Mercedes, Wolff: “Titolo nel 2014? Non credo proprio”

6 dicembre 2013 15:47 Scritto da: Davide Reinato

Toto Wolff ammette di avere una grande coppia di piloti ma che parlare di titolo nel 2014 è ancora abbastanza prematuro.

wolff-hamilton-rosberg-mercedesSarà per togliersi troppe pressioni dal groppone, o forse perché lo pensa veramente. Fatto sta che Toto Wolff, in una intervista all’americana ESPN, ha ammesso che il 2014 potrebbe essere ancora troppo presto per poter lottare costantemente per vittorie e titolo mondiale per la Mercedes.

Sulla grande qualità dei propulsori tedeschi si è parlato a lungo. Addirittura, tempo addietro si vociferava di una potenza extra rispetto agli avversari, seppur con una affidabilità un po’ precaria del V6. Eppure, oltremanica sembra esserci qualcuno pronto a scommettere su una Mercedes W05 da titolo mondiale. Molti, tranne Wolff, che ha ammesso: “No, credo che guardando alle performance della Red Bull nell’anno appena trascorso, saranno ancora loro il punto di riferimento. Sarà così ancora per un po’. Stiamo mettendo ancora insieme tutto ciò che ci serve per incrementare le nostre prestazioni. Tra un paio d’anni, vedo la Mercedes in lotta per il campionato”.

Wolff, che unitamente a Paddy Lowe prenderà le redini della squadra, al posto di Ross Brawn, ha aggiunto: “La nostra è un’organizzazione dinamica, di certo non statica. Dunque, non si può mai dire come potrebbero evolversi le cose. Ma quello che so è che siamo in pieno sviluppo e alcuni degli elementi sono già perfetti per vincere. E, sì, avete capito: mi riferisco ai nostri due piloti, che sono esattamente quelli che volevamo avere per puntare in alto”, ha concluso.

3 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!