In India Vettel e RB si laureeranno campioni del mondo se…

Ecco tutte le possibili combinazioni per Sebastian Vettel campione del mondo 2013 già al termine del GP dell’India

vettel-singapore-ditoNon è ancora fatta per Sebastian Vettel, ma al quarto titolo iridato consecutivo manca poco, anzi, pochissimo. Il prossimo appuntamento dovrebbe assegnare il quarto titolo mondiale della carriera al giovane talento tedesco, che ha attualmente novanta punti di vantaggio su Fernando Alonso e centoventi in più di Kimi Raikkonen. Vettel non dovrà dunque perdere più di quindici punti dallo spagnolo.

Anche la Red Bull potrebbe raggiungere il quarto iride costruttori della sua storia nel prossimo Gran Premio, che si terrà in India. I centoquarantotto punti di vantaggio sulla Ferrari e i centocinquantotto sulla Mercedes rendono tranquilli gli uomini di Milton Keynes, ma manca ancora un piccolo passo per raggiungere entrambi gli obiettivi. Vediamo ora tutte le possibili combinazioni che porterebbero Vettel a conquistare il suo quarto titolo di fila.

Vettel diventerà campione già in India se:

> Finirà in una delle prime cinque posizioni, a prescindere dal piazzamento di Alonso. Lo spagnolo potrebbe così colo pareggiare il numero di punti totalizzato da Vettel a fine stagione ma, qualora dovesse verificarsi l’eventualità, perderebbe perché il tedesco avrebbe vinto più Gran Premi in stagione.

> Finirà sesto, settimo od ottavo e Alonso non vincerà la gara.

> Finirà nono o decimo, purché Alonso non termini al primo o secondo posto.

> Finirà fuori dai punti, ma Alonso non dovrà terminare il Gran Premio né al primo né al secondo posto.

La Red Bull vincerà il quarto titolo costruttori in India se:

> Riuscirà a non perdere più di diciannove punti dalla Ferrari, seconda in classifica e prima inseguitrice del team di Milton Keynes.

10 Commenti

  1. L’articolo era da riformulare esattamente al contrario…

    La Red Bull e Vettel non si laureeranno campioni se:
    > dovesse abbattersi l’apocalisse nel territorio indiano con tanto di invasione di cavallette e sciami di mantidi religiose!

  2. Diciamo che la più probabile è la prima opzione, anche se a dir la verità l’ultima opzione non è poi tutta da scartare.

    Come stiamo facendo solo chiacchiere: Vettel vincerà al 99,9% il titolo in India e se non dovesse accadere lo vincerebbe al 100% ad Abu Dhabi!
    Idem per il costruttori.

  3. Non guarderò le prossime due gare in India e ad Abu Dhabi, per non assistere all’agonia Ferrari e al trionfo bibitaro su due circuiti che detesto. Certo sarebbe bello se quest’ultimo scorcio (sconcio) campionato ci regalasse almeno una gioia, magari una vittoria di Alonso e/o una foratura sulla RB di Vettel….

    1. Un tifoso lo si vede nel momento del bisogno e delle difficoltà, è troppo facile guardare i gp dove la ferrari è competitiva e festeggiante.
      21 anni di bastonate hanno forgiato i tifosi Rossi e comunque l’aria sta per cambiare….wait and see

      1. Sono d’accordo con te, anche perchè sono uno di quelli che ha iniziato proprio in mezzo a quei 21 anni.

  4. E’ sbagliato: gli basta arrivare nelle prime 5, anche se Alonso vince; se Alonso arriva secondo gli basta arrivare ottavo; se Alonso e’ terzo Vettel ha automaticamente vinto il campionato del mondo

Lascia un commento