Anche la Marussia ha firmato il Patto della Concordia

25 ottobre 2013 13:48 Scritto da: Davide Reinato

La Marussia ha raggiunto un accordo commerciale con Bernie Ecclestone ed ha firmato il nuovo Patto della Concordia.

Marussia-MR02-Chilton-JerezLa Marussia ha finalmente firmato il Patto della Concordia 2013, mettendo al sicuro il proprio futuro  grazie all’accordo commerciale raggiunto con Ecclestone.

Il Patto della Concordia, che scadrà nel 2020, era stato firmato da tutte le squadre, fuorché dalla Marussia, che per diverso tempo è rimasta nel silenzio, non avendo ricevuto nessuna proposta dal direttore esecutivo della F1. Solamente prima della pausa estiva i colloqui sono iniziati e in questi giorni è stato siglato l’accordo.

A confermarlo è il Direttore Sportivo del team anglo-russo, Graeme Lowdon: “Posso confermare che un accordo è stato raggiunto e abbiamo firmato un patto bilaterale. Non possiamo fare nessun tipo di commento sul contenuto, ma posso dirvi che siamo davvero molto soddisfatti. Adesso possiamo andare avanti come le altre squadre”.

Nonostante gli accordi siano Top Secret, ci sono alcune indiscrezioni a tal riguardo che parlano di un pagamento extra garantito alla Marussia, anche nel caso questa non finisse nei primi 10 della classifica costruttori.

Se così fosse, sarebbe un grande successo per la squadra, considerando anche che il primo dei “nemici” era proprio Ecclestone. Lo stesso manager inglese, in una recente intervista alla Reuters, aveva affermato: “Non ho mai voluto 12 squadre. 10 sono sufficienti e più facile da gestire. Preferirei averne 10…”. Insomma, più chiaro di così…

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!