Test Pirelli: Red Bull e Toro Rosso annunciano le line up

12 dicembre 2013 14:16 Scritto da: Giacomo Rauli

Red Bull, Ferrari, Toro Rosso e Mercedes parteciperanno ai test in Bahrain finalizzati alla conoscenza delle nuove coperture Pirelli per il 2014. Tutti i team hanno ufficializzato le rispettive line up, tranne i tedeschi

redbull-2013Dal diciassette al diciannove di dicembre quattro team di Formula Uno avranno la possibilità di testare in Bahrain le coperture Pirelli per la prossima stagione. Le scuderie che prenderanno parte alla tre giorni di prove sono Red Bull; Ferrari; Mercedes e Toro Rosso.

Dopo la cancellazione di McLaren e Force India, in precedenza presenti nella lista dei team partecipanti, le scuderie che proveranno i nuovi compound hanno ufficializzato le rispettive line up con cui prenderanno parte ai test. Ieri è stato il turno della Ferrari, che affiderà la F138 a Pedro De la Rosa e Jules Bianchi. I due piloti, rispettivamente specialista del simulatore di Maranello e driver titolare del team Marussia, avranno la possibilità di prendere contatto con le Pirelli 2014.

Oggi invece sia Red Bull che Toro Rosso hanno svelato i nomi dei propri piloti per il test in Bahrain. La scuderia quattro volte iridata affiderà la RB9 a Sebastian Buemi, terzo pilota e collaudatore del team di Milton Keynes, al pari di Antonio Felix Da Costa. Per lo svizzero si tratta della prima occasione di riprendere contatto con una monoposto in circuito dal 2011, anno in cui venne appiedato dalla Toro Rosso in favore di Ricciardo e Vergne. Per Buemi, nelle ultime due stagioni, solo due comparsate in Show run con vecchie monoposto di Milton Keynes assieme a David Coluthard e Mark Webber.

Toro Rosso affiderà invece la propria monoposto 2013 ai piloti titolari del prossimo anno: Jean-Eric Vergne e il rookie Daniil Kvyat. La scelta della scuderia faentina appare lungimirante. In tal modo Vergne potrà fornire dati e indicazioni importanti agli ingegneri e il russo avrà un chilometraggio importante, così da prendere confidenza con la Formula Uno e le nuove Pirelli. Ricordiamo che Kvyat ha acquisito la Superlicenza solo da poche settimane.

L’unico team che non ha ancora annunciato i propri piloti per la tre giorni in Bahrain è la Mercedes, ma il team di Wolff e Lowe dovrebbe ufficializzare la line up nelle prossime ore. Il test, infatti, è ormai imminente.

4 Commenti

  • Sono così inutili sti test? Davvero i titolari non potevano esser chiamati ad una sgrullatina invernale?
    No, così. Giusto per poter dire “io c’ho provato” quando tra un anno staremo ad domandarci quanto varranno davvero i cinque titoli di Vettel..

    • ma basta..questi test non sono inutili..ma nemmeno utili..i piloti hanno corso un campionato sotto pressione..e meritano un po di riposo perchè non dimentichiamoci che loro stanno ogni giorno in fabbrica se non al simulatore o con gli ingegneri a far palestra per il fisico..saranno anche pagati ma un minimo di riposo ci vuole..perchè a quei livelli lo stress gioca un ruolo fondamentale..poi questi test non sono cosi utili dato che le vetture so 2013..che senso ha far correre alonso?o kimi infortunato?30000 volte meglio far correre de la rosa che usa il simulatore vero ruolo importante in questo pre-2014 e bianchi che in futuro correrà con noi e che nel 2013 ha guidato na fiat punto..basta a trovare polemiche ovunque

      • Mah, se io fossi un pilota correrei a fare i test per il puro gusto di guidare, senza peraltro avere altri pensieri per la testa se non quello di vedere come vanno le gomme 2014.
        Certo che Alonso quando c’è da fare qualche attività straordinaria brilla sempre per la sua assenza. Kimi probabilmente sarà ancora convalescente…
        Da Vettel mi aspettavo che ci fosse, ma con la compagna all’ottavo mese di gravidanza, giustamente, forse ha altre priorità 😀

      • se tu fossi un piloti avresti gia lasciato da tempo questo sport..perchè non immagini le pressioni e lo stress che circondano questo sport..e per vincere non ci vuole solo allenamento (per altro inutile)..e Poi mi spieghi che senso avrebbe provare con Alonso o Vettel o Hamilton? no dai spiegami sono curioso???che cosa dovrebbero fare??sono vetture 2013 su cui non possono montare proprio nulla dato che sono test amministrati dalla Pirelli..ma basta a fare i criticoni mandare chi si occupa del simulatore è 30000 volte meglio che mandare il titolare in questa situazione..meglio de la rosa che valuterà i dati che alonso che li andrebbe a fare solo il vacanziero dato che non puo provare nulla..ma io dico non commentate fate prima

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!