Sauber: Petrov potrebbe scalzare Sirotkin per il 2014

Vitaly Petrov potrebbe sostituire il connazionale Sergey Sirotkin come pilota titolare della Sauber il prossimo anno. L’ex pilota Caterham avrebbe trovato gli sponsor necessari

petrov-caterhamVitaly Petrov potrebbe essere al via del prossimo mondiale di Formula Uno, dopo un anno passato al di fuori del “Circus” iridato dopo l’appiedamento da parte della Caterham a fine 2012.

Il russo sarebbe in contatto con la Sauber per riuscire ad avere un sedile in un team che lotta per la zona punti. A farne le spese potrebbe essere Sergey Sirotkin, giovanissimo connazionale di Petrov, il quale sembrava destinato a debuttare in F1 nel 2014. La mancanza della superlicenza e la scarsa puntualità degli investitori che spingono il diciassettenne avrebbe fatto indispettire il team di Hinwil, con Monisha Kaltenborn pronta ad ascoltare quanto propone Petrov.

La situazione in Sauber è definita da tempo, ma i soldi della cordata russa legata a Sirotkin latitano o arrivano molto in ritardo rispetto agli accordi stipulati qualche settimana fa. Petrov sembra abbia trovato un importante sponsor nel campo dell’energia, anch’esso russo, che fornirebbe in dote all’esperto pilota ben trenta milioni di euro. La cifra è di quelle che farebbero vacillare chiunque, figuriamoci un team con estremo bisogno di liquidità qual è quello elvetico.

L’accordo tra Sirotkin e la Sauber potrebbe così saltare, anche se – a oggi – si tratta solo di voci e nulla di più. La situazione potrebbe invece diventare più concreta tra qualche settimana, magari al termine del mondiale in corso.

7 Commenti

    1. Talmente incapace che ha fatto perdere un mondiale al vostro Alonso, giusto? 😀
      Petrov è un bravo pilota invece, il fatto che sia un pilota pagante purtroppo mette in ombra il fatto che sa anche guidare… Ma d’altronde portare una Caterham in undicesima posizione è una cosa che non è riuscita nemmeno al più gettonato Kovaleinen… 😉

Lascia un commento