Vettel e la Red Bull dominano il GP di Abu Dhabi 2013

3 novembre 2013 16:10 Scritto da: Davide Reinato

Sebastian Vettel vince anche ad Abu Dhabi. E’ doppietta Red Bull grazie al secondo posto di Mark Webber. Rosberg chiude terzo e completa il podio arabo.

vettel-redbull-abudhabi-2013Sebastian Vettel ha ottenuto l’undicesima vittoria stagionale, dominando dall’inizio alla fine il Gran Premio di Abu Dhabi. Pur scattando in seconda posizione, il tedesco della Red Bull ha immediatamente conquistato la leadership della gara, beffando il compagno di squadra Webber. Da lì in avanti, ha tenuto il suo solito ritmo inarrivabile per tutti gli altri, creando il vuoto dietro di sé. Basti pensare che proprio Webber, con la vettura gemella, ha rimediato un distacco di 30 secondi alla fine della gara. La doppietta della Red Bull Racing umilia, ancora una volta, gli avversari.

La Mercedes oggi ha buoni motivi per festeggiare: Nico Rosberg conquista il gradino più basso del podio e, anche grazie ai punti raccolti da Hamilton – giunto settimo – rimane davanti alla Ferrari in classifica costruttori. Il Cavallino Rampante ha limitato i danni in questo Gran Premio: Alonso ha chiuso in quinta posizione, mentre Massa in ottava. Il risultato di Fernando è stato sub judice, poiché ha dovuto spiegare ai marshall quell’episodio controverso con Vergne.

Si fa riferimento all’immediato momento dell’uscita dei box di Alonso dopo il suo ultimo pit-stop: il pilota della Ferrari è tornato in pista affiancando all’esterno la  Toro Rosso di Jean-Eric Vergne. I due si sono ritrovati quasi al contatto e Alonso ha messo quattro ruote fuori dalla pista per evitare la collisione, sopravanzando poi il pilota francese poco dopo. I commissari hanno ascoltato i diretti interessati e hanno ritenuto quell’episodio un normale “incidente di gara”, dunque non sono state inflitte penalità.

Ancora a punti la Force India: Paul Di Resta ha chiuso in sesta posizione, mentre Sutil ha agguantato la decima piazza, racimolando un importante punto per la classifica costruttori. Anche la McLaren raccoglie due punti, grazie al nono posto di Sergio Perez.

Gara agrodolce per la Lotus: mentre Grosjean ha chiuso in quarta posizione, Kimi Raikkonen non ha avuto modo di completare neanche un giro. Partito dall’ultima posizione dopo la penalità subita in qualifica, Kimi ha toccato Van Der Garde alla prima curva, rompendo la sospensione anteriore destra della sua Lotus.

GP ABU DHABI 2013 – RISULTATI DELLA GARA

POS  PILOTA         TEAM 
 1.  Vettel         Red Bull-Renault    
 2.  Webber         Red Bull-Renault    
 3.  Rosberg        Mercedes            
 4.  Grosjean       Lotus-Renault       
 5.  Alonso         Ferrari             
 6.  Di Resta       Force India-Mercedes
 7.  Hamilton       Mercedes            
 8.  Massa          Ferrari             
 9.  Perez          McLaren-Mercedes    
10.  Sutil          Force India-Mercedes
11.  Maldonado      Williams-Renault    
12.  Button         McLaren-Mercedes    
13.  Gutierrez      Sauber-Ferrari      
14.  Hulkenberg     Sauber-Ferrari      
15.  Bottas         Williams-Renault    
16.  Ricciardo      Toro Rosso-Ferrari  
17.  Vergne         Toro Rosso-Ferrari  
18.  van der Garde  Caterham-Renault    
19.  Pic            Caterham-Renault    
20.  Bianchi        Marussia-Cosworth   
21.  Chilton        Marussia-Cosworth   

Giro più veloce: Alonso 1m43.434s.

