Perez, fine della corsa. Il commento di Whitmarsh

14 novembre 2013 09:45 Scritto da: Redazione

Martin Whitmarsh – Team Principal McLaren – conferma l’uscita di Sergio Perez dalla squadra e gli ricorda contestualmente che ci sono ancora due gare da disputare, in cui dovrà provare a dare il meglio.

perez_Woking1Sergio Perez ha rotto gli indugi e nella giornata di ieri ha rilasciato un comunicato stampa in cui ufficializza la sua separazione con la McLaren dopo un solo anno di contratto. Dopo aver affermato di essere deluso dalla squadra per come ha reagito di fronte ad una delle più brutte stagioni della propria storia, Sergio ha deciso di rendere pubblica la sua situazione di pilota sul mercato.

La McLaren ha dunque risposto, per voce di Martin Whitmarsh – Team Principal della squadra di Woking. “Prima di tutto, ringraziamo Sergio per essere stato un buon membro del team durante questa stagione di F1. Abbiamo ancora due gare da disputare quest’anno e l’obiettivo è quello di fare il maggior numero di punti a Austin e Interlagos”.

Perez diventa ora una sorta di mina vagante all’interno della McLaren. Se a stagione in corso non aveva perso occasione di sportellare anche con il proprio compagno di squadra, c’è da credere che non si tirerà indietro nel caso l’occasione si ripresentasse. Whitmarsh, però, ci tiene a sottolineare: “Come squadra, vogliamo fare il massimo per aiutarlo a finire quest’anno con noi con due buoni risultati, soprattutto qui ad Austin dove ha molti tifosi che lo raggiungono dal vicino Messico. Per il resto, gli facciamo gli auguri per il suo futuro”.

L’uscita di Perez dovrebbe far spazio al giovane pupillo di casa McLaren, il campione in carica della WSR: Kevin Magnussen. Tuttavia, Whitmarsh tiene ancora tutti sulle spine e aggiunge: “Nessun contratto per il 2014 è ancora stato firmato, ad eccezione di quello di Jenson. Su questo fronte, non abbiamo quindi nulla da aggiungere. Quando ci saranno novità, lo annunceremo”.

15 Commenti

  • Alessandro HAMALORAI

    @ Stardrummond

    Potrebbe anche essere come dici tu.

    Mettiamo che Brawn si prenda il 2014 come anno sabbatico, Brawn se andasse in Mec nel 2015, potrebbe essere un incentivo per convincere Nando a passare in Mec.

    Solo 2 cose:
    -Hulk è tedesco non finlandese.
    – Raikkonen sarà pur un pilota di primo piano anche nel 2015 ma l’età non lascia scampo, nemmeno ai campionissimi.
    – Personalmente credo che al 100% il dopo-Alonso in Ferrari si chiami Sebastian Vettel! Magari con un Hulkenberg di fianco potrebbe essere una signora squadra

    • stardrummond

      tutto giustissimo e scusa la svista su l’hulk finlandese…

      • stardrummond

        solo una cosa su kimi, credo che abbia firmato un biennale con opzione sul terzo anno, e considerando la politica dei piloti in rosso che è basata sulla continuità mi auguro e credo che kimi sarà in rosso fino al 2016!
        ciao e forza iceman

  • Alessandro HAMALORAI

    Allora facendo un pò di conti, tanto per aggiornarci:

    REDBULL: VETTEL/RICCIARDO
    FERRARI: ALONSO/RAIKKONEN
    LOTUS: GROSJEAN/HULKENBERG
    MERCEDES: HAMILTON/ROSBERG
    MCLAREN: BUTTON/MAGNUSSEN
    WILLIAMS: MASSA/BOTTAS
    SAUBER: GUTIERREZ/SIROTKIN
    TORO ROSSO: VERGNE/KVYAT
    FORCE INDIA: DI RESTA???/MALDONADO????
    CATERHAM:PIC?????/VAN DER GARDE?????
    MARUSSIA: BIANCHI????/CHILTON?????

    Dando Di Resta fermo in Force India, il secondo sedile diventa l’unico appetibile per un pilota di un certo livello quali sono Perez e Maldonado.
    Le alternative per i 2 sarebbero i posti sulle Caterham e Marussia…………vedremo!!

  • considero perez tutt’altro che un fenomeno,ma nella vita ci sono anche delle vie di mezzo,uno può essere un buon pilota comunque ed essere utile per la squadra.
    io mi auguro di cuore che in mclaren abbiano già in mano qualcuno per il 2015 di forte perchè altrimenti rimaniamo col cerino in mano,già partiamo in svantaggio dall’anno prossimo per la questione dei motori,bisogna vedere cosa ci passa la mercedes,poi nel 2015 con un motore nuovo le incognite sono mille rispetto a chi ce l’ha già bello pronto come mercedes,ferrari e renault.

  • Perez pecca molto di umiltà, l’anno scorso quando ha firmato per la McLaren se ne è uscito con frasi da esaltato lasciando intendere che avrebbe spaccato il mondo; in più si è risentito perchè in Ferrari non l’avevano preso mentre, a suo dire, dall’alto della sua esperienza e risultati, meritava un top team.
    Io non l’ho mai visto come quel grande pilota che qualcuno (e lui stesso) lo considerava, secondo me avrebbe dovuto “volare” un po’ più in basso; adesso forse è tornato coi piedi per terra!
    In ogni caso non capisco la McLaren che lo sostuisce con un pilota che non mi sembra abbia dimostrato di essere un fenomeno, l’avessero cambiato con Hulkenberg l’avrei capito……

  • In realtà Perez farebbe bene a domandarsi il perchè, malgrado abbia la Telmex alle spalle, non è in grado di tenersi un sedile. Alla McLaren, visto che Button è un buon pilota e niente più, seppur strapagato, serve una prima guida oppure almeno un pilota che potenzialmente lo sia. Meglio investire su Magnussen che sul main sponsor messicano?
    Ai posteri l’ardua sentenza.

  • Fossi in Perez, non avendo più nulla da perdere, farei come Raikkonen…

    “Ho mal di schiena scusate…arrivederci!!!”

    Visto che gliel’hanno messa nel AH-EMH tanto vale ripagarli con la stessa moneta…

    Eeeeh….McLaren ma come ti sei ridotta!!??

    • Kimi ha mal di schiena e un contratto firmato in tasca, Perez ha bisogno di queste due gare per mettersi in buona luce e cercare qualcosa per l’anno prossimo ;D

    • Ci siamo ridotti ne piu ne meno male di chi paga o presta soldi ad un’altra scuderia per non farsi scappare il pilota di punta che eventualmente andrebbe a rafforzare una diretta avversaria per la corsa al…..TERZO posto. Quindi fossi in McLaren anch’io andrei da Sauber e pagherei un pò dello stipendio di Hulk almeno in gara sta davanti alle Force India che non conquisterebbero troppi punti in modo da salvare il QUINTO posto nel mondiale.
      Come ci siamo ritrovati…mal comune mezzo gaudio.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!