GP Stati Uniti 2013: Vettel vince l’ottava corsa consecutiva

17 novembre 2013 22:17 Scritto da: Davide Reinato

Sebastian Vettel ha ottenuto l’ottava vittoria consecutiva della stagione 2013. Dietro di lui la Lotus di Grosjean e l’altra Red Bull di Webber. La Ferrari perde contatto con la Mercedes per la classifica costruttori

sebastian-vettel-americaSebastian Vettel ha vinto il Gran Premio degli Stati Uniti, conquistando così il suo primo successo sulla pista di Austin. Per il quattro volte Campione del Mondo, questo è il trentottesimo successo della sua eccezionale carriera. “Godiamoci il momento, non sappiamo per quanto tempo durerà”, ha detto Sebastian – via radio – alla sua squadra mentre festeggiava con i donuts l’ottava vittoria di fila della stagione 2013.

Partito dalla pole position, il tedesco ha tenuto dietro gli avversari ed è andato poi a crearsi quel margine per gestire, in tutta tranquillità, una corsa che sembrava vinta già in partenza. Seb vince a mani basse, davanti a Romain Grosjean e Mark Webber.

L’unico che avrebbe potuto disturbare Seb era proprio il compagno di squadra. Ma Webber, nonostante un buon spunto in partenza, si è fatto sverniciare dalla Lotus e non è più riuscito a tenere il passo del più blasonato team mate.

Ottima, invece, la gara di Romain Grosjean. Fin dalla partenza ha mostrato di avere le idee chiare ed ha mostrato al mondo che la fama dello sfasciacarrozze non gli appartiene più. Concreto e coriaceo, ha tenuto anche il passo della Red Bull, chiudendo con soddisfazione in seconda posizione. Nelle ultime due gare doveva prendere la squadra in mano e portarla in alto: verrebbe da dire “Buona la prima”. Decisamente più sfortunato il suo temporary team mate, Heikki Kovalainen. Il finlandese ha avuto un problema con il KERS e con l’ala anteriore: è stato così costretto ad un pitstop aggiuntivo, chiudendo solamente in quindicesima posizione.

Mercedes mai brillante in questo weekend, ma veloce quanto basta per allungare sulla Ferrari e lanciarsi così verso il secondo posto nel Campionato costruttori. Hamilton ha chiuso in quarta posizione, proprio davanti ad Alonso, mentre Rosberg ha raccolto un nono posto. La Ferrari, che avrebbe dovuto rispondere a questo “attacco”, ha potuto contare solamente su Alonso. Massa ha fatto una strategia a due soste e non è andato oltre il tredicesimo posto, lontano dalla zona punti. Confermate dunque le preoccupazioni di Felipe che si aspettava una gara tutta in salita.

Alla Sauber resta la soddisfazione di vedere Hulkenberg ancora in zona punti. Non è più una sorpresa, ma una bella soddisfazione. Sul finale, il tedesco ha anche ingaggiato un bel duello con Fernando Alonso, riuscendo a infastidirlo e superarlo, prima che lo spagnolo potesse riprendersi la posizione sfruttando la miglior trazione della F138 nell’incrocio delle traiettorie.

Si festeggia anche in Williams: Valtteri Bottas è riuscito a conquistare l’ottava posizione, portando a casa i primi punti della sua carriera in Formula 1.

Unico ritirato dalla corsa è Adrian Sutil. Il pilota della Force India ha avuto un contatto con la Williams in pieno rettilineo, andando a girarsi e sbattendo contro le barriere di protezione. Questo ha anche costretto la direzione gara a far uscire la Safety Car nel corso del primo giro.

GP STATI UNITI – RISULTATI DELLA GARA

 
POS  PILOTA         TEAM                       TEMPO
 1.  Vettel         Red Bull-Renault           1h39;17.148
 2.  Grosjean       Lotus-Renault              +       6.2
 3.  Webber         Red Bull-Renault           +       8.3
 4.  Hamilton       Mercedes                   +      27.3
 5.  Alonso         Ferrari                    +      29.5
 6.  Hulkenberg     Sauber-Ferrari             +      30.4
 7.  Perez          McLaren-Mercedes           +      46.6
 8.  Bottas         Williams-Renault           +      54.5
 9.  Rosberg        Mercedes                   +      59.1
10.  Button         McLaren-Mercedes           +    1:17.2
11.  Ricciardo      Toro Rosso-Ferrari         +    1:21.0
12.  Vergne         Toro Rosso-Ferrari         +    1:24.5 *
13.  Massa          Ferrari                    +    1:26.9
14.  Gutierrez      Sauber-Ferrari             +    1:31.7
15.  Kovalainen     Lotus-Renault              +    1:35.0
16.  Di Resta       Force India-Mercedes       +    1:36.8
17.  Maldonado      Williams-Renault           +     1 lap
18.  Bianchi        Marussia-Cosworth          +     1 lap
19.  van der Garde  Caterham-Renault           +     1 lap
20.  Pic            Caterham-Renault           +     1 lap
21.  Chilton        Marussia-Cosworth          +     1 lap

