Lotus: ad Abu Dhabi tornerà il passo corto per Raikkonen

29 ottobre 2013 12:36 Scritto da: Giacomo Rauli

[Esclusiva] Il team di Enstone ha deciso di riproporre il passo corto nel prossimo appuntamento di Abu Dhabi solo per Raikkonen, il quale non è riuscito ad adattarsi al meglio alla soluzione a passo lungo della E21

raikkonen-lotus-e21Dall’introduzione della versione a passo lungo della E21, il team Lotus ha potuto beneficiare di una crescita esponenziale di Romain Grosjean, culminata da svariati podi e prestazioni da sottolineare per consistenza, velocità e sagacia tattica.

Se la scuderia britannica ha visto crescere di gara in gara il francese, ha però dovuto fare i conti con un Raikkonen in sensibile involuzione, con un tocco di nervosismo di troppo, come denotato dall’ormai celebre team radio consumatosi durante la gara di New Delhi.

Il finlandese, al contrario del compagno di squadra, sembra trovarsi peggio con la nuova versione della E21, nonostante il passo lungo garantisca più bilanciamento e – in teoria – maggiori vantaggi in determinati tipi di pista. Dal Gran Premio della Corea infatti, Raikkonen ha colto un secondo, un quinto e un settimo posto, per un totale di trentaquattro punti. Grosjean invece è salito tre volte sul podio, tutte sul terzo gradino, per un totale di quarantacinque punti. La differenza tra i due non si evince solo dai numeri, che però indicano spesso l’andamento di un pilota o di una vettura, ma anche dalle prestazioni in qualifica e dalla consistenza in gara. Se escludiamo l’ultima qualifica di Grosjean, rovinata da un’errata strategia nella Q2, possiamo notare come negli ultimi GP il transalpino abbia spesso e volentieri messo dietro il finnico, mentre in gara è apparso più solido e senza cali di prestazione significativi tra uno stint e l’altro.

Per ovviare a tale situazione, Lotus affiderà a Raikkonen una E21 a passo corto nei primi due turni di libere ad Abu Dhabi, prossima tappa del mondiale 2013, con il preciso intento di aiutarlo a ritrovare le prestazioni mostrate sino al termine dell’estate che lo hanno portato ad agguantare il terzo posto provvisorio nel mondiale dedicato ai piloti. La E21 di Raikkonen avrà il passo ridotto di cento millimetri, così com’era nella prima parte della stagione.

Grosjean invece dovrebbe proseguire e terminare il mondiale in corso con la E21 a passo lungo, vettura con cui ha colto tre podi di fila, rischiando di vincere il GP e di mettere in seria difficoltà Sebastian Vettel nella gara giapponese di Suzuka. Per quanto riguarda il francese, dovremmo con tutta probabilità ritrovarlo in Lotus anche nel 2014, nonostante manchi ancora l’ufficialità dal team.

8 Commenti

  • Sleepwalkers

    La penso anche io come te, i punti fanno comodo come non mai il secondo posto e’ alla loro portata.

  • tifoperlewis

    sono contento! si vedeva che non era per lui il passo lungo

  • questa e la prova che non remano contro.

    • oppure sanno che kimi alla prima intervista avrebbe detto ”odio la lotus a passo lungo, ho richiesto quella a passo corto ma non vengo ascoltato”..sappiamo tutti che kimi è capace..e data la brutta figura lotus in india non credo sono capaci di replicarsi ad abu..

      • Secondo me si sono accorti di essere la seconda forza in campo ed è un tentativo lecito per agguantare il 2°posto nei costruttori. La squadra prima di tutto.

    • MotoreAsincronoTrifase

      stanno lottando per la seconda o terza posizione nel costruttori. Se ne fregano secondo me di queste cose, specie per un team in difficolta’ economico e che ha bisogno dei soldi dei diritti tv. Se aiutando raikkonen potessero fare piu’ punti credo non ci penserebbero 2 volte a danneggiare grosjean.

      • spiegami i 50 giri allora con indicazioni da 35

      • MotoreAsincronoTrifase

        semplice hanno cercato il colpaccio. Grosjean ha potuto fare piu’ giri nel primo tratto di gara perche’ aveva gomme nuove mentre kimi ne ha dovuto fare di meno perche’ aveva gomme usate in qualifica, per cui ha fatto un secondo tratto di gara un po’ piu’ lungo. Ma neanche tanto piu’ lungo. Stanno facendo di tutto per essere almeno terzi nel mondiale e prendere piu’ soldi e non credo buttino tutto all’aria per questo.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!