Anche Minardi contro la regola del punteggio raddoppiato

11 dicembre 2013 16:18 Scritto da: Redazione

Anche Gian Carlo Minardi ha espresso parere negativo sulla regola che assegnerà doppi punti nell’ultima gara del Mondiale 2014.

giancarlo_minardiNon tendono certo a placarsi le polemiche sulla decisione dello Strategy Group e della Commissione F1 di adottare un sistema di punteggio raddoppiato per l’ultima gara del Mondiale 2014.

Sebastian Vettel è stato il primo dei piloti a commentare tale novità regolamentare, definendola “Un’assurdità”. E non è l’unico a pensarla in questo modo. Oggi, anche Gian Carlo Minardi – tramite il sito Minardi.it – ha voluto esprimere il proprio disappunto riguardo tale scelta.

“In questo modo, con una sola gara si potrebbe vanificare il lavoro e l’impegno di tutta una stagione intensa”, ha detto il manager faentino. “Uno zero ad Abu Dhabi potrebbe significare la perdita di un campionato. Mi sembra semplicemente uno show dove la fortuna ha un ruolo principale, piuttosto che una formula per rendere l’ultimo appuntamento più avvincente. Affidabilità, fortuna e errori… troppe variabili possono entrare in gioco per determinare un Campione del Mondo di F1″.

Inoltre, Minardi fa anche una riflessione che va a coinvolgere i piccoli team. “Conquistando anche un solo punteggio doppio, magari per sfortuna altrui piuttosto che per meriti propri – potrebbe vanificare il lavoro costruito in 19 GP e composto da tanti piccoli piazzamenti”.

3 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!