Lotus, Boullier: bilancio dolceamaro per il 2013

25 novembre 2013 14:17 Scritto da: Davide Reinato

La Lotus chiude, per il secondo anno consecutivo, in quarta posizione nella classifica costruttori. Eric Boullier traccia un bilancio di fine stagione.

lotusLa Lotus ha chiuso la stagione 2013 al quarto posto della classifica costruttori, con 315 punti. Orfana di Kimi Raikkonen nelle ultime due gare del campionato, il team non è riuscito a colmare il gap sulla Ferrari che gli è arrivata davanti per soli 39 punti di vantaggio.

Il team di Enstone puntava proprio a battere la Scuderia di Maranello, ma le tensioni con Raikkonen hanno un po’ rallentato l’avanzata, portando indirettamente acqua al mulino Ferrari.

A Interlagos il team puntava tutto su Grosjean per un altrobuon risultato. Peccato che, dopo pochi chilometri dal via, il motore Renault RS27 è andato in fumo. Con Kovalainen relegato lontano dalle posizioni che contano, tutte le speranze erano ormai perdute.

“Chiaramente, è un po’ deludente chiudere così una stagione molto competitiva per noi. A inizio anno l’obiettivo era quello di migliorare il quarto posto conquistato l’anno precedente”, ha detto Eric Boullier. “Non ci siamo riusciti, ma non perché non ci siamo sforzati abbastanza. Abbiamo conquistato 14  podi e 315 punti, che sono un notevole miglioramento rispetto al 2012, sono estremamente orgoglioso di tutti quelli che hanno lavorato tanto fino all’ultimo weekend della stagione”.

Riguardo ai piloti, il Team Principal della Lotus non fa alcun riferimento né alle tensioni con Kimi, né a Kovalainen che non ha raggiunto l’obiettivo minimo nelle ultime due gare della stagione. “Con Kimi e Romain abbiamo avuto una delle line-up più forti sulla griglia di partenza. Voglio fare i complimenti a loro per alcune prestazioni fantastiche che hanno tirato fuori nel corso dell’anno. Dalla vittoria a Melbourne di Kimi fino alla serie di podi recenti di Romain. Ora ci aspetta un inverno molto impegnativo, ma dopo qualche giorno di meritato riposo”.

9 Commenti

  • L’ anno scorso ho azzeccato in pieno contro ogni pronostico l’ annata storta della Mclaren..(non me ne vogliano i tifosi mclaren che sono tra i più sportivi del blog).
    Per il prossimo anno azzardo questo pronostico…
    Williams davanti alla Lotus!!!

  • stardrummond

    credo che la favola lotus sia finita 2 gare fa, con l’autoesclusione di kimi, e onestamente visto come si sono comportati e tutti i casini venuti fuori nell’ultimo mese a enstone mi auguro anche che il prossimo anno tornino a lottare per entrare in q1 e per qualche punticino, niente di più! mi spiace solo per grosjean che devo ammettere ha fatto una crescita straordinaria in questo 2013!

    • io vorrei davvero capire, ma DAVVERO, perchè ogni tanto qualcuno se ne esce con “visto come si sono comportati”.

      Vorrei capire cosa hanno fatto di male in Lotus.
      Non hanno ancora pagato raikkonen? Hanno difficoltà finanziarie, non è colpa loro.
      Semmai è raikkonen a essere stato molto poco professionale.

      Non hanno promosso valsecchi?
      Io vorrei sapere se valsecchi fosse stato indiano e non italiano se a qualcuno sarebbe importato qualcosa.

      La verità è che quest’anno chi si è comportato da schifo sono stati Mercedes, Red Bull e ferrari, guarda caso tutti davanti al team di enstone alla fine (pensare che mercedes prima dei test segreti non finiva neanche le gare).

      • stardrummond

        e allora visto che vuoi DAVVERO CAPIRE te lo rispiego:
        tu candidamente dici “non hanno ancora pagato Raikkonen.. hanno difficolta’ economiche.. non è colpa loro!”
        a nooooo? e di chi? di mia nonna? di zio paperone? di valsecchi? di lupo alberto?
        è colpa loro!!! punto e basta!
        prova tu a lavorare 10 mesi e non venire pagato dai tuoi datori di lavoro… poi ne riparliamo!
        poi aggiungi”semmai è Raikkonen a essere stato molto poco professionale” a siiii, ma guarda oltre che cornuto lo vuoi anche mazziato il buon kimi, che pur non essendo stipendiato (e lasciamo perdere alcuni commenti da enstone e via box-radio negli ultimi gp…)ha fatto una vittoria e non so quanti podi rischiando comunque del suo se non la vita a gratis o giu’ di lì!!!
        e infine aggiungi: “non hanno promosso valsecchi…” cosa centra se indiano o italiano… beh scusa ma almeno in me un po’ di nazionalismo e meritrocrazia a scuola e in familia me l’hanno insegnata, se valsdecchi era terzo pilota era giusto che corresse valsecchi, e le 2 gare obrobriose di kovalainen rispecchiano il fatto che alla fine giustizia è fatta e che a enstone hanno toppato di brutto!

      • Ma appunto!
        Per quanto riguarda Kimi (e lo dico da sua tifosa innamorata di lui dai tempi della McLaren!) ha tanti soldi che non sa che farsene, quelli che gli deve la Lotus – che pure sono tanti – dubito che gli cambino la vita, quindi un pò di pazienza avrebbe anche potuto averla.
        Per quanto riguarda le uscite di Permane chiaramente lo avrei preso a sberle (e forse ne sarebbe uscito più bello), ma non mi sento di biasimare Lopez o Boullier se si sono detti delusi dopo che Kimi ha lavato i panni sporchi in piazza in quel modo 😉

        Sottoscrivo completamente il fatto che gli italiani sono gli unici a cui frega che Valsecchi non sia stato messo in macchina… e nemmeno tutti, a me per esempio non frega assolutamente niente. Tanto nessuno sarebbe stato all’altezza di Kimi!

      • @stardrummond Ma tu veramente credi che Valsecchi avrebbe fatto meglio?! Se Kovalainen che avrà fatto 50 partenze in vita sua ammette di aver toppato la partenza mi vuoi dire cosa avrebbe fatto Valsecchi che non ne ha mai fatta manco una? Il nazionalismo va bene, ma le fette di salame sugli occhi no dai… non è che tutto ciò che è italiano è necessariamente bravo e bello!

      • Probabilmente non avrebbe fatto meglio,ma ne ne peggio

      • MotoreAsincronoTrifase

        se uno non mi paga io non lavoro, ovvio. Se kimi e’ ricco, fidati, lo sono anche quelli della renault. Hanno voluto dare i soldi destinati a kimi per sviluppare la macchina senza neanche chiederglielo. Perche’ non i soldi di boullier o della renault?

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!