Williams, con Maldonado esce anche lo sponsor PDVSA

12 novembre 2013 15:05 Scritto da: Davide Reinato

La Williams non avrà più PDVSA come Main Sponsor nel 2014. Claire Williams – Deputy Team Principal dell’omonima squadra – ha ammesso che nelle prossime settimane verranno annunciate le novità dal punto di vista commerciale per il team inglese.

williams-renault-fw35-2013Doveva essere un accordo di sponsorizzazione blindato quello tra PDVSA e la Williams. Un contratto legato a doppio filo dalla presenza del portacolori venezuelano Pastor Maldonado che, dall’alto dei 35 milioni di euro a stagione, sentiva il suo sedile al sicuro almeno fino al 2015.

Le scarse prestazioni della FW35 hanno deluso Pastor che non sempre si è comportato come la squadra si sarebbe aspettata da lui e ciò ha creato una spaccatura tra team e pilota. Il tutto è stato poi aggravato dal congelamento delle sponsorizzazioni nel motorsport da parte del Governo venezuelano, a causa delle indagini per presunta truffa di cui vi parlavamo già il mese scorso. [Venezuela, bufera sulle sponsorizzazioni. PDVSA nel mirino]

La Williams, dunque, ha subito optato per il classico piano B, ingaggiando Felipe Massa che porterà con sé – oltre alla decennale esperienza in Ferrari – anche alcuni sponsor verdeoro. Claire Williams, nel corso della presentazione della formazione di piloti 2014, ha affermato: “L’annuncio di oggi è il primo di una serie che faremo nelle prossime settimane. Il marchio PDVSA non sarà più sulle nostre monoposto nel 2014. Penso che quando faremo gli ulteriori annunci, la gente capirà ciò che è successo dietro le quinte in tutto questo accordo”.

Più diplomatico il manager di Massa – Nicolas Todt – che è lo stesso di Pastor Maldonado. “La Williams ha visto in Felipe ancora giovane e esperto. Il team vuole rinnovarsi e hanno bisogno di persone motivate. Per Felipe è stato molto importante sentirsi desiderato”.

Riguardo il futuro del pilota venezuelano, regna invece grande incertezza. Pastor è stato più volte accostato alla Lotus, la quale è però in trattativa con il fondo d’investimento Quantum che, senza mezzi termini, ha fatto sapere di preferire Hulkenberg. Todt, a tal proposito, ha solo affermato: “Verso la fine del mese dovremmo avere notizie certe. Pastor non ha perso di certo il supporto che aveva prima”.

1 Commento

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!