Hamilton: “Felice del mio passaggio in Mercedes nel 2013″

4 dicembre 2013 11:30 Scritto da: Andrea Facchinetti

Lewis Hamilton, alla fine della prima stagione con il team Mercedes, si dice contento di aver preso la decisione di lasciare la McLaren per passare al team anglo-tedesco.

lewis-hamilton-singaporeIl più importante movimento di mercato della scorsa stagione è stata quello che ha visto coinvolto Lewis Hamilton, che ha lasciato la McLaren per approdare in Mercedes. L’anglocaraibico, nel settembre 2012, aveva scelto di passare al team di Brackley a scapito della scuderia che lo aveva supportato nelle categorie minori e lanciato in Formula 1, destando molto stupore e perplessità anche tra gli addetti ai lavori.

A distanza di un anno, Hamilton può dirsi soddisfatto della sua scommessa: Lewis nella stagione 2013 ha collezionato una vittoria e ben 67 punti in più della coppia McLaren formata da Button e Perez. “Credo che il 98% delle persone dubitavano di questa mia scelta. Mi sento felice per aver preso la decisione giusta, ma questa sensazione va oltre i risultati ottenuti, è stata una bella esperienza iniziare con una nuova scuderia e una nuova vettura” ha dichiarato Hamilton ad ‘ESPN‘.

Il campione del Mondo 2008 è già proiettato verso la prossima sfida, ovvero il mondiale 2014 che aprirà l’era dei motori V6 Turbo. “Il fatto di partire con qualcosa di nuovo è interessante. Se avessimo dovuto costruire quest’inverno un’evoluzione della vettura 2013 credo che sarebbe stato molto difficile battere le Red Bull, alla fine di questa stagione avevano un vantaggio troppo ampio. Sono contento che ripartiremo tutti da zero, altrimenti Vettel sarebbe diventato cinque, sei o sette volte Campione del Mondo!” ha concluso l’inglese.

2 Commenti

  • Io mi auguro soltanto che Hamilton la smetta di accontentarsi di quello che ha già dimostrato (tanto) in F1 e di essere una star di diritto, che metta da parte il jet set e i cotillon e che ritorni la bestia da gara che era fino al 2008. E poi, almeno, cominceremo a divertirci sul serio.
    Se poi la Mercedes tirasse fuori un bel progettino 2014..

  • Vista le premesse e vista la Mercedes disastrosa di fine 2012 credo che il 2013 di Lewis e di tutto il Team Mercedes sia andato oltre ogni più rosea previsione.
    Adesso però arriva il difficile nel senso che dopo il 2° posto ottenuto nel Campionato Costruttori bisognerà giocoforza puntare a migliorarsi ulteriormente e migliorarsi significherà lottare per VINCERE il Titolo (Vincerlo sarà un’altro discorso).
    Io sono fiducioso la Mercedes si è rafforzata a livello tecnico e ci sono all’interno dello Staff Tecnici di 1° livello come Bell, Costa e Willis e la Leadership del Team sarà sorretta da un Tecnico esperto come Paddy Lowe e un Manager lungimirante, giovane e ambizioso come Toto Wolff.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!