Non classificati
PILOTA         TEAM
Raikkonen      Lotus-Renault

CLASSIFICHE MONDIALI DOPO 17 GARE

PILOTI                  COSTRUTTORI
 1.  Vettel      347    1.  Red Bull-Renault      513
 2.  Alonso      217    2.  Mercedes              324
 3.  Raikkonen   183    3.  Ferrari               323
 4.  Webber      166    4.  Lotus-Renault         297
 5.  Hamilton    165    5.  McLaren-Mercedes       95
 6.  Rosberg     159    6.  Force India-Mercedes   77
 7.  Grosjean    114    7.  Sauber-Ferrari         55
 8.  Massa       106    8.  Toro Rosso-Ferrari     32
 9.  Button       60    9.  Williams-Renault        1
10.  Hulkenberg   49   
11.  Di Resta     48   
12.  Perez        35   
13.  Sutil        29   
14.  Ricciardo    19   
15.  Vergne       13   
16.  Gutierrez     6   
17.  Maldonado     1

 

84 Commenti

  • Ammetto di essere stato un pò troppo duro con Lewis ma credo che l’attuale situazione debba fare riflettere anche e sopratutto Tecnici e Dirigenti della Mercedes.
    Credo non sia reale che oggi Rosberg in gara abbia girato mediamente 1 secondo, dicasi 1 secondo al giro più veloce di Lewis (Il Giro più veloce di Lewis è più lento di 1 secondo di quello di Rosberg !!!)
    Ok che Nico è un’ottimo pilota ma quì c’è qualche problema, qualcosa che non quadra e le dichiarazioni di Lewis a fine gara sono molto strane: “La macchina non và neppure male ma mi sembra di non sapere più guidare e non nè sò neppure la ragione, non me lo spiego mi viene quasi quasi da ridere …..”
    Insomma cosa significano queste dichiarazioni ?
    Problemi di Telaio, di Freni, di ambientazione alla nuova realtà, forse un pò di tutto ma certo è che l’Hamilton veloce e competitivo del 2012 non può avere perso la sua naturale velocità e grintà, insomma urge un chiarimento da parte del Team e adesso mi viene il sospetto che il pensionamento di Michael Schumacher abbia ragioni simili, insomma incapacità del Team di gestire certi piloti con certe caratteristiche ?
    Voi che dite ?

    • Tanti piloti stanno subendo una involuzione in questo finale di anno, Hamilton ma anche Alonso, Raikkonen, Button….gli unici in crescendo sono Rosberg, Grosjean e Hulkenberg. mai visto finale di campionato più fiacco e noioso….

  • Ancora due gare e finisce questo campionato impietoso

  • quoto Mao:
    oggi la Ferrari ha fatto con la sua prima guida quello che la RB ha fatto piu volte con Vettel, cioe una strategia diversa x togliere di mezzo la seconda guida, in questo caso il povero Massa che una volta tanto stava correndo bene. xo quando lo fa la RB tutti insorgono gridando allo scandalo mentre oggi non ho letto neanche un post dei ferraristi che di solito si scagliano contro Vettel e presunti favoritismi del team nei suoi confronti. come mai??
    Poi ho letto che qualcuno ha scritto che Webber anche oggi ha avuto problemi ma non e’ vero e infatti lo stesso Webber a fine gara ha detto che non ne ha avuti: il suo unico problema e’ che e’ scarso e che ha di fianco un compagno che va il doppio

    • Io non so cosa abbia detto Webber a fine gara ma di sicuro ci sono stati dei colloqui radio con il team nei quali si lamentava del kers ed il team gli rispondeva che stavano controllando…..ora io credo, correggetemi se sbaglio, che su 17 gare abbia avuto problemi con il kers in 12…suvvia non è possibile che sia una casualità, mentre Vettel non ha MAI un problema. Non è nemmeno possibile che parta male in TUTTE le gare, mai visto nulla del genere.

  • non voglio sentire più che le macchine di vettel e webber sono uguali….
    è evidente che non è cosi,chissa la red bull quanti soldi da alla fia per far correre la macchina di vettel…..l’unico anno che avevano la macchina simile è stato nel 2010 e sappiamo tutti come è finita ……

    vettel non è il fenomeno che vogliono far credere,sicuramente è bravo, ma con la sua macchina ci vince anche topo gigio.

    comunque ripeto mondiale falsato, prima di silverstone vettel aveva vinto solo 3 gare alonso 2 e una rosberg e raikkonen dopo apparte la vittoria di hamilton e quella di rosberg a silverstone(per problemi meccanici di vettel) le ha vinte tutte magicamente vettel con distacchi abbissali……

    • E’ veramente complicato capire come, dopo la pausa estiva, la macchina di Vettel sia diventata ENORMEMENTE più veloce delle altre (e Webber sempre con problemi, anche oggi), cosa estremamente difficile con i regolamenti attuali. Inoltre quel motore Renault che fa un rumore costantemente diverso dagli altri motori Renault….mah….