* Riceve Penalità di 20 secondi

Giro più veloce: Vettel, 1:39.856

Ritirati

Pilota         Team                         Al giro
Sutil          Force India-Mercedes         1

CLASSIFICHE MONDIALI DOPO 18 GARE:

PILOTI                        TEAM
 1.  Vettel        372        1.  Red Bull-Renault          553
 2.  Alonso        227        2.  Mercedes                  348
 3.  Hamilton      187        3.  Ferrari                   333
 4.  Raikkonen     183        4.  Lotus-Renault             315
 5.  Webber        181        5.  McLaren-Mercedes          102
 6.  Rosberg       161        6.  Force India-Mercedes       77
 7.  Grosjean      132        7.  Sauber-Ferrari             53
 8.  Massa         106        8.  Toro Rosso-Ferrari         32
 9.  Button         61        9.  Williams-Renault            5
10.  Di Resta       48       
11.  Hulkenberg     47       
12.  Perez          41       
13.  Sutil          29       
14.  Ricciardo      19       
15.  Vergne         13       
16.  Gutierrez       6       
17.  Bottas          4       
18.  Maldonado       1

 

25 Commenti

  • Vettel potra essere simpatico o no ma e’ secondo me fuori dubbio che e’ un fenomeno: ok ha la macchina piu forte ma lui non sbaglia un cavolo di niente. ok che essere sempre davanti a tutti ti permetta di fare la propria gara il proprio ritmo ecc ecc ma questo pilota non fallisce neanche mai una partenza.. su Vettel chi dice cose negative dal punto di vista del pilota ha il prosciutto negli occhi. poi anch io dico che mi piacerebbe vederlo anche su un altra monoposto ma sono sicuro che anche in quel caso farebbe paura. spendiamo piuttosto 2 parole x il compagno di squadra che e’ veramente uno scandalo vivente: secondo me siamo a livelli di Massa solo che guida una red bull.

  • Vettel e la Red Bull sono di certo un binomio perfetto e non voglio essere tra i tanti che parlano male di Vettel, perchè i fatti dimostrano che è bravo ed è un campione. Quel che dico io è che partendo 1° e facendo liberamente il suo passo gara è difficile stabilire come se la caverebbe realmente nel traffico o a gareggiare con un’auto meno prestazionale, questa sarà la grande sfida del 2014 in cui spero di vedere un Vettel più “in difficoltà” per vedere come reagirà e come saprà gestirsi. Alonso come sempre fa’ dei miracoli in pista con un’auto che è palesemente in difficoltà. Sfiga all’ennesima potenza tante, troppe volte quest’anno, ma è sempre e solo grazie ad Alonso che ora siamo in battaglia per il secondo posto.
    Non reputo questo GP noioso, la vera F1 si è vista, come negli ultimi 8 GP sempre e solo nelle retrovie, nelle battaglie per 4°, 5° e 10° posto e questo è un po’ triste. Vettel a Austin mi è sembrato più sottotono rispetto ai precedenti GP, ma temo fosse colpa delle gomme. Quello che mi stupisce è il 2° della Lotus, non perchè la macchina non sia prestazionale o altro, ma perchè, come al solito, la RB di Webber ha 20mila problemi che ogni santa volta piovono a raffica, l’impressione è che si sia un’enorme differenza tra la RB di Vettel e quella di Webber, che francamente non mi spiego, ok favorire il top pilot del team, ma Webber ha spesso dovuto mollare per non rischiare incidenti…

  • Quello che mi fa più indignare e odiare questa tipo di f1 è che piloti come alonso, hamilton ma anche hulk, gro e weber devono andare più lenti di 2 sec per gestire le gomme, le quali dopo 3/4 giri veloci(stiamo parlando delle hard) decadono irrimediabilmente; l’esempio lo abbiamo avuto con alonso che ha dovuto far 3/4 giri veloci per superare hulk e poi.. ha finito le gomme tanto da essere quasi risuperato alla fine… ma dai sono d’accordo che le gomme non essere di pietra ma almeno fare 10/15 giri veloci si.Voi cosa ne pensate???

  • Gara di una noia mortale, non ho finito di vedere neanche il primo giro.
    Il punto è sempre lo stesso: piste inutili e totale assenza di spettacolo.

    Speriamo nel 2014…ma dubito che la musica cambierà.

    • Non è una questione di piste, ma di possibilità di sorpasso.
      Quando le strategie si appiattiscono, le gomme non si degradano, non ci sono differenze di peso per il carburante, in F.1 non si passa, a volte neppure con il – comunque benedetto – DRS causa disturbi areodinamici.
      Ieri per lunghi tratti si è rivista la F.1. pre rivoluzione 2011..paradossalemnte, non so se ne converrete, è meglio la formula gomme…

    • stardrummond

      non sono per niente daccordo, credo che austin sia una gran pista, sia tecnica che difficile, ottimo anche il pubblico, e con almeno 2 o 3 punti dove si possa tranquillamente superare. il problema è sicuramente più legato alle gomme e alla loro difficile interpretazione in termini di degrado e prestazione.

      • “Inutili” nel senso di…”gia visto”, noiose da guardare, prive di quel “Patos” che da sempre contraddistingue circuiti come Spa, Monza, la vecchia Hockenheim, Imola, ecc…

  • forse sarebbe meglio cambiare nome…

    da formula 1 a formula vettel…

  • Gara tra le più noiose degli ultimi anni, fortuna per il 4° posto di Lewis che mi ha rinfrancato dopo un paio di gare non al Top.
    Per il resto credo che tutti o quasi nè abbiano le tasce piene di questo dominio Vettel-Red Bull e per il bene della F1 spero che questi Signori il prossimo anno “toppino” completamente macchina !!!
    Mi sono rotto di vedere sempre quel guercio di Helmut Marko ai piedi del Podio.
    Troppa spocchia nelle dichiarazioni, date una macchina al Sig.no Vettel uguale a quelle di Alonso, Hamilton, Raikkonen, Rosberg e Grosjean e poi vediamo sè il buon Ditino continua a spadroneggiare.
    Voglio vedere Vettel come Alonso e Hamilton, soffrire con il degrado delle gomme e con il Set Up della propria vettura e poi vediamo il “Guercio” e il “Ditino” che faccia faranno.

    • Hamilton un paio di gare non al top? Quest’anno non si è mai visto, salvo rari casi.

      • Mai visto ?
        Cina (3° sul podio)
        Canada (3° sul podio)
        Ungheria (Vittoria schiacciante !!!)
        Belgio (3° sul Podio)
        Silverstone (Al comando dopo una grande Pole fino allo scoppio della gomma)
        USA (Buona gara e ottimo 4° posto)

        In più ben 5 Pole Position !!!

        Non mi sembra che il 1° anno di Lewis in Mercedes sia da buttare sopratutto viste le premesse della vigilia…..

        Ah dimenticavo Lewis lotta per il 3° posto nella classifica Piloti davanti anche a Rosberg.

      • Permettimi di aggiungere Monza. È vero che ha fatto una brutta qualifica, ma poi ha movimentato il gp con una bellissima rimonta.

  • Ma dove sono tutte le comari che venerdi sera già sparavano a zero su Raikkonen,solo per un paio di turni di libere siete patetici,forse sono sopravvalutati certi piloti per cui tifate voi!Kimi ritorna più in forma di prima e fai vedere chi sei a certi pseudo tifosi

  • Alonso vice campione con una macchina da 5-6 posto al massimo ha del miracoloso, la ferrari è oggi poca cosa ci vorranno alcune stagioni per tornare ai vertici perche a parte redbull anche mercedes e mclaren-honda stanno costruendo delle super squadre per il futuro prossimo, mi dispiace per alonso ma ha scelto la squadra sbagliata nel momento sbagliato e questo gli stà bruciando i suoi anni migliori, a meno che newey non faccia una follia

  • premetto che ho sempre difeso TUTTO il team ferrari..nel bene o nel male ma oggi basta..meccanici stupendi..alonso che lotta e finalmente ha capito cosé la squadra..massa e il mitico smedley..ma quando arrivo a Domenicali mi salta tutto.,COME CAVOLO SI FA A FAR ENTRARE MASSA???..cioé con hard e medie che sono super conservative pensi che si possono recuperare 22 secondi in 15 giri?????con sorpassi inclusi???e poi sbaglio o button ha fatto decimo ed era dietro massa????basta Domenicali vai via..x dirlo io che ho difeso tutti sempre..con te non vinceremo manco avessimo la RB

  • Datemi al più presto notizie sul 2014….non so tipo che la Ferrari ha fatto il motore migliore, sono triste….

  • Manca una vittoria di Vettel e poi sarà finalmente 2014 in cui riponiamo grandi speranze

  • Ferrarista Sfegatato

    Ennesimo capolavoro di Vettel, ennesimo garone di Alonso che come ogni domenica ci salva la faccia … pensavo che al peggio non ci fosse mai fine e invece mi sbagliavo … la scelta di Domenicali di far rientrare massa a 12 giri dalla fine per provare qualcosa di diverso per agguantare il 10 posto quando era a solo 2 secondi dallo stesso è veramente la morte della Formula 1 … fenomeni come questo tipo ne nascono 1 ogni 100 anni e ce lo siamo presi in squadra noi … e non c’è verso di toglierlo ! FORZA FERRARI,SEMPRE E COMUNQUE !

  • non ne posso piu di questa ”silly season”, speriamo finisca presto

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!