Raikkonen dovrebbe disputare gli ultimi due GP con Lotus

4 novembre 2013 16:31 Scritto da: Giacomo Rauli

Il finlandese dovrebbe essere regolarmente al via dei prossimi nonché ultimi GP della stagione, per poi approdare a Maranello da gennaio dell’anno prossimo

kimi-raikkonen-lotusKimi Raikkonen dovrebbe disputare gli ultimi Gran Premi della stagione al volante della sua Lotus E21 numero sette, scongiurando così le ipotesi che lo avrebbero voluto abbandonare il team di Enstone prima della scadenza naturale che lo lega al team britannico.

Il manager del finlandese, Steve Robertson, ha dichiarato di recente che il suo assistito prenderà parte alle ultime due gare della stagione, che saranno disputate ad Austin, in Texas, e a San Paolo del Brasile, ma solo alle condizioni stabilite.Abbiamo cercato di essere diplomatici per un periodo, ma ora siamo già a novembre. Il tempo delle parole è terminato, ora largo ai fatti. Dunque spero proprio che Kimi sia al via del Gran Premio di Austin e in quello di San Paolo“.

L’accordo tra Lotus e Quantum Motorsport dovrebbe essere stato raggiunto nei giorni scorsi e questo permetterà al team di risolvere alcune situazioni finanziarie in sospeso. Lo stipendio di Raikkonen verrà così versato al finlandese, il quale dovrebbe così assicurare la sua presenza negli Stati Uniti e in Brasile, nonostante il campione del mondo 2007 sia fuggito dal circuito di Yas Marina pochi minuti dopo il suo incidente con van der Garde.

Il trovato accordo tra Lotus e Quantum dovrebbe inoltre permettere al team nero-oro di mettere sotto contratto Nico Hulkenberg, pupillo di Boullier e della cordata di investitori. Sebra stiano svanendo sempre più le possibilità di vedere Maldonado sulla E22 del 2014. Per il venezuelano rimane aperta la pista che lo porterebbe alla Force India per sostituire Paul Di Resta.

2 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!