Garcia Abad: “Niente McLaren per Alonso, lui non si muove.”

3 dicembre 2013 15:24 Scritto da: Giacomo Rauli

Il manager di Fernando Alonso ha dichiarato che lo spagnolo non andrà in McLaren a partire dal 2015, anno in cui rientrerà il F1 la Honda. L’impresa nipponica cerca Alonso da mesi

BARCELONA, SPAIN - MAY 22:  Fernando Alonso of Spain and Ferrari attends the drivers parade before the Spanish Formula One Grand Prix at the Circuit de Catalunya on May 22, 2011 in Barcelona, Spain.  (Photo by Vladimir Rys/Getty Images)Sono ormai mesi che la Honda ha annunciato il proprio rientro in Formula Uno come motorista ed è dalle ore immediatamente successive il comunicato che la dirigenza dell’impresa nipponica ha messo gli occhi su Fernando Alonso.

Il pilota della Ferrari, campione del mondo nel biennio 2005-2006 con la Renault, sarebbe il prescelto per riportare ai vertici della F1 il team McLaren. A Woking infatti non vincono un titolo dal 2008, quando Lewis Hamilton conquistò il titolo piloti all’ultima curva dell’ultima gara della stagione, beffando Felipe Massa per questione di pochi secondi (e metri).

Il colosso del sol levante è deciso a far sul serio sin da subito e un pilota come Alonso aiuterebbe gli ingegneri Honda a sviluppare il propulsore che alloggerà nel retrotreno della futura Mp4-30, vettura 2015. Ma esistono numerosi ostacoli che impediscono al colosso motoristico giapponese di acquisire l’asturiano al termine della prossima stagione. Alonso ha sottoscritto con la Ferrari un contratto che scadrà al termine del 2016, dunque lo spagnolo ha ancora tre anni di contratto con il team di Maranello.  Al termine dell’accordo con la scuderia modenese, Alonso avrà trentacinque anni e potrebbe dare l’addio alla F1 qualora non si ritenesse più all’altezza della situazione.

Inoltre, sciogliere un contratto del genere sarebbe molto difficile.Non si possono firmare due contratti. Quando se ne firma uno, devi notificarlo alla parte che lo controlla. Quindi è tecnicamente impossibile. E un contratto non firmato non è un contratto“, ha affermato il manager di Alonso, Luis Garcia Abad.

Fernando ha inoltre affermato più volte, in più conferenze stampa, in più lingue che non lascerà la Ferrari prima del termine naturale del contratto in essere con la Ferrari“, ha terminato Garcia Abad, lasciando intendere che da parte di Alonso non vi  alcuna intenzione di abbandonare la Ferrari, nonostante quattro stagioni prive di successi nei mondiali.

9 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!