GP Stati Uniti 2013, Libere 2: Red Bull mostra i muscoli

15 novembre 2013 21:49 Scritto da: Redazione

Sebastian Vettel e la Red Bull continuano a dettar legge. Nella seconda sessione di prove libere, il tedesco ottiene il giro più veloce davanti al compagno di squadra. Indietro la Ferrari.

sebastian-vettel-americaNella seconda sessione di prove libere del Gran Premio degli Stati Uniti, la Red Bull Racing è tornata a dettare legge. Sebastian Vettel ha ottenuto il giro più veloce con un crono di 1:37.305, seguito dal compagno di squadra Webber a poco più di 1 decimo di distacco.

Seguono le due Mercedes di Rosberg e Hamilton, a circa mezzo secondo di gap, mentre sorprende positivamente la quinta posizione di Heikki Kovalainen con la Lotus. Il finlandese ha inserito la propria E21 tra le Mercedes e le due Sauber, protagoniste di questi 90 minuti di libere. In particolare, il team di Hinwil sembra avere con Hulkenberg un asso nella manica da potersi giocare per il prosieguo del weekend, nel tentativo di sfruttare al meglio le potenzialità della vettura e raccogliere altri punti importanti per la storia del Campionato Costruttori.

Chiudono la Top Ten Grosjean, Button e Fernando Alonso. Lo spagnolo sembra aver incontrato qualche difficoltà nel portare in temperatura gli pneumatici e fatica a trovare il giusto grip per la sua F138. Fernando ha chiuso con un gap di 1 secondo dal tempo di Vettel. Non una grande sessione per Felipe Massa, dodicesimo in classifica, con un ritardo di 1.6 secondi.

Ancora una volta una sessione complicata per il Team Marussia. Sul finale, la monoposto di Chilton ha accusato un problema ai freni, facendo finire in testacoda il pilota inglese. Un problema tecnico si era già presentato sulla vettura di Gonzalez nelle libere 1, segno che l’affidabilità è ancora un problema per il piccolo team anglo-russo.

GP STATI UNITI 2013- RISULTATI LIBERE 2

POS PILOTA                TEAM                   TEMPO      GAP     GIRI
 1. Sebastian Vettel      Red Bull-Renault       1m37.305s           35
 2. Mark Webber           Red Bull-Renault       1m37.420s  +0.115s  37
 3. Nico Rosberg          Mercedes               1m37.785s  +0.480s  38
 4. Lewis Hamilton        Mercedes               1m37.958s  +0.653s  38
 5. Heikki Kovalainen     Lotus-Renault          1m38.073s  +0.768s  41
 6. Esteban Gutierrez     Sauber-Ferrari         1m38.229s  +0.924s  40
 7. Nico Hulkenberg       Sauber-Ferrari         1m38.254s  +0.949s  40
 8. Romain Grosjean       Lotus-Renault          1m38.255s  +0.950s  33
 9. Jenson Button         McLaren-Mercedes       1m38.269s  +0.964s  34
10. Fernando Alonso       Ferrari                1m38.461s  +1.156s  33
11. Adrian Sutil          Force India-Mercedes   1m38.719s  +1.414s  31
12. Felipe Massa          Ferrari                1m38.938s  +1.633s  37
13. Sergio Perez          McLaren-Mercedes       1m38.941s  +1.636s  31
14. Daniel Ricciardo      Toro Rosso-Ferrari     1m39.246s  +1.941s  28
15. Paul di Resta         Force India-Mercedes   1m39.410s  +2.105s  34
16. Valtteri Bottas       Williams-Renault       1m39.512s  +2.207s  37
17. Jean-Eric Vergne      Toro Rosso-Ferrari     1m39.579s  +2.274s  36
18. Pastor Maldonado      Williams-Renault       1m39.784s  +2.479s  33
19. Charles Pic           Caterham-Renault       1m40.376s  +3.071s  39
20. Giedo van der Garde   Caterham-Renault       1m40.563s  +3.258s  35
21. Max Chilton           Marussia-Cosworth      1m46.226s  +8.921s  31
22. Jules Bianchi         Marussia-Cosworth      1m47.009s  +9.704s  20

 

13 Commenti

  • secondo me i tempi di kovalainen, gia dal primo giorno, dimostrano che la lotus e’ una gran macchina e che forse e’ il caso di far scendere dal piedistallo sia Kimi che Romain che sono stati definiti all unanimita grandissimi piloti ma vale la pena considerare che un pilota, poco piu che discreto come Heikki, ha fatto fin da subito tempi straordinari. Kovalainen trasformato in fenomeno all eta di 32 anni??? lotus macchina dalle grande prestazioni, delicata con le gomme e facile da guidare???? direi che l oggettivita faccia propendere verso la seconda ipotesi… mi veniva da ridere ultimamente quando sentivo da tutti dire che Kimi e’ il piu straordinario conservatore del pneumatico e poi come d incanto lo e’ diventato anche Grosjean facendo stint in gara che gli altri si potevano solo sognare. ragazzi svegliatevi, e’ la lotus che glielo permette…

    • E quello che io dico da inizio stagione, aspettiamo le qualifiche e la gara per la conferma…
      ma io e se non erro anche caribbean si era espresso in merito abbiamo sempre ritenuto che la lotus fosse una gran macchina e le prestazioni di Raikkonen andavano prese con le “pinze”…
      ma aspettiamo la gara…

    • oppure la lotus aumenta il valore di kimi?non l’hai mai pensato?kimi risparmia le gomme e la lotus lo aiuta in questo..poi kimi si sa ha sempre preferito una vettura molto rigida..e fin quando non era odiato dal team ha fatto sempre prestazioni di alto livello rispetto a gros..poi aspettate anche la gara eh..perchè ovviamente in libera la lotus avrà fatto correre kova con poca benza e un assetto piu orientato alla qualifica per fargli conoscere meglio la vettura..considerate che kova ha corso 6 libere quest’anno quindi non è che sta facendo un ritorno in F1..non l’ha mai lasciata in realtà

  • La stagione di Kovalainen in Mclaren non fa testo…in quel periodo si pensava a solo un pilota e il resto era non considerato.
    Kova ha la mia stima per come si sia impegnato con una Caterham inguardabile e state sicuri che il piede ce l’ha bello pesante altro che ex pilota..

  • la lotus di grosjea sicuramente farà 1 sola sosta

    e probabilmente anche le red bull o magari faranno una strategia differente fra vettel e webber come successo a suzuka…

  • Ormai siamo alla penultima gara ed é inutile lamentarsi, la realtà é però sotto gli occhi di tutti, la Pirelli ha indirizzato in maniera precisa il campionato….
    la gomma morbida bianca con la quale la Ferrari ha stravinto a Barcellona é adesso(ed anche nelle precedenti gare) quella che va peggio; addirittura é stata oggi l’unica squadra a non migliorarsi con quella mescola ma peggiorare!
    38.2 in mattinata, 38.4 al pomeriggio….
    purtroppo si ricorderà solo il vincitore, quello rimarrà nella storia, non la Pirelli e la sua condotta disdicevole

  • Mamma mia, come siamo cambiati con la modifica delle mescole…

  • Myriam F2013

    Mamma mia che finale inglorioso, con la Ferrari sesta forza del campionato. Da brividi !!

  • Dicevano che Kovalainen era un ex pilota ma a me sembra che non sia andato affatto male…probabilmente in gara sarò smentito…

  • Ehm…Kovalainen…non Raikkonen…

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!