Williams: l’obiettivo è la zona punti. Ci pensa Bottas?

17 novembre 2013 13:10 Scritto da: Davide Reinato

Alla Williams si punta tutto su Valtteri Bottas. Dopo la nona posizione conquistata ieri in qualifica, il pilota finlandese punta a chiudere nella Top Ten e portare a casa i primi punti iridati.

williams-bottas-williamsMentre Maldonado sembra più impegnato a sputare veleno verso la Williams che a cercare di tirar fuori un giro buono, ad Austin è arrivata un’ottima prestazione di Valtteri Bottas. Il finlandese è riuscito a mettere insieme delle buone performance, conquistando poi il nono posto che lascia ben sperare in ottica gara.

Pur non potendo di certo criticare il lavoro svolto ieri, resta il rammarico che si poteva fare anche di più. In Q3, Bottas ha fatto degli errori sia nel primo che nel secondo giro cronometrato, perdendo il ritmo che lo aveva tenuto un po’ più avanti per l’intera sessione.

Il pilota finlandese resta comunque soddisfatto della quinta fila conquistata: “Sono contento della prestazione e mi sono divertivo. Ad essere sincero, mi sarei aspettato qualcosa di più nel Q3, visto la competitività raggiunta in precedenza. Ma sono molto contento per il team che ha fatto un gran lavoro ed ha migliorato tantissimo la macchina anche rispetto alle libere di venerdì”.

L’obiettivo di Bottas è chiaro: centrare l’arrivo in Top Ten e portare a casa i primi punti della stagione. “Abbiamo una bella opportunità oggi, perché siamo davanti a macchine con cui lottiamo abitualmente, quindi è una buona posizione di partenza. Faremo del nostro meglio per lottare per la zona punti”, ha confermato il pilota del team di Grove.

3 Commenti

  • Intendevo dire che Maldonado è sopravvalutatissimo, mentre scommetto che Bottas sarà una delle
    Punte di diamante dell’intero circus nei prossimi anni

  • Non è stato niente male questa stagione. Testa bassa, ha lavorato sodo, piace a vertici e ingenieri del team e ha 4 volte i punti del pallone gonfiato di Maldonado. Giusto per ricordare chi è che vale qualcosa in quel team: prima di lui, a parte Rosberg, il meglio che c’era stato non so se era Barrichello o Wurz. Forza Bottas, riporta la Williams a podio l’anno prossimo, che sei l’uomo giusto per farlo!

  • principesco88

    Ieri mi sei piaciuto, per il resto della stagione non hai proprio brillato, se non mi sembra sotto la pioggia. Il tuo obbiettivo è asfaltare un brasiliano nel 2014. Non dimenticarlo…

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!