Magnussen alla McLaren dal 2014, ora è ufficiale

14 novembre 2013 15:02 Scritto da: Giacomo Rauli

Kevin Magnussen sarà il compagno di squadra di Jenson Button a partire dal 2014. Il giovane danese prenderà il posto di Sergio Perez, il quale ha annunciato ieri il suo addio a Woking

kevin-magnussenA poche ore dall’addio ufficiale di Sergio Perez, la McLaren ha ufficializzato l’ingaggio di Kevin Magnussen per il 2014. Il giovane danese affiancherà il già confermato Jenson Button nell’ultimo anno della Mercedes in partnership con la McLaren.

Il comunicato ufficiale è stato diramato sul sito ufficiale della scuderia britannica, che recita così: “McLaren ha il piacere di annunciare l’ingaggio di Kevin Magnussen a partire dalla stagione 2014. Il danese affiancherà Jenson Button, confermato per la prossima stagione. Per Kevin il prossimo sarà il primo anno in F1 della sua carriera. Con l’arrivo del 2014 e le conseguenti nuove regole l’esperienza di Jenson e la freschezza di Kevin aiuteranno il team ad affrontare tutto al meglio“.

Ecco le prime parole de neo pilota McLaren, appena divenuto campione della Formula Renault 3.5 Series: “Sono ovviamente super felice per questa opportunità che avrò con McLaren. C’è poco da dire, la McLaren è il team migliore, Guidare per la McLaren è sempre stato il mio sogno, e lo è stato sin da quando ero piccolo. Non è un’esagerazione dire che ho passato tutti i giorni della mia vita per diventare pilota della McLaren in F1“.

Ho massimo rispetto per tutti nel team e rivolgo loro un grazie sentito“, ha proseguito il danese. “Sono inoltre molto felice di avere come compagno di squadra Jenson. E’ estremamente veloce e ha un’esperienza tale che potrà farci fare tornare in alto sin dall’anno prossimo. Sono certo che imparerò molto da lui“.

Queste invece le parole del team principal della McLaren, Martin Whitmarsh:Siamo molto contenti di poter annunciare Kevin Magnussen come nuovo pilota della McLaren a partire dal 2014. Farà coppia con Jenson Button. La sua conferma è un passo importante per la nostra riorganizzazione in vista del 2014. La nostra coppia piloti sarà ben assortita. Button è veloce, molto intelligente e ha tanta esperienza, che ci aiuterà ad affrontare al meglio il cambiamento delle regole previsto per il prossimo anno. Kevin è giovane, anche lui molto veloce e ha talento da vendere. Inoltre porta una ventata di freschezza. Infine vogliamo rigraziare Perez per quanto fatto in questa stagione così difficile. E’ un pilota veloce, combattivo e un’ottima persona. Sono sicuro che lo rivedremo nel 2014“.

7 Commenti

  • Caribbean Black

    bah….perplesso….

  • MotoreAsincronoTrifase

    per me il vero motivo di mettere sotto contratto in modo affrettato magnussen potrebbe essere un altro. Nel 2015 la honda potrebbe avere molta voce in capitolo sulla scelta dei piloti e probabilmente non vogliono rischiare di perderlo. Per cui se nel 2014 sara’ veloce nel 2015 la honda non potra’ dire nulla per il prolungamento del suo contratto. Ovviamente imho, non ho nessuna fonte.

  • Velkommen Kevin!
    Speriamo che la McLaren possa tornare a fare una macchina da mondiale, per vedere di che pasta è fatto questo giovincello.

  • Secondo me il comportamento della McLaren è molto strano, in primis hanno licenziato un pilota come Perez che ok ha sbagliato parecchio durante il 2013 ma ha dimostrato in qualche occasione di non essere proprio un “fermo” e che come scusante ha avuto a disposizione una delle peggiori McLaren di sempre (Sopratutto ad inizio Anno).
    Per cui secondo me Perez meritava un’altra chance magari al volante di una McLaren più competitiva (Vedasi Grosjen che dopo il terribile 2012 ha avuto la fiducia della Lotus al momento ben ripagata dalle prestazione del 2013 di Romain).
    In secondo luogo non hanno neppure atteso il finale di Campionato per fare un’attenta analisi delle prestazioni/Risultati di Sergio Perez per annunciare invece in tutta fretta la promozione a pilota titolare di Kevin Magnussen, fatto strano non credete ?

    Io mi sono fatto un’opinione al riguardo e cioè che già nel 2012 McLaren ingaggiò Perez perchè il Messicano aveva al seguito la Telmex che forse a Woking speravano potesse prendere il posto come Main Sponsor della uscente (a fine 2013) Vodafone.
    Invece per questioni che noi non conosciamo e credo mai conosceremo è accaduto qualcosa, la Telmex non diventa Main Sponsor McLaren (Che guarda caso a posticipato a Dicembrel’annuncio dello sponsor che dovrebbe sostituire la Vodafone) e di conseguenza l’interesse McLaren di tenersi Perez scema per cui niente Telmex si trova il presteso per mandare via Perez.
    E quale miglior pretesto di “licenziare” Perez adducendogli le scarse prestazioni per promuovere un prodotto del vivaio che si vuole giocoforza fare passare per il nuovo Hamilton (Magnussen sarà pur bravo ma credo non sia un fenomeno come lo era Lewis alla sua età).
    Insomma troppe stranezze in questa vicenda che credo abbia spiazzato anche il povero Perez, tagliato dalla McLaren e forse dalla F1 per colpe non sue.

    • Sono d’accordo con la tua lettura della situazione. Questo licenziamento sa di trattativa sfumata con Telmex. Certo che, se Perez è stato tagliato dalla Mac per colpe non del tutto sue, è anche vero che ci è entrato per meriti…non del tutto suoi..
      La vita è una ruota.

  • ma cosa vuol dire a partire dal 2014?

    quanti anni di contratto?
    è importante sapere se ha firmato per un anno oppure di più.

  • devo dire che queste girandole di mercato delle ultime 24 ore iniziano a darmi alla testa.
    primo, mi chiedo perchè McLaren abbia così tanta fretta di sbarazzarsi di Perez. Che ok, non è il campione fatto che pensa di essere, ma non è nemmeno un fermone. Scambiarlo con un rookie poi, faccio ancora più fatica. Forse ci sono ben altri motivi, magari una nuova sponsorizzazione che non gradisce Telmex, chissà.
    Secondo, mi chiedo quando Lotus abbia intenzione di farci sapere la propria line up per il 2014; immagino che l’accordo con Quantum sia tutt’altro che fatto, altrimenti Hulkenberg avrebbe già firmato. E se dovesse rimanere fuori per far spazio a Maldonado… no, non voglio nemmeno pensarci (anzi sinceramente spero per lui che rimanga in Sauber… sono pronto a scommettere che l’anno prossimo andranno ancora forte).
    Terzo, e qui magari qualche esperto dell’ambiente mi potrà rispondere: ma è normale che tutto ciò stia avvenendo a metà novembre? con la rivoluzione tecnica in arrivo? Ripeto, faccio molta fatica a capire, ma evidentemente ognuno avrà le sue buone ragioni.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!