Sutil ammette: “Il 2013 è stato un anno difficile per noi”

2 dicembre 2013 18:25 Scritto da: Giacomo Rauli

Adrian Sutil ha parlato del suo anno di rientro in Formula Uno e ha ammesso che la Force India ha trovato grosse difficoltà di prestazione nel corso della stagione appena terminata. Il tedesco potrebbe approdare in Sauber nel 2014

Adrian-Sutil_2Dopo una stagione vissuta ai margini della F1, in questo 2013 Adrian Sutil è stato ingaggiato di nuovo dalla Force India e ha corso il mondiale appena terminato come pilota titolare del team anglo-indiano.

La stagione di rientro nel “Circus” iridato del trentenne tedesco è stata costellata di alti e bassi, ma tirando le somme al termine dei diciannove Gran Premi disputati negli ultimi dodici mesi, il bilancio del pilota teutonico e del suo team è stato positivo. Sutil ha terminato la stagione al tredicesimo posto in classifica piloti avendo totalizzato ventinove punti contro i quarantotto di Di Resta (dodicesimo assoluto in graduatoria). La Force India si è issata al sesto posto nel costruttori con settantasette punti, dietro solo le cinque grandi scuderie che dominano la F1.

Nonostante ciò, Sutil ha espresso parole dure nei confronti del suo team e della vettura 2013, la VJM06:La monoposto non si è dimostrata particolarmente valida quest’anno visto che abbiamo sofferto di un po’ di tutto, in particolare di sottosterzo e sovrasterzo nelle curve lente e veloci“, ha detto ad Auto Motor und Sport.

Direi che la VJM06 è stata una carota, non funzionava nulla! Senza contare che a causa delle sfortuna, degli altri concorrenti e dei pasticci ai box ci siamo lasciati sfuggire tanti buoni risultati. In questo modo credo che abbiamo perso dai trenta ai trentacinque punti. Per il 2014 invece prevedo un grande cambiamento, con il V6 sarà certamente tutto diverso e le gerarchie non saranno più le stesse. Ultimamente abbiamo vissuto il dominio di una sola scuderia, la  Red Bull, che ha reso tutto più noioso, ma la prossima stagione potrebbero cambiare molte cose“, ha terminato il tedesco.

Adrian Sutil non è ancora stato confermato dalla Force India ed è uno dei piloti più interessanti ancora sul mercato per la prossima stagione. Negli ultimi giorni voci sempre più insistenti vorrebbero l’approdo del trentenne alla Sauber, proprio per sostituire Nico Hulkenberg, il quale tornerebbe a Silverstone (sede della Force India) dopo una sola stagione. In bilico anche la posizione di Paul Di Resta. Lo scozzese sembra ormai fuori dalla F1 ma con più di un piede in IndyCar. Il suo posto in Force India dovrebbe essere preso dal messicano Sergio Perez, appiedato dai piani alti della McLaren dopo solo una stagione, probabilmente per un mancato accordo tra il suo ex team e il suo sponsor: la Telmex.

Il team di proprietà di Vijay Mallya dovrebbe rendere nota la line up piloti 2014 durante la consueta cena di fine stagione che dovrebbe tenersi questa settimana nella sede legale del team, a pochi passi dallo storico tracciato di Silverstone.

2 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!