Alonso, Austin in forse: “Dolori e nausea non danno tregua”

11 novembre 2013 11:47 Scritto da: Redazione

Fernando Alonso potrebbe saltare il Gran Premio degli Stati Uniti ad Austin. Jules Bianchi sembra sia il favorito a sostituirlo nel caso non possa prendere parte alla gara.

alonso-delarosaIl salto sul cordolo in piena accelerazione, ad Abu Dhabi, non ha fatto per niente bene a Fernando Alonso. Non ha ancora superato i postumi di quella botta alla schiena, apparentemente innocua, ma che ha fatto scattare anche i sensori d’allarme della monoposto per aver raggiunto – per una piccola frazione di secondo – i 25G d’accelerazione gravitazionale.

Il pilota spagnolo lamenta ancora dolore alla schiena e forti emicranee. La sua assenza durante le Finali Mondiali al Mugello non è certo passata inosservata. Su Istagram, Fernando ha anche scritto: “E’ difficile passare tutto il giorno in casa, ma i dolori alla schiena e le vertigini non mi danno tregua”.

A pochi giorni dal Gran Premio degli Stati Uniti, dunque, potrebbe arrivare anche il forfait di Alonso che si andrebbe a sommare a quello già clamoroso di Raikkonen. Nel caso in cui il pilota delle Asturie non fosse in grado di correre, la Ferrari sembra stia seriamente pensando di far correre Jules Bianchi, pilota della Driver Academy e attualmente impegnato con la Marussia, piuttosto che sul più esperto Pedro de la Rosa.

Fernando sarà sottoposto oggi ad un ulteriore accertamento medico e solo dopo verrà presa la decisione di recarsi o meno negli Stati Uniti insieme alla squadra.

26 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!