GP Valencia: nessuna multa per inadempienza contrattuale

14 ottobre 2013 19:33 Scritto da: Giacomo Rauli

Gli organizzatori del circuito di Valencia, uscito dal calendario di F1 al termine del 2012, non saranno multati per l’inadempienza contrattuale grazie alla decisione di Bernie Ecclestone

valencia-street-circuitGli organizzatori del circuito di Valencia (denominato Gran Premio d’Europa), in calendario fino al 2012, non saranno multati per inadempienze contrattuali nei confronti della FOM, che aveva sottoscritto l’accordo che avrebbe permesso alla Comunitat Valenciana di ospitare il Gran Premio per gli anni a venire.

Il layout cittadino disegnato nei pressi del porto della cittadina spagnola avrebbe dovuto alternarsi con il tracciato del Montmelò per ospitare il Gran Premio di Spagna, ma gli organizzatori non hanno tenuto fede al contratto, così da rischiare pesanti ripercussioni sull’economia di Valencia. Dunque il tracciato cittadino non sarà più utilizzato per ospitare il Gran Premio d’Europa, come avvenuto nel 2012, e nemmeno il Gran Premio di Spagna che rimarrà esclusiva del Montmelò.

Ecclestone, nei giorni scorsi, ha però deciso di evitare la multa ai promoter del circuito valenciano. Josè Ciscar, vice presidente delle istituzioni autogovernative della Comunitat Valenciana, ha confermato l’intenzione di evitare la sanzione pecuniaria da parte di Ecclestone.

1 Commento

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!