Abu Dhabi amara per Raikkonen, fuori al primo giro

3 novembre 2013 18:30 Scritto da: Redazione

Il pilota della Lotus ha percorso solamente poche centinaia di metri in gara, prima che un contatto con una Caterham lo mettesse fuori gioco.

kimiDopo la penalità inflittagli dopo le qualifiche di ieri, Kimi Raikkonen ha preso parte al Gran Premio di Abu Dhabi schierandosi in ultima posizione. La sua gara è durata poche centinaia di metri, prima che un contatto con la Caterham di Van Der Garde lo mettesse fuori dai giochi.

Laconico, come sempre, nel raccontare l’incidente: “Ho scelto la traiettoria interna alla prima curva, ma qualcosa è andato storto e mi ha costretto a correggere la monoposto, toccando una Caterham. La botta non è stata forte, ma la dinamica è stata fortunata. Mi sono accorto immediatamente che avevo rotto qualcosa e sono stato costretto al ritiro”.

Prima che lasciasse la pista, i giornalisti hanno provato a strappargli qualche dichiarazione in più sulla sua delicata situazione contrattuale. Kimi ha lanciato un vero e proprio ultimatum alla Lotus, arrivando a dire che se non avesse ricevuto parte dei compensi pattuiti, avrebbe fatto di tutto per non correre le ultime due gare ad Austin e Interlagos. Tuttavia, Autosport rivela che il manager del pilota finlandese – Steve Robertson – e Gerard Lopez, boss della Lotus, hanno raggiunto un accordo in tal senso e Raikkonen porterà a termine regolarmente la stagione.

1 Commento

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!