GP Abu Dhabi 2013: anteprima, meteo e orari del weekend

30 ottobre 2013 19:28 Scritto da: Davide Reinato

Domenica 3 novembre si correrà il Gran Premio di Abu Dhabi, terzultima prova del Mondiale 2013. Ecco i segreti del tracciato, il meteo e gli orari per seguire l’evento in TV e su internet.

GP ABU DHABI F1/2012Entrambi i titoli Mondiali 2013 sono stati assegnati, con tre gare di anticipo, a Sebastian Vettel e alla Red Bull Racing. Ma il Circus ha ancora tre tappe da rispettare prima di levare le tende e salutare tutti verso un’altra epocale stagione.

Questo weekend, sullo Yas Marina Circuit si terrà la terzultima prova del capionato: il Gran Premio di Abu Dhabi. Entrato nel calendario nel 2009, il tracciato sorge sull’isola artificiale di Yas, a poco più di mezz’ora dal centro della città. Lo scenario è a dir poco spettacolare e il lusso ostentato ovunque. Simbolo del tracciato è l’imponente Yas Viceroy Hotel, realizzato direttamente sulla pista: 85 mila metri quadrati distribuiti su due torri di 12 piani, ciascuna con cinquecento stanze.

Ad Abu Dhabi, le monoposto di Formula 1 hanno un carico aerodinamico medio. Oltre al downforce ideale per avere stabilità in frenata e grip aerodinamico in curva, serve anche una buona velocità di punta per affrontare il più lungo rettilineo del Mondiale, di 1200 metri. L’impianto è situato a livello del mare e l’alta pressione ha un effetto sulle performance del motore. Questa forza incide anche sull’usura degli pneumatici, con un maggiore impegno per quelli posteriori. Pirelli, per il Gran Premio di Abu Dhabi, porterà le PZero White Medium e le PZero Yellow Soft, ossia le stesse viste nello scorso week-end in India. Il range di temperature che le gomme sperimenteranno è comunque differente da quello della gara scorsa. Qui si corre al tramonto e finisce in notturna: le temperature, dunque, invece che aumentare tenderanno a diminuire.

Con i dati raccolti negli altri anni, Pirelli fa sapere che le temperature dell’asfalto diminuiscono anche di 15 gradi durante l’arco della gara, passando dai 45 gradi della partenza ai 30 dell’arrivo. Inoltre, nelle gare che iniziano nel primo pomeriggio, le temperature dell’asfalto tendono adessere più alte rispetto a quelle ambientali.

Così come a Suzuka, la parte iniziale del circuito prevede una serie di curve che sottopongono la vettura ad una accelerazione laterale di 4G. Gli pneumatici, inoltre, devono garantire la performance ottimale sul lungo rettilineo che citavamo prima, dove si viaggia a gas totalmente aperto per circa 15 secondi.

Su questo tracciato, le sollecitazioni a cui è sottoposto l’impianto frenante rimangono comunque notevoli e ben sopra la media: qui i piloti passano oltre il 15% del tempo sul giro con il piede sul pedale del freno. Lo Yas Marina Circuit presenta 13 staccate piuttosto impegnative. Inoltre, il ritmo serrato e il clima torrido, con il loro corollario di maggior grip e sollecitazioni, possono creare problemi di smaltimento termico e usura del materiale d’attrito. Secondo i dati forniti da Brembo, la curva 5 è la più impegnativa del circuito per l’impianto frenante. si arriva a 318 Km/h e in soli 130 metri si decelera fino a 62 Km/h. Il tempo di frenata è di tre secondi, con una decelerazione massima di 5,98 G ed un carico sul pedale di 162 Kg.

Saranno due le zone DRS per il GP di Abu Dhabi. Il primo Detection Point è piazzato poco prima della curva 7, mentre la DRS Zone è situata sul lungo rettilineo che porta verso l’ottava curva. La seconda zona dove poter sfruttare l’ala mobile è poco distante dalla prima: basterà essere vicino ai rivali di 1 secondo all’uscita della curva 9 per poter attivare il DRS nel tratto semi-rettilineo che porta attraverso la “curva” 10, fino alla staccata della 11.

IL METEO AD ABU DHABI – Sole tutto il giorno, serate serene e alte temperature ci aspettano sullo Yas Marina Circuit. Prevista solo una leggera brezza , ma la possibilità che possa esserci pioggia è pari allo zero.

GLI ORARI DEL WEEKEND – A trasmettere il GP di Abu Dhabi in TV sarà l’emittente satellitare SKY, che ha l’esclusiva per la diretta. Ci sarà, come al solito, la differita sulle reti RAI in chiaro per tutti. Ma per tutti gli aggiornamenti LIVE del weekend, ci sarà anche la consueta cronaca scritta su BlogF1.it.

Venerdì 1 Novembre
Prove Libere 1 | 10:00 - 11:30 (Diretta Sky F1 e BlogF1.it)
Prove Libere 2 | 14:00 - 15:30 (Diretta Sky F1 e BlogF1.it)
               | 22:30 (Sintesi prove libere, Raisport 1)

Sabato 2 Novembre
Prove Libere 3 | 11:00 - 12:00 (Diretta Sky F1 e BlogF1.it)
Qualifiche     | 14:00 - 15:00 (Diretta Sky F1 e BlogF1.it)
               | 18:00 (Differita qualifiche, Rai 2)

Domenica 3 Novembre
Gara, Abu Dhabi| 14:00 (Diretta Sky F1 e BlogF1.it)
               | 21:00 (Differita su Rai 2) 

9 Commenti

  • Prevedo una vittoria di vettel!

  • Sinceramente mi aspetto una battaglia fra i 2 migliori manici dell’attuale formula 1 ovvero vettel ed hamilton che sanno interpretare al meglio il circuito di abu dhabi…

    la mercedes dovrebbe essere piuttosto competitiva su questo tracciato…

  • Seb IVettel

    a me il circuito piace anche se alla fine è come tutti i tilkodromi ossia con 1/2 rettilinei super lunghi!!

    dal punto di vista tecnico anche io la penso come davide78!
    magari vista l’ambientazione nel deserto potevano pensare a fare dei tratti di pista in salita e in discesa giusto per dare l’idea di guidare come se si fosse in un deserto.

  • A me invece piace, sopratutto per la spendita ambientazione, anche sè devo essere sincero con tutti i soldi che hanno speso potevano realizzare un circuito più interessante sotto il punto di vista tecnico.

  • Questo è uno dei tilkodromi più brutti in assoluto. Pare disegnato con una squadra, poi la corsia di uscita dai box è qualcosa di completamente insensato e pure un filo pericoloso. E pure l’ambientazione pare più un luna park che un albergo a millemila stelle, meglio Singapore sotto questo punto di vista.
    Peccato che perfino la carta igienica lì è fatta con banconote da 500 euro…

  • è prevista una tempesta di sabbia?

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!