Michael: “Perez? Dobbiamo ancora decidere il suo futuro”

31 ottobre 2013 16:18 Scritto da: Giacomo Rauli

Sam Michael ha affermato che la McLaren deve ancora prendere una decisione sul futuro di Sergio Perez riguardo al 2014. Il messicano, in India, ha colto il miglior risultato della stagione del team di Woking

Sergio Perez in actionIl mercato piloti 2013 ha come protagonisti assoluti Hulkenberg, Massa e Maldonado ma, a questi tre piloti, va aggiunto anche Sergio Perez, non ancora confermato dalla McLaren per l’anno venturo.

Sam Michael, direttore sportivo della McLaren, ha rivelato che i vertici del team di Woking devono ancora prendere una decisione su chi affiancherà Jenson Button  nel 2014. Perez sembra destinato a rimanere alla corte di Martin Whitmarsh, ma l’annuncio del rinnovo continua a essere rimandato: “Per quanto riguarda Sergio, lui sta spingendo davvero forte ultimamente. E’ concentrato, guida e lavora molto bene con gli ingegneri ed è quello che ci aspettiamo da lui. Però, per ciò che riguarda il suo contratto, non siamo in condizione di annunciare nulla ancora, perché la decisione sarà presa più avanti. Appena avremo deciso, saprete tutto“.

La McLaren, come ormai è noto, segue con interesse l’evolversi della vicenda che riguarda il sedile della Lotus. Eric Boullier ha affermato che Hulkenberg è la prima scelta del team britannico, ma se le questioni finanziarie non dovessero risolversi a breve, a Enstone sarebbero costretti a ripiegare su Pastor Maldonado. Qualora si presentasse l’ultima eventualità, la McLaren potrebbe avanzare a Hulkenberg un’offerta più congrua rispetto a quella presentatagli qualche settimana fa (contratto di un anno più l’opzione per il secondo, ma a discrezione del team di Woking). Questo appare il reale motivo di questo ritardo nella conferma di Perez per il 2014.

Michael ha poi concluso elogiando Button e Perez per il lavoro svolto sino a oggi in questa stagione così difficile per il team di Woking:”Devo ammettere che entrambi i nostri piloti hanno fatto un ottimo lavoro, hanno sostenuto la squadra al meglio e hanno offerto prestazioni che ci aspettiamo e chiediamo loro al momento del loro ingaggio. Vogliamo terminare la stagione al quinto posto del mondiale costruttori e, anche se non siamo nella posizione in cui avremmo voluto essere, stiamo andando nella direzione giusta”.

 

4 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!