Il V6 Turbo della Ferrari sarà presentato il 19 dicembre

17 dicembre 2013 14:07 Scritto da: Davide Reinato

Secondo quanto suggeriscono alcune fonti, il 19 dicembre la Ferrari svelerà il nuovo propulsore V6 Turbo che spingerà la nuova monoposto di Maranello nel Campionato di Formula 1 2014.

SAN PAOLO (BRASILE) 22/11/2013 © FOTO STUDIO COLOMBO X FERRARIIn questi mesi di preparazione al Campionato di F1 2014, Renault e Mercedes hanno già rivelato al grande pubblico le prime immagini delle nuove power unit V6 Turbo che equipaggeranno le monoposto in questa nuova era della categoria.

Il grande assente è il V6 Turbo della Ferrari che, come abbiamo più volte detto durante la stagione appena conclusasi, sarebbe stato svelato poco prima di Natale, quasi come un regalo agli appassionati e ai tifosi del Cavallino Rampante, anche per tenere viva l’attenzione in un periodo a bocce ferme come è solitamente dicembre.

Del nuovo motore Ferrari si è detto tutto ed il contrario di tutto. Le ultime indiscrezioni parlando di un propulsore molto leggero, grazie all’utilizzo di innovativi materiali che avrebbero consentito alla squadra italiana di realizzare una monoposto molto leggera che dovrebbe permettere giocare così con la zavorra per il bilanciamento della vettura.

Ma, allora, quando sarà svelato questo nuovo motore? L’Ing. Marmorini, capo motorista in Ferrari, alla stessa domanda del settimanale Autosprint, aveva risposto ironicamente ‘Mai’. In realtà il momento è ormai arrivato: il nuovo propulsore Ferrari sarà svelato giovedì 19 dicembre. 

Nei corridoi della Gestione Sportiva tira un’aria di rivoluzione per il prossimo anno, non solo per le novità tecniche ma anche per quelle gestionali in seno alla Scuderia. Come previsto, alla dirigenza tecnica della Scuderia Ferrari ci sarà James Allison, mentre Pat Fry assumerà la funzione di coordinatore ai box, declassato dal ruolo avuto in questa prima metà del 2013.

Le novità coinvolgono anche gli ingegneri di pista. Sempre più vicino l’annuncio del passaggio di Rob Smedley alla Williams. Al suo posto, come ingegnere di pista di Kimi Raikkonen, ci sarà Antonio Spagnolo mentre Andrea Stella rimarrà accanto a Fernando Alonso.

7 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!