Maldonado rivela: “Non ho ancora deciso sul mio futuro”

31 ottobre 2013 15:40 Scritto da: Giacomo Rauli

Il venezuelano ha affermato ad Autosport di non sapere ancora dove guiderà nel 2014. Williams, Lotus, Force India e Sauber rimangono tutte opzioni valide

pastor-maldonadoQuesta mattina, ad Abu Dhabi, sono circolate voci riguardo la presunta firma di Pastor Maldonado con la Lotus per il 2014. Lo stesso venezuelano è intervenuto ai microfoni di Autosport e ha smentito ogni forma di accordo tra le parti. Il sedile della Lotus rimarrà ancora vacante, almeno sino al termine di questo weekend di gara.

Non ho ancora preso decisioni riguardo il mio futuro“, ha confermato Maldonado.La scelta spetta anche a me, dunque voglio prendermi il tempo necessario per vagliare ogni opzione. Spero che le cose si risolvano entro due settimane, nel frattempo non posso assicurare che lascerò la Williams o rimarrò a Grove un’altra stagione“.

Dopo qualche stagione in F1, le prossime credo saranno fondamentali per me, ecco spiegato il motivo di questa scelta. Aspetto per poter valutare al meglio cosa sarà meglio per me nelle stagioni a venire. Sono in Williams da tre anni e andare via sarebbe come ripartire da zero e non so quanto la scelta possa rivelarsi giusta. Il prossimo anno cambieranno molte cose e io devo prendere tempo per scegliere con tranquillità. La tranquillità è un aspetto fondamentale per poter fare la miglior scelta possibile“.

Negli ultimi giorni sembra che la Williams abbia trovato un accordo con Felipe Massa, ma che potrebbe non essere ancora stato sottoscritto dalle parti. Il primo movimento di un pilota andrebbe a scatenare un effetto domino che vedrebbe coinvolti Hulkenberg (che rimane il favorito di Boullier per sostituire Raikkonen) e gli stessi Massa e Maldonado. Stando alle parole dei protagonisti, molte trattative appaiono in fase avanzata, ma non ancora siglate e l’incertezza è ancora insita nei piloti protagonisti di questo mercato piloti 2013.

Al momento ci sono tante speculazioni sul mio futuro. Ho sentito dire che il mio rapporto con il mio team è guastato, oppure rotto definitivamente. Ma ciò non è affatto vero e non è nemmeno vicino alla realtà. Abbiamo un obiettivo comune che è quello di riportare la Williams su standard buoni e cercheremo di farlo anche nelle ultime tre gare di questo mondiale“, ha terminato Maldonado. La corsa al sedile Lotus sembra ancora aperta, così come le opzioni di Maldonado per il 2014. 

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!