Kovalainen ammette: “Ho sottovalutato la sfida Lotus”

25 novembre 2013 15:08 Scritto da: Giacomo Rauli

Il finlandese che ha sostituito Raikkonen nelle ultime due gare ha ammesso di aver sottovalutato la sfida in Lotus. Kovalainen non ha infatti raccolto alcun punto per il team di Enstone

kovalainen - lotusHeikki Kovalainen, pilota scelto dal team Lotus per sostituire Kimi Raikkonen nelle ultime due gare della stagione, non ha raccolto punti nemmeno nel Gran Premio del Brasile, svolto sul circuito di Interlagos, a San Paolo.

A Enstone, poche settimane fa, i vertici Lotus avevano scelto il finnico per la sua provata esperienza nei Gran Premi, a fronte della totale inesperienza di Davide Valsecchi, terzo pilota e collaudatore del team nero-oro. L’obiettivo era chiaro: affidarsi a un pilota con esperienza per riuscire a cogliere il terzo posto nel mondiale costruttori. Gli zero punti di Interlagos hanno sancito la fine del sogno Lotus e Kovalainen non è riuscito a entrare nella Top Ten per la seconda volta consecutiva.

Sono deluso per non essere riuscito a marcare neppure un punto per la squadra. In ogni caso, credo che anche se avessi fatto tutto perfettamente, non so se sarei stato in grado di fare dei punti in Brasile. Ho fatto una quantità importanti di errori e probabilmente era una sfida più difficile di quanto pensassi e l’ho sottovalutata”, ha affermato Kovalainen ai microfoni di Autosport.

Seppur il finlandese abbia mostrato buon potenziale sia durante i turni di libere che in qualifica, in gara non è mai riuscito ad avvicinarsi con autorità ai punti che a Enstone gli hanno chiesto al momento dell’ingaggio, ponendo in evidenza difficoltà sin dalla procedura di partenza.Venerdì e sabato non mi sentivo particolarmente arrugginito. Mi sembrava di avere tutto sotto controllo e di poter fare bene. Tuttavia, entrambe le gare sono andate in maniera disastrosa e devo ammettere che probabilmente mi sono mancati un po’ di automatismi. Il ritmo però non era male, quindi mi dispiace per gli errori arrivati alla domenica”.

Nonostante l’occasione presentatagli dalla Lotus sia stata fallimentare, Kovalainen è convinto di avere grandi possibilità di tornare in F1 nella prossima stagione. Il finnico sarebbe infatti a un passo dal siglare un contratto con Caterham. “Avevo una buona occasione per dimostrare qualcosa, ma non è andata bene. In ogni caso non sarebbe stato facile fissare degli obiettivi e dubito che questo potrà avere un impatto sul mio futuro. Anzi, sono abbastanza fiducioso per il 2014, anche se fino a quando non c’è la firma non si sa mai”.

21 Commenti

  • Non mi ricordo quale utente del forum, mi dava del “tifoso” per sostenere la candidatura di Valsecchi al posto di Kovalainen..

    Kova è un buon pilota, non è un campione..è un pilota che con una buona macchina, marca punti…ma oltre alla macchina buona, devi avere anche il feeling con la macchina…cosa che Valsecchi ha e che mancava totalmente a Kovalainen…

    Il giro veloce lo si fa anche se la macchina la si conosce poco, ma come cambia il comportamento della macchina al variare della quantitàdi benzina, e con l’usura delle gomme, lo impari solo se su quella macchina ci hai fatto un bel po’ di km di test…e non un po’ di prove libere con la pressione della gara…

    Tutte cose che Valsecchi ha e Kovalainen no.

    Direi che il tempo è stato “galantuomo” nei miei confronti…

    • String Quartet

      in realtà non ce l’aveva neanche Valsecchi. E prima vi mettete in testa che quel ragazzino paga fior fior di migliaia di euro per stare lì, e prima capirete che non farà nessuna strada in F1. Se state a sentire solo quello che dice il suo amichetto a Sky, è logico che vi fate condizionare!

      • Ah sì ? E chi che nei test aveva guidato la Lotus come collaudatore e terzo pilota, ottenendo anche tempi di rilievo e soddisfacendo gli ingegneri della squadra test…la controfigura di Valsecchi ?

        Non è questione di “tifoseria”, sono dati oggettivi…Valsecchi conosceva già la macchina in condizioni gara (carica di carburante) e come reagiva durante le varie fasi mentre si alleggeriva…senza contare il metodo di lavoro della squadra e il rapporto con essa e gli ingegneri di pista che conoscono anche il suo stile di guida…

        Kovalainen, oltre ad aver guidato qualche volta nelle libere, cosa ha fatto ? Ha guidato una macchina diversa, molto meno competitiva, con un’altra squadra e un altro metodo di lavoro…

        E se la mettiamo sull’esperienza in corsa, dopo un anno fermo a guardarle le gare, direi che non gli ha portato nessun vantaggio….

        E poi scusa eh….quando lo dice Kovalainen stesso che ha preso la cosa sottogamba, cosa altro c’è da dire ?

  • Buon per te Kova…l’ottimismo è il profumo della vita…
    ahahahahahahah!!!!!!!! =)

  • Una critica alla Ferrari la voglio fare, perché non accasare un Italiano in una squadra come la Sauber, bisognosa di $$, per valorizzare un “nostro” (sentitelo col cuore porco boia!) pilota?
    Ferrari, ci senti?
    Montezuma sarebbe ora che Tu ricominciassi a farti sentire davvero, anche in queste cose!

    • Ne riparliamo tra un paio d’anni.
      Vi invito ad andare a guardare i risultati dell’ultima 3 giorni di test della World Series Renault, c’è questo ragazzetto italiano davanti a tutti per 3 giorni di fila…

  • MotoreAsincronoTrifase

    Mi sa che per valsecchi puo’ essere stata una fortuna. Chiunque in queste condizioni avrebbe fatto anche peggio. Infatti in ferrari fisichella fece peggio eppure con la force india battagliava per il podio finendo secondo la gara prima e per poco non vinse. Se valsecchi avesse fatto una figura simile poteva anche dire addio alla f1, almeno cosi’ resta il dubbio.

  • Chapeau, una lezione di onestà e umiltà che in tanti in F1 dovrebbero imparare!

    Non sarà un fulmine di guerra, ma merita la F1 più di tanti altri… e comunque con Grosjean ritirato non sarebbe servito a nulla nemmeno se lui avesse vinto 😉

    Lancio la provocazione: e se la Lotus non fosse sta gran macchina, e fossero stati Kimi e Grosjean a fare la differenza? La magra figura di Kova potrebbe anche voler dire questo…

  • Povero Valsecchi, fott.uto da sto pirla!

  • Che delusione, l’ho difeso dopo la prima gara ma ho dovuto ricredermi…ha fatto una pessima figura non ai livelli di Badoer ma di Fisichella in Ferrari si..

  • Ma cosa ci si poteva aspettare da un pilota ormai in pensione nonostante non sia vecchissimo che anche nei migliori anni della sua carriera non era granchè??
    Qualcuno qui ha addirittura condiviso la scelta della lotus che è stata priva di fondamento..ben gli sta!!
    Forza Davide!!

  • Kovalainen la possibilità di dimostrare il suo valore l’aveva già avuta anni fa con renault e McLaren, io ricordo molte gare opache e pochi guizzi, secondo me in lotus han perso l’occasione di dimostrare quanto valeva il nostro Valsecchi.
    Coglionazxi!

    • MotoreAsincronoTrifase

      in mclaren sono daccordo ma al debutto in renault fece un ottima stagione. Tantoche briatore disse che se invece della loro macchina avesse avuto una mclaren avrebbe fatto una stagione come hamilton. E in effetti anche secondo me aveva ragione. Infatti fu proprio la grande stagione fatta che convinse un top team a ingaggiarlo.

  • Fossi nella caterham mi guarderai bene dal prenderlo per l’anno prossimo…

    • MotoreAsincronoTrifase

      se la caterham ha fatto qualcosa negli anni addietro e’ stato solo grazie a lui. Infatti quest’anno ha fatto un passo indietro significativo e guardacaso e’ migliorata appena l’ha ingaggiato come tester.

  • Myriam F2013

    Apprezzabile comunque l’onestà del Kova, quando riconosce di avere fatto una discreta mole di errori.

  • Ma no, kovalainen….tu non hai sottovalutato proprio niente…

    E’ stata la Lotus a sopravvalutare le tue capacità.

    Ben gli stà.

  • Godo, dovevano prendere valsecchi!

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!