  • Oggi nessuno si lamenta delle strategie diverse per alonso e massa come è successo per vettel e Webber? come mai?!

  • in effetti hamilton pareva che avesse problemi ai freni, non ha mai provato a tirare una staccata al limite per passare la force india mentre massa l’ha passato al primo tentativo…

    comunque onore a webber che ha riconosciuto che vettel è di un altro pianeta,

    un gigante in mezzo a tanta mediocrità…

  • Nemmeno io la mattina quando esco dal mio parcheggio con l’auto faccio partenze più scadenti di quelle di Lewis.
    Sembrava una Signorina appena uscita da un parcheggio di un Supermercato, e tiragli una STACCATONA no invece di accodarti ed essere infilzato come un pollo allo spiedo !!!
    Mah…..non riesco a trovare una spiegazione logica alla metamorfosi di questo Santo ragazzo, sembrerebbe che alla guida della Mercedes abbiano messo suo Fratello Nicholas e non l’Hamilton originale !!!
    Semplicemente scadente sia in qualifica che sopratutto in gara, visione strategica mediocre, sensibilità tecnica sottozero, carattere e personalità di uno stoccafisso, grinta di un Koala.
    Ecco l’Hamilton versione Argento Mercedes !!!
    Mi spiace dirlo ma è così purtroppo.
    Una buona serata a tutti e sè trovate qualche ragazzo di talento avvertitemi che comincerò a tifarlo con tutto me stesso a dargli fiducia.

  • Il solito dominio di Vettel, bene anche Rosberg e Grosjean, molto consistenti, e il duo Ferrari che ha movimentato la gara. Sinceramente chi mi ha deluso più di tutti è Hamilton, surclassato dal team mate in una pista dove si era sempre espresso bene. È vero che la velocità di punta della Mercedes era ridicola, però da uno del suo calibro mi aspettavo qualcosa in più..

  • Fiducia totale al pilota che di nome fa Lewis Hamilton!
    L’anno prossimo si vince il titolo piloti!

  • La mercedes come aveva anticipato toto wolf hanno riportato al banco i loro 8 cilindri e modificando le mappature sulla falsariga della renault hanno ritrovato prestazione come dimostra anche il ritorno delle force india, la ferrari invece brancola nel buio e adesso deve difendere solo il terzo posto nei costruttori, bravo alonso che evidentemente esagera con la sua super modella prima di affrontare le qualifiche dove appare puntualmente spompato,hamilton fà l’opposto come dimostrano le sue ultime gare,a vettel senza super fidanzate invece è sufficiente staccargli internet prima di scendere in pista per farlo rendere sempre al massimo, lui è fidanzato con la sua macchina che lo fà godere a ogni gp

  • quello che molti non capiscono é che hamilton non é soppravalutato, anzi é un gran pilota al pari di sebastian e alonso, ma bensi é rosberg che é sottovalutato, e con il senso del poi pure il vecchio schumi non andava poi cosi piano come molti pensano

  • al di la’ di tutti i discorsi, nessun pilota di F1 sulla Mercedes di quest anno vincerebbe il mondiale, Vettel compreso. L unico errore di Hamilton oggi forse e’ stato che ha perso una posizione al via ma x il resto cosa poteva fare di piu con una macchina che ha una velocita di punta cosi bassa?? si e’ trovato nel traffico e la corsa e’ finita li x lui. i secondi di distacco da Nico sembrano tanti ma in realta sono normali xche Nico , a parte Di resta x 3 giri, di traffico non ne ha trovato.. il traffico fa la differenza in certi circuiti purtroppo. In Ungheria dove Lewis ha vinto, Nico e’ stato buttato fuori da Massa alla terza curva , si e’ trovato undicesimo in mezzo al traffico e non ha fatto piu un cazzo x tutta la gara nonostante guidasse la stessa macchina di Lewis che stava dominando la corsa.

    • è proprio al via che lewis è diventato timido,sia in india che qua è partito bene ma ha perso posizioni perchè non si è voluto prendere la posizione di forza.
      poi si sa che con queste gomme avere pista libera o essere nel traffico fa tutta la differenza del mondo,soprattutto quando hai una macchina improntata sul carico aerodinamico con velocità di punta ridicole,perchè anche rosberg è stato sverniciato dalla redbull di webber con una facilità ridicola.

  • ehy davide sei piu nero di lewis ..;-)
    vedrai che il prox anno con una vettura fatta sulle sue caratteristiche e delle gomme vere lewis tornera grande..nel complesso la stagione nn e da buttare ma alla fine nn ha fatto la differenza rispetto a rosberg che cmq e un ottimo pilota..ma il prox anno ci dira la verita..p.s. io simpatizzo per kvyat visto che e “mezzo” italiano

    • bravo, commento lucido il tuo. Sembra che sia passato un secolo dal campionato dell’anno scorso, quello è stato l’Hamilton migliore di sempre altro che 2007-2008. Abbiate fede, il problema è che con lui se le cose vanno male finiscono per andare pure peggio. Ma l’avete vista la partenza? Ancora una volta ottima ma ancora una volta non ha il vantaggio della traiettoria e invece di secondo o al massimo terzo finisce quinto. E’ chiaro che su un circuito del genere se ti becchi il traffico la gara è compromessa. Poi io mi rifiuto di credere sia diventato un brocco nei corpo a corpo improvvisamente, secondo me c’entra la macchina, le mercedes hanno una velocità di punta ridicola, su un circuito del genere se fai fatica a prendere la scia come vuoi sorpassare? Con questo confermo che mi ha deluso anche a me la seconda parte di stagione di hamilton ma valutiamo con lucidità.

    • Si come no, vedrai, vedrai, vedrai…..intanto gli anni passano, gli errori sono sempre gli stessi, l’incostanza rimane e i problemi con le gomme non riesce a risolverli.
      Il prossimo anno avrà già 29 anni e rischierà seriamente di divenire un’INCOMPIUTO.
      Ahimè direi…..

  • incubo Force india x i piloti Mercedes: Rosberg era terzo con 3 secondi su Webber ma arrivato dietro a Di resta che ancora non aveva fatto il cambio gomme, non e’ riuscito a passarlo, si e’ fatto raggiungere e infinocchiare da Webber. il giro dopo Di resta fa la sosta ma ormai x Nico era perso il treno per il secondo posto. Lewis, incasinato in mezzo al traffico, ha patito la velocita di punta di Sutil ed e’ stato fregato da Massa. verso fine gara Hamilton, nonostante i problemi avrebbe ottenuto un comodo quinto posto ma raggiunto Di Resta che girava un secondo piu lento, non e’ riuscito a passarlo vista la velocita massima ‘ridicola’ della Mercedes e perdendo tempo dietro alla force india ha permesso ad Alonso di arrivare… Brutto da dire ma x le Mercedes oggi l avversario piu ostico si e’ rivelata la Force india!!

  • A.A.A. Cercasi pilota di talento anche nelle Formule minori, Magnussen, Vandoorne, Kvyat, De Vries.
    Vediamo chi diventerà il mio beniamino…..chi posso tifare ?
    Magnussen non mi spiace affatto.
    Che dite ?
    Sicuramente è migliore della pseudo-star Mercedes, il Brocco Nero !!!
    Vai Kevin Magnussen !!!

    • Il brocco nero……….Calimero.
      Ma che dici,ma di brocco qui c’è solo il team che ha dato a Lewis una macchina mediocre,con la quale Rosberg ha fatto meglio,si.
      Sei troppo altalenante nei tuoi giudizi,troppo altalenante ed emotivo.
      Ma hai visto anche tu che la Mercedes di Hamilton non aveva velocità,magari colpa di un assetto sbagliato,e /o differente da quello del suo compagno di squadra,il tutto per via di una strategia diversa nell’impostare la gara (è un ipotesi).
      Comunque devo chiederti SCUSA,……quando Massa e Alonso hanno sorpassato Hamilton ho fatto un festoso gesto dell’ombrello,anche un po’ dedicato a tutti gli”amici”tifosi della Mercedes e di Hamilton del blog.

    • Mi deludi con questa dichiarazione…

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!