inequivocabili che sembrano più un avvertimento alla Mercedes rispetto a un’apertura alla McLaren, ma in Formula Uno nulla può esser dato per scontato.

La McLaren potrebbe approfittare di questa mancanza di chiarezza in Mercedes per convincere Brawn a sposare il progetto preparato per il 2015. L’arrivo di Brawn a Woking sarebbe utile anche per attrarre Alonso. Lo spagnolo, vedendo il potenziale ingegneristico messo in piedi in McLaren, potrebbe vacillare e accettare le lusinghe del team diretto da Martin Whitmarsh, lasciando la Ferrari un anno prima della scadenza naturale del contratto che lo vincola a Maranello.

5 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!