Stoffel Vandoorne ha rifiutato un sedile in Toro Rosso

19 ottobre 2013 15:34 Scritto da: Davide Reinato

Il pilota belga Vandoorne rivela un piccolo retroscena: ha rinunciato al debutto in F1 con la Toro Rosso per continuare nella partnership con la McLaren.

Vandoorne2-Race2Stoffel Vandoorne, pilota belga attualmente impegnato nella World Series by Renault, ha ammesso di aver avuto contatti con Helmut Marko per un possibile approdo alla Scuderia Toro Rosso“Mi ha contattato a settembre”, ha ammesso il pilota parlando al quotidiano belga Le Soir.

Alla base di questo contatto c’era un’insoddisfazione nei confronti di Felix da Costa – ormai prossimo al debutto con la Toro Rosso – che ha attraversato un periodo altalenante della sua carriera.
“Visto che Felix da Costa non ha fatto una grande stagione, mi hanno contattato e mi hanno fatto alcune domande. Successivamente, ne ho parlato con il mio management – molto vicino alla McLaren – e alla fine abbiamo deciso di continuare la partnership con il team di Woking. Il motivo è semplice: la proposta per la Toro Rosso era solo di un anno, mentre il piano della McLaren è pluriennale”.

Il ventunenne Vandoorne è uno dei piloti del programma giovani che la squadra di Woking sta facendo crescere. “La McLaren sta cercando una soluzione per me, ma credo di avere solo un 20-25% di possibilità di arrivare in F1 il prossimo anno”. Decisamente maggiori, invece, per l’altro pupillo di Woking: Kevin Magnussen, sempre più vicino alla Marussia.

Nessun commento

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!