Ufficiale: Sergio Perez pilota Force India dal 2014

12 dicembre 2013 15:17 Scritto da: Giacomo Rauli

Sergio Perez è il nuovo pilota titolare del team di proprietà di Vijay Mallya. Il messicano affiancherà Nico Hulkenberg, formando così una delle coppie piloti più forte della Formula Uno del 2014

perez-force indiaDopo giorni di voci e dichiarazioni riguardo il proprio futuro è arrivata poco fa l’attesa ufficialità: Sergio Perez è il nuovo pilota della Force India e affiancherà Nico Hulkenberg a partire dalla prossima stagione. Il ventreenne ex McLaren ha firmato un contratto di più anni con la scuderia anglo-indiana.

Il pilota messicano è stato ufficializzato all’evento di presentazione del 2014 voluta dal team anglo-indiano. In tal modo, con l’approdo dell’ex driver McLaren, la Force India potrà disporre dal 2014 di una delle coppie piloti più giovani e forti dell’intero panorama della Formula Uno attuale. Solo Ferrari e Mercedes disporranno di una line up più forte, per velocità, carisma ed esperienza.

Queste le prime dichiarazione di Perez dopo l’annuncio:E’ fantastico poter confermare che andrò in Force India! Loro sono sempre stati la mia prima scelta dopo aver lasciato la McLaren e sono felicissimo che le trattative siano andate a buon fine. Ringrazio Mallya e tutto il team per l’opportunità che mi hanno dato. Sono molto determinato e penso che il cambio di regolamento per la prossima stagione potrà rappresentare un buon inizio per diventare sempre più forti come team“.

Molto felice dell’annuncio anche il proprietario del team, Vijay Mallya:E’ un piacere dare il benvenuto a Sergio Perez. Lo abbiamo voluto con noi per l’esperienza che ha messo assieme nelle ultime stagioni e per il grande talento che ha mostrato di avere in più di una gara. Secondo noi Sergio è un grande talento e siamo orgoglioso di averlo con noi dal prossimo anno. Speriamo di creare attorno ai nostri piloti un ambiente tale da poter permettere loro di dimostrare tutto il loro potenziale. Abbiamo una line up fortissima e molto competitiva. Son molto fiducioso per il nostro futuro“.

Perez ha così trovato subito un sedile, nonostante il prematuro appiedamento giunto dopo una sola stagione  – fallimentare per cause esterne al pilota – in McLaren. Martin Whitmarsh aveva affermato solo pochi giorni fa che il suo ex pilota sarebbe rimasto in Formula Uno e proprio il team principal di Woking è stato attore protagonista delle trattative con il team di Mallya. Perez è stato appiedato dalla McLaren per una questione di sponsor. Telmex ha infatti rifiutato di diventare lo sponsor principale McLaren per il 2014 e Perez ne ha fatto le spese. Whitmarsh, dispiaciuto per quanto accaduto, ha dato il proprio contributo per mantenere il talento centroamericano in Formula Uno.

Paul Di Resta e Adrian Sutil dovranno così trovare un nuovo sedile per l’anno prossimo. Il tedesco è in trattativa con la Sauber, così come l’ex compagno di team. Di Resta sembra però avviato ad abbandonare il “Circus” iridato e lanciarsi in una nuova sfida: la IndyCar, al volante di una vettura del team di Chip Ganassi (in sostituzione di Dario Franchitti).

11 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!