Hulkenberg a punti a Interlagos. E’ 10° in campionato

25 novembre 2013 10:19 Scritto da: Alessandro Marzorati

Altra giornata da ricordare per uno dei migliori piloti di questa stagione. Nico Hulkenberg termina il GP del Brasile in ottava posizione e i quattro punti guadagnati gli fanno concludere il mondiale piloti in decima posizione.

hulkenberg-sauber-2013L’ultima gara dell’anno ha visto nuova protagonista una delle due certezze di questo mondiale di Formula 1: la vittoria di Sebastian Vettel e la grande prestazione di Nico Hulkenberg. Infatti, il tedesco – partito decimo sulla griglia – è stato autore di una gara maiuscola e consistente,  grazie alla quale è riuscito a terminare il Gran Premio in ottava posizione. Con i quattro punti conquistati all’arrivo, Nico Hulkenberg chiude in decima posizione il campionato piloti, suo risultato migliore da quando è in Formula 1.

E’ stata una buona gara. Ho avuto una partenza molto positiva e dei bei duelli in pista nei primi giri. Poi la gara per me è stata un po’ noiosa perché sono stato da solo per la maggior parte del tempo. Oggi però soffrivamo di sottosterzo, perché le gomme anteriori si sono rovinate molto velocemente, e ci è costato molto tempo. Ma alla fine sono riuscito a concludere in ottava posizione ed è un risultato molto importante e soddisfacente per me. Sono contento perché oggi ho chiuso il mondiale in decima posizione, obiettivo mai raggiunto prima”,  ha raccontato il tedesco della Sauber

Il Gran Premio del Brasile rappresenta per la Sauber la fine di una stagione tormentata,  con un inizio davvero in salita. Ma c’è da apprezzare come la squadra sia riuscita a tenere il morale alto e soprattutto come, nella seconda parte del campionato, sia riuscita a fare un passo in avanti davvero importante. La squadra svizzera è riuscita a terminare il mondiale davanti alla Scuderia Toro Rosso, obiettivo che ad inizio stagione sembrava impossibile. Passo in avanti che è riuscito a fare anche Esteban Gutierrez, che termina la gara in dodicesima posizione, sedicesimo nel mondiale e primo dei rookie.

E’ stata una bella gara e mi sono divertito molto in pista. Ho fatto un primo giro molto veloce e sono riuscito a superare qualche macchina. Abbiamo sofferto con le gomme dure per il forte graining, ma sono riuscito a fare il massimo e a gestirle. Sono contento perché sono riuscito a finire la stagione con una gara positiva. E’ stata una stagione dove imparare o e guadagnare esperienza erano i miei obiettivi principali, e sono convinto di aver fatto un buon lavoro come pilota soprattutto per migliorarmi l’anno prossimo”, ha concluso Gutierrez.

2 Commenti

  • Hulkemberg ha avuto, e continua ad avere, una gran sfortuna. Lo scorso anno col passaggio dalla Force India alla Sauber si aspettava un bel salto in avanti. Invece nella prima parte della stagione ha dovuto faticare tantissimo e vedere la sua ex squadra fare ottime cose. Poi fortunatamente per lui le cose sono migliorate ed ha fatto un ottimo finale. Però se fosse rimasto in Force India oggi avrebbe probabilmente una 15ina di punti in più. Se ha possibilità di passare alla Lotus deve farlo assolutamente; lui è uno che può lottare per il titolo piloti, se si ritorva nella giusta scuderia, non può permettersi di continuare a perdere tempo, ne ha già sprecato abbastanza.

  • stardrummond

    io personalmente fossi in hulk resterei anche l’anno prossimo alla sauber, dove comunque hanno dimostrato che le macchine le sanno fare nonostante un budget ridicolo, e dove perlomeno è giustamente aprezzato e completamente seguito!
    fossi in lui ci penserei 2 volte ad accetare un salto nel buio verso lotus o force india, perchè a mio parere l’anno prossimo la sauber potrebbe essere una sorpresa, visto le capacità tecniche dei suoi ingenieri!
    cmq vada in bocca al lupo a questo ragazzone che ha dimostrato col suo piede destro di essere davvero un bel manico!

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!