Raikkonen – Lotus: rapporto logorato, ma Kimi correrà

31 ottobre 2013 17:24 Scritto da: Redazione

Il rapporto tra Raikkonen e la Lotus sembra arrivato quasi alla fine. Kimi non avrebbe voluto correre, ma sembra aver cambiato idea poche ore fa.

raikkonen-alonsoIl rapporto tra Kimi Raikkonen e la Lotus appare ormai agli sgoccioli. Il finlandese non è ancora arrivato ad Abu Dhabi, ma lo farà questa sera intorno alle ore 22 locali. E nel paddock dello Yas Marina Circuit sono subito scattate le voci di una possibile rottura anticipata tra le parti.

Alcune fonti vicine al pilota finlandese hanno affermato che Kimi, fino a poche ore fa, non sembrava intenzionato a partire per Abu Dhabi, infastidito da quanto successo nelle ultime settimane. L’ultimo episodio in India, la scorsa settimana, con quel team radio ricco di colore che ha lasciato intendere come la tensione sia davvero alta. Pare che a poco siano servite le scuse di Boullier, rilasciate anche pubblicamente in una nota affidata alla stampa.

A far cambiare idea a Raikkonen pare sia stato Eric Boullier che, negli ultimi due giorni, ha fatto opera di convincimento verso il suo pilota per  farlo presentare regolarmente in pista. Il Team Principal, però, si è anche tutelato andando a parlare con gli avvocati della squadra. Secondo i termini contrattuali di Raikkonen, infatti, la sua assenza ingiustificata avrebbe comportato una violazione dell’accordo e avrebbe messo Kimi in una posizione scomoda, specie tenendo conto che proprio lo stesso pilota ha intenzione di trascinare la Lotus in tribunale per via dei mancati pagamenti.

Nessuno, all’interno della squadra, ha però commentato queste voci che sono – di conseguenza – da prendere con le dovute cautele. Resta però una possibilità di un accordo di separazione anticipata e consensuale che aprirebbe le porte della F1 a Davide Valsecchi per le ultime due tappe del Mondiale.

9 Commenti

  • Seb IVettel

    Ma lasciassero a casa l’alcolizzato e facessero correre il grande Valsecchi!!!

  • Sarebbe troppo bello se potesse correre gli ultimi gp cn la ferrari

  • Vabè , ma è abbastanza normale che succeda questo: è stato per Alonso quando era dimissionario in Mclaren, per Prost con la Ferrari, e tanti altri.

  • Non c’è dubbio che da quando Kimi ha reso noto l’arrivo a Maranello nel 2014 è un polita poco motivato.

    La mancanza di stipendio e gli insulti di domenica scorsa non hanno sicuramente giovato al rapporto con la squadra.

    Rimmarrei fortemente deluso (sportivamente) se lasciasse la Lotus prima della fine del campionato, sarei felice (da Ferrarista) se andasse via oggi stesso!

    Mi auguro che finisca il campionato in serenità!

  • Che brutto epilogo di una storia che era nata bene.
    P.S. per Lucar, non erano due criceti,ma due conigli,o meglio un coniglio e una conigliera,quelli del famoso comunicato stampa della Lotus.

  • Il discorso a mio parere è questo:
    Kimi NON ha sbagliato ad andare via dalla Lotus e firmare per la Rossa; la scelta è legittima soprattutto quando sei in un team dal grande potenziale ma che cmq ha (tuttora) problemi finanziari che ne rallentano e forse bloccano lo sviluppo della vettura.
    La Ferrari (da questo punto vista economico) non ha problemi.
    Ha invece sbagliato quando nella conferenza stampa di singapore ha detto che la Lotus non lo paga..non sì fa.
    Per il resto la Lotus ha sbagliato alla grande nella gestione post firma ferrari : vedi vignetta dei due criceti,oppure quella nel giorno del suo compleanno per arrivare al team radio del gp indiano.
    Da questo punto vista si vede che mancano di esperienza come top team.
    Mi piacerebbe proprio vedere cosa si dicono nei prossimi team radio…sono proprio curioso.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!