Domenicali sulla galleria del vento: “Ormai ci siamo”

Stefano Domenicali conferma che la riapertura della Galleria del Vento di Maranello avverrà entro fine ottobre.

domenicali stellaLa Ferrari, entro fine ottobre, tornerà a essere completamente operativa presso la rinnovata Galleria del Vento di Maranello. L’anticipazione era stata data già da Simone Resta, responsabile di progetto della F138, e oggi confermata nuovamente dal Team Principal del Cavallino Rampante.

Stefano Domenicali, dopo il GP del Giappone, ha affermato: “Ormai ci siamo, mancano poche settimane. Dunque, entro fine mese, torneremo al 100% operativi a Maranello, in un’area strategica dove abbiamo pagato per troppo tempo, in questi anni, una carenza tecnologica che ci ha fatto soffrire tanto in pista”.

La struttura, costruita nel 1997, è stata progettata da Renzo Piano e si distingue nettamente da tutte le altre aree tecnologiche della Ferrari. Il suo elemento nodale è il condotto tubolare lungo 80 metri in cui soffia un flusso d’aria d’alta qualità in termini di turbolenza, angolarità e uniformità. La turbina, ad oggi, è stato in grado di garantire una velocità di vena fluida di 150 km/h per i modelli in scala 1:1 e le vetture normali, mentre per i modelli in scala 1:2 si arriva a 250 km/h.

L’aggiornamento tecnologico della galleria del vento della Ferrari era ormai fondamentale poiché, messa a confronto con quella dei diretti rivali, risultava quasi obsoleta e poco indicativa nelle simulazioni.

16 Commenti

  1. Io non credo ai paventati problemi di correlazione fra maranello e colonia,

    secondo me è solo una scusa strumentale per coprire gli insuccessi ma i problemi della ferrari sono altri,

    i problemi di correlazione non c’entrano nulla

  2. Io invece non sono particolarmente rincuorato, durante questa stagione hanno detto di aver avuto problemi di correlazione dati anche con la galleria di Colonia che dovrebbe essere all’avanguardia….
    Quindi a questo punto io da super ignorante in materia mi chiedo: se con 2 gallerie ci sono stati gli stessi problemi perchè con la 3° dovrebbe essere diverso? E sopratutto da cosa dipendono sti problemi? Faccio fatica a credere che fior di ingengneri non riescano a “leggere” i dati forniti dalle gallerie….

  3. Ecco bravo, entraci ed esci quando avrai idee valide su come si dirige un team di F1 di primo piano.
    Entraci a testa bassa, lavorando, lavorando, lavorando, lavorando ed ancora lavorando, anche tutti i sabato, le domeniche e i festivi.
    Non ne possiamo più delle tue dichiarazioni inconcludenti, del mai nulla di fatto e dei calci in cv£0 che tutte le domeniche ti prendi e ci fai prendere!

  4. speriamo che il libretto uso e manutenzione sia scritto in maniere semplice e chiara x i cervelloni della Ferrari.

    non vorrei che a metà del prossimo mondiale arrivasse DonAbbondio (scusa se te lo rubo mi piace troppo) con una uscita delle sue:ci siamo accorti dopo innumerevoli calcoli che non avevamo acceso la turbina……

  5. Mi consola il fatto che il prossimo flop sarà l’ultimo di questo inetto. Con due top driver, un organico tecnico di livello e la galleria del vento nuova non ci saranno più scuse e la dirigenza dovrà rispondere.

  6. Non illudiamoci comunque,non pensiate che col cambio di regolamento le lattine crollino e noi risorgiamo,è tutto da vedere quel che succederà,ormai quelli sono bravissimi a fare le macchine e tecnologicamente sono all’avanguardia su tutti i settori(deroghe a parte).

  7. Dobbiamo essere speranzosi, Grisù.
    Nuova galleria del vento, Massa scaricato, Allison al lavoro da tempo,manca solo un mental coach per Alonso.
    Dopodichè buttiamo Domenicali a mare ed è fatta.

      1. l’anno prossimo sky può farla in kv£0!!!
        Se devo soffrire, meglio in differita con Mazzoni e Capelli!!!

Lascia un